Cause del colostro prima delle mestruazioni

La funzione principale del seno - la produzione di latte per la successiva alimentazione della prole. Le ghiandole mammarie subiscono i maggiori cambiamenti durante la gravidanza e l'allattamento.

Normalmente, dal capezzolo possono comparire latte o goccioline chiare in questi casi: dopo il concepimento, l'intero periodo di gestazione (da 20-22 settimane, a volte anche prima); dopo il termine della gravidanza, anche nelle prime fasi; durante l'allattamento; dopo la fine dell'HB, si può osservare una perdita insignificante dai capezzoli per altri due anni.

In uno stato extra-gravido, sono consentite anche piccole scariche dalle ghiandole mammarie nelle donne: con regolare stimolazione dei capezzoli; pochi giorni prima delle mestruazioni; durante il sesso

Il rilascio di colostro, non correlato alla gravidanza e al parto, è chiamato galattorrea. Forse con tali malattie:

  • Microadenoma ipofisario. Il tumore ha una dimensione di pochi millimetri. Trovato nella maggior parte dei casi con un sondaggio casuale, così come nella ricerca delle cause di infertilità, galattorrea. Nel suo caso, l'intensità della scarica può essere da poche gocce a uno scarico a getto di un segreto.
  • Iperprolattinemia funzionale si verifica da processi infiammatori nei genitali; i farmaci (antidepressivi, ad esempio, amitriptilina e altri, che influenzano il lavoro del cervello, portano ad un aumento del livello di prolattina al momento dell'assunzione del farmaco); l'ipotiroidismo è una diminuzione della funzione tiroidea.
  • Mastopatia a causa di ormoni. Spesso c'è una forma fibrocistica, mentre le donne non determinano le formazioni sulla palpazione, ma quando vengono pressate, le goccioline di liquido vengono rilasciate, trasparenti, biancastre, giallastre o leggermente verdastre.
Mastopatia fibrocistica
  • L'espansione dei dotti lobulari. È più comune nelle donne in età pre-menopausa. La sua essenza risiede nella ectasia (espansione) dei dotti, che in precedenza erano necessari per il movimento del latte. Il segreto può ristagnare in loro, a volte può infiammare.
  • Crescita papillomatosa. Si verificano all'interno dei passaggi lattiginosi. Più spesso i papillomi si formano nelle aree dei dotti situati vicino all'areola. Sono facilmente feriti anche con il minimo clic su quest'area. Di conseguenza, la ragazza nota l'aspetto di sanguinamento di intensità variabile; nessun dolore e nessun precedente sintomo.
  • Infiammazione acuta o cronica nelle ghiandole mammarie. La mastite è più comune durante l'allattamento. Ma è anche possibile al di fuori dell'allattamento. Di solito in questo caso, la donna rileva la presenza di fonti croniche di infezione al petto - di natura fungina o batterica.
  • Lesioni al seno. Svuotamento dell'ematoma: scarico dal torace marrone o scarico sanguinante. Quando si attacca l'infiammazione, possono diventare purulenti, con un odore sgradevole, la condizione è accompagnata da dolore e temperatura.
  • Tumori maligni Nelle fasi iniziali più spesso procedono senza sintomi, è possibile rilevare solo un piccolo sigillo nella sua posizione superficiale. Gli scarichi possono verificarsi con la malattia di Paget (una forma di cancro).

È necessario consultare un medico ed essere esaminati: un esame del sangue per un marcatore tumorale - CA-15.3, ecografia mammaria, mammografia, duttografia.

Leggi di più nel nostro articolo sulle cause del colostro prima delle mestruazioni.

Leggi in questo articolo.

Cause del colostro prima delle mestruazioni

Le ghiandole mammarie di una donna riflettono le funzioni di molti organi: la riproduzione, la tiroide, il cervello, il sistema immunitario e altri. La funzione principale del seno - la produzione di latte per la successiva alimentazione della prole. Le ghiandole mammarie subiscono i maggiori cambiamenti durante la gravidanza e l'allattamento.

Permesso a tutti

Normalmente, il latte o le goccioline possono apparire dal capezzolo nelle donne nei seguenti casi:

  • Dopo il concepimento, l'intero periodo di gestazione. Anche prima del ritardo, molte persone sentono un aumento delle dimensioni delle ghiandole mammarie e da 20-22 settimane (a volte anche prima) iniziano a notare l'apparizione di goccioline di liquido. In un primo momento, questo non è affatto un gran numero: mentre si avvicina al momento della nascita, la quantità di scarico può aumentare. Non c'è bisogno di preoccuparsi di questo.

Può apparire una scarica, anche dopo l'aborto, anche nelle prime fasi (dopo aborto, aborto, congelamento).

  • Durante l'allattamento Subito dopo la nascita, le ghiandole mammarie secernono già un segreto speciale: il colostro. È denso, forse con una tinta giallastra, estremamente ricco di vitamine, oligoelementi, complessi immunitari proteici

In uno stato extra-gravido, nelle donne sono consentite anche piccole scariche dalle ghiandole mammarie:

  • con stimolazione regolare dei capezzoli;
  • pochi giorni prima delle mestruazioni;
  • durante il sesso

E qui di più sulle cause e il trattamento dell'endometrite acuta.

Per le malattie

La selezione del colostro, non associata alla gravidanza e al parto, si chiama galattorrea. Per stabilire la causa, è necessario un esame completo, poiché un sintomo può accompagnare molte malattie, incluso il decorso maligno.

Microadenoma ipofisario

La produzione di latte è sotto il controllo della ghiandola pituitaria, che secerne uno speciale ormone - la prolattina, e influenza anche il livello di processo di estrogeni e gestagen. Microadenoma ipofisario - un tumore delle dimensioni di pochi millimetri. Quasi sempre, è asintomatico, raramente dà sintomi come mal di testa, emicrania, ecc. Trovato nella maggior parte dei casi con un sondaggio casuale, così come nella ricerca delle cause di infertilità, galattorrea.

Il meccanismo di produzione del latte è normale

Il microadenoma ipofisario porta ad un aumento della produzione di prolattina, che a sua volta colpisce le ghiandole mammarie, che iniziano a produrre qualcosa come il latte. L'intensità dello scarico può essere da poche gocce a uno scarico a getto di un segreto, che porta la ragazza un sacco di disagi.

Il trattamento del microadenoma ipofisario è estremamente raramente operativo - con grandi dimensioni e compressione dei tessuti circostanti, con crescita intensa. Più spesso, la terapia si conclude con l'assunzione di farmaci - antagonisti dei recettori della dopamina, che porta ad una significativa diminuzione del livello di prolattina nel sangue, anche la secrezione della secrezione del latte si ferma qui. Esempi di farmaci - Cabergoline, Dostinex, Bromocriptine.

Vedi questo video sui sintomi e il trattamento dell'iperprolattinemia:

Iperprolattinemia funzionale

Non solo i tumori dell'ipofisi possono portare a un aumento dei livelli di prolattina nel sangue. Alcune altre malattie e condizioni che a prima vista non sono correlate al lavoro della ghiandola pituitaria possono anche portare a tali condizioni transitorie (temporanee). Ad esempio, il seguente:

  • processi infiammatori degli organi genitali - l'utero, le appendici sono in costante relazione con il lavoro delle ghiandole mammarie, i cambiamenti in alcuni boomerang portano all'interruzione della funzione degli altri;
  • i farmaci - antidepressivi (ad esempio amitriptilina e altri), che interessano il cervello, portano ad un aumento dei livelli di prolattina al momento dell'assunzione del farmaco, ma non sempre si raccomanda che il farmaco venga cancellato quando si verifica la galattorrea - è necessaria la consultazione con un medico;
  • ipotiroidismo - la ghiandola tiroidea è "strettamente" legata al lavoro della ghiandola pituitaria, qui vengono prodotti ormoni che controllano la sua funzione, quindi ridurre il suo lavoro porta costantemente a una produzione eccessiva di tutte le sostanze attive dell'ipofisi, inclusa la prolattina.
Algoritmo per la diagnosi di iperprolattinemia

malattia del seno

La malattia è comune tra le donne moderne. Stile di vita, alimentazione, ritardi nella consegna, interruzione della gravidanza provocano una degenerazione benigna del tessuto con la loro crescita incontrollata. La mastopatia si manifesta in diverse forme, è una conseguenza dello squilibrio ormonale - uno squilibrio tra estrogeni, gestageni e prolattina porta alla proliferazione di segmenti senza la loro successiva differenziazione.

La forma più comune di mastopatia è fibrocistica. Allo stesso tempo, le donne non definiscono alcuna formazione durante la palpazione delle ghiandole mammarie, ma sono disturbate dal dolore, specialmente alla vigilia delle mestruazioni, un aumento delle dimensioni del seno in questo momento, e anche premendo sulla regione quasi polare - gocce di liquido rilasciate, trasparenti, biancastre, giallastre o anche leggermente verdastro.

In questo caso, è necessario sottoporsi a un esame approfondito per non perdere malattie più gravi. Trattamento della mastopatia - assunzione di vitamine, mantenimento della salute ginecologica, a volte si consigliano preparazioni ormonali.

Condotti lobulari ingranditi

La patologia è più comune nelle donne in premenopausa. La sua essenza risiede nella ectasia (espansione) dei dotti, che in precedenza erano necessari per il movimento del latte. Il segreto può ristagnare in loro, a volte può infiammare. Di conseguenza, le donne notano i seguenti sintomi:

  • secrezioni giallastre o verdastre di consistenza appiccicosa dai capezzoli;
  • la dilatazione del condotto è dolorosa alla palpazione, la pelle sopra può arrossire.

La diagnosi è confermata dalla mammografia, ecografia del seno, se necessario - duttografia (esame della condotta). Il trattamento dipende dal quadro clinico e dai disturbi - da quelli sintomatici (compresse, terapia antibatterica) fino alla formazione di suppurazione e ascesso.

Crescita papillomatosa

Si verificano all'interno dei passaggi lattiginosi. Più spesso i papillomi si formano nelle aree dei dotti situati vicino all'areola. Sono facilmente feriti anche con il minimo clic su quest'area. Di conseguenza, la ragazza nota:

  • la comparsa di sanguinamento di intensità variabile;
  • nessun dolore e nessun precedente sintomo.

Il trattamento può essere tattico operativo o di osservazione scelto. La diagnosi è stabilita sulla base della duttografia - studi sui dotti delle ghiandole mammarie.

Infiammazione acuta o cronica nelle ghiandole mammarie

La mastite è più comune durante l'allattamento. Ma l'infiammazione delle ghiandole mammarie è possibile al di fuori dell'allattamento. Di solito in questo caso, la donna rileva la presenza di fonti croniche di infezione al petto - di natura fungina o batterica.

La donna osserva i seguenti sintomi:

  • tenerezza nella ghiandola mammaria nel sito di localizzazione della lesione;
  • iperemia della pelle sulla zona;
  • l'aspetto della secrezione purulenta dei capezzoli, possibilmente con una mescolanza di sangue;
  • aumento della temperatura corporea.

Il trattamento può essere conservativo se non si è ancora formato un ascesso. Se la suppurazione ha raggiunto questo stadio, il trattamento è solo operativo.

Lesioni al petto

Anche colpi minori con oggetti contundenti, una caduta può portare alla formazione di un ematoma. Lo svuotamento può causare uno scarico marrone e sanguinante dal torace. E quando ti unisci all'infiammazione, possono diventare purulenti, con un odore sgradevole, la condizione è accompagnata da dolore e febbre. Anche un piccolo danno alle ghiandole mammarie dovrebbe essere preso sul serio.

Tumori maligni

Se hai una secrezione dal seno, il tumore deve essere escluso per primo. Senza un sondaggio per renderlo impossibile. Le fasi iniziali dei tumori maligni si verificano spesso senza tali sintomi - è possibile trovare solo un piccolo sigillo con la sua posizione superficiale.

Un tipo di tumore al seno è la malattia di Paget. Caratterizzato da un cambiamento iniziale simile all'eczema nel capezzolo e nella regione areolare, può verificarsi la sua fuoriuscita.

Quando hai bisogno di vedere un dottore

Data la crescita dei tumori maligni delle ghiandole mammarie, anche tra le giovani donne, si dovrebbe sempre diffidare di qualsiasi scarico dal capezzolo, se non sono associati con la gravidanza o l'allattamento. È necessario visitare il medico e sottoporsi a un esame minimo:

  • esame del sangue per marcatore tumorale - CA-15.3 - il suo aumento indica un alto rischio di un processo maligno;
  • Ultrasuoni al seno - mostrati a donne sotto i 45 anni di età, quando non si è ancora verificata l'involuzione grassa del seno;
  • mammografia - eseguita per le donne dopo 45 anni, l'ecografia a questa età non è più significativa;
  • la duttografia - i dotti contrastanti delle ghiandole mammarie, viene eseguita per rilevare il cancro intraductal o il papilloma.

Inoltre, ogni donna dovrebbe condurre un autoesame delle ghiandole mammarie a 6-12 giorni del ciclo mestruale.

Le ghiandole mammarie riflettono la funzione del lavoro coordinato di tutto il corpo di una donna. Dolore, secrezione dei capezzoli e altri sintomi o disagio possono essere i primi segni di gravi malattie, quindi è importante consultare tempestivamente un medico e un esame, dopo di che è possibile effettuare un piano di trattamento.

Video utile

Vedi in questo video sui metodi di esame del seno:

Motivi per il rilascio di colostro prima delle mestruazioni

Il colostro prima delle mestruazioni non è un fenomeno comune. Ma è ancora possibile, quindi vale la pena considerare i sintomi caratteristici e le possibili cause.

Va bene?

Il colostro può essere prodotto nelle donne? Si svolge solo in determinate fasi della vita. Tali secrezioni indicano la disponibilità delle ghiandole mammarie all'allattamento al seno e di solito si osservano durante la gravidanza, specialmente nel terzo trimestre e poco prima della nascita del bambino. Il colostro viene prodotto nei primi giorni dopo la nascita: contiene sostanze speciali che contribuiscono alla formazione del sistema immunitario del neonato.

Lo scarico dai capezzoli è considerato normale anche dopo il completamento dell'allattamento e può durare per un anno o più. Ma se il colostro viene rilasciato dal seno molti anni dopo la fine dell'allattamento al seno, o appare in una donna che non ha mai dato alla luce, allora questo sintomo dovrebbe essere un motivo per andare dal medico.

Se il colostro è apparso una volta

Quasi ogni donna può ottenere il colostro almeno una volta nella vita. E il suo aspetto può provocare l'impatto di diversi fattori insoliti e inaspettati.

  • Il primo è l'eccitazione sessuale. Se è forte, stimola il flusso sanguigno alle ghiandole mammarie (sono la principale zona erogena femminile), che può iniziare il lavoro degli alveoli che sono responsabili della sintesi del latte.
  • La seconda ragione è la stimolazione dei capezzoli. In primo luogo, può anche aumentare il desiderio sessuale e provocare il riempimento del tessuto mammario con il sangue. In secondo luogo, se l'allattamento è stato completato di recente o anche diversi anni fa, il cervello può percepire gli effetti sui capezzoli come movimenti di suzione del bambino e inviare un segnale sulla necessità di produzione di latte nelle ghiandole mammarie. Ma poiché l'ormone responsabile della lattazione, prolattina al di fuori del periodo di gestazione, è prodotto in quantità insignificanti, non è sufficiente per una vera e propria sintesi di latte, e solo poche gocce di colostro verranno rilasciate.
  • La terza ragione contribuisce anche al flusso di sangue nell'area delle ghiandole mammarie. E l'aumento dell'afflusso di sangue può essere osservato durante gli effetti termici sulla zona del torace, per esempio, quando si visita una sauna o un bagno, durante l'abbronzatura o durante l'intenso sforzo fisico.

Il rilascio di colostro per le ragioni sopra descritte può essere osservato in qualsiasi fase del ciclo mestruale. Ma le probabilità di comparsa prima delle mestruazioni sono più elevate, poiché in questo momento aumenta la produzione della prolattina ormonale, responsabile dell'allattamento al seno.

Motivi per il rilascio regolare di colostro

Il colostro prima delle mestruazioni può essere assegnato per vari motivi:

  • Lesioni al seno. Il danno meccanico può irritare le terminazioni nervose e le fibre e quindi stimolare la lattazione, innescando la produzione di latte.
  • Accettazione di farmaci ormonali, compresi i contraccettivi orali. Se vengono presi per lungo tempo o scelti in modo errato, ciò può provocare disturbi ormonali. E con i cambiamenti nel rapporto dei livelli ormonali, l'attività della prolattina può aumentare.
  • Disturbi ormonali spesso portano a interruzioni del ciclo mestruale e altri sintomi, tra cui la secrezione dei capezzoli.
  • Neoplasie: fibroadenomi, cisti, carcinomi, adenomi, papillomi intraduttali. Sia i tumori benigni che i tumori maligni possono causare lo scarico dei capezzoli. A volte toccano le terminazioni nervose e colpiscono gli alveoli e i dotti lattosi, che possono contribuire alla sintesi del fluido.
  • Gravidanza. Anche se nella maggior parte dei casi la selezione inizia nel terzo trimestre, possono comparire nelle prime fasi. Ma se ci si aspetta che le mestruazioni siano previste, allora sicuramente la concezione è avvenuta abbastanza di recente. Tuttavia, a volte le mestruazioni si verificano entro pochi mesi dopo la fecondazione, anche se questa è un'eccezione alla regola.
  • I capezzoli periodici che appaiono ed emergono dai capezzoli possono segnalare malattie della ghiandola tiroidea. Malfunzionamenti nel lavoro di questo corpo influenzano direttamente gli ormoni generali e possono causare gravi malfunzionamenti.
  • Tumori ipofisari Questa parte del cervello è direttamente coinvolta nella sintesi degli ormoni, quindi la distruzione del suo funzionamento porta a problemi.
  • Malattie del fegato. Può sembrare che questo corpo non sia collegato al torace, ma fornisce l'utilizzo degli ormoni. E se il fegato smette di svolgere le sue funzioni, inevitabilmente porterà a fallimenti.
  • Un recente aborto o aborto spontaneo. Questi eventi possono provocare il guasto più forte, che può causare perdite anormali dai capezzoli.
  • Seno. Questa comune malattia è caratterizzata dalla proliferazione patologica del tessuto mammario ed è spesso accompagnata dall'aspetto di dimissione, soprattutto prima di ogni regolare ciclo mestruale.

Quando hai bisogno di aiuto medico?

I cambiamenti ormonali possono essere osservati nelle donne e non sono sempre patologici e pericolosi. Pertanto, se il rilascio di colostro era unico e non significativo, e inoltre non era accompagnato da sintomi allarmanti, allora molto probabilmente si sta bene, e non è necessaria un'assistenza medica urgente. Ma vedere un medico sarebbe superfluo.

Se i capezzoli secreti presentavano un odore sgradevole, un'ombra anomala (grigia, marrone o verdastra) e contenevano anche impurità ematiche, dovresti contattare immediatamente uno specialista del seno. Altri sintomi allarmanti dovrebbero anche essere allarmanti: arrossamento dei capezzoli o della pelle delle ghiandole mammarie, cambiamenti nelle dimensioni e nella forma del seno, sensazione di distensione o pesantezza, disagio o dolore. Questi segni possono segnalare processi infiammatori localizzati nei tessuti mammari delle neoplasie e altre patologie.

Se noti il ​​colostro rilasciato dai capezzoli prima delle mestruazioni, dovresti contattare il tuo dottore e scoprire le cause di questo sintomo.

È una violazione della dimissione dal torace prima delle mestruazioni?

Alcune donne con l'approccio delle mestruazioni e in assenza di gravidanza scaricano dal seno. Questo sintomo è normale? Gli esperti ritengono che lo scarico dal torace prima delle mestruazioni possa essere sia una caratteristica fisiologica sia un segno patologico. Quando non puoi preoccuparti, e quando dovresti contattare un specialista del seno è indicato in questo articolo.

Caratteristiche della scarica toracica

Prima degli scarichi mestruali dalle ghiandole mammarie, possono apparire per vari motivi, collegati sia allo stato fisiologico del corpo che alla patologia.

Normalmente, l'allattamento è un processo associato con la gravidanza e l'allattamento al seno. Spesso le donne sono preoccupate per la domanda: il colostro può emergere prima delle mestruazioni, ed è una patologia? Questi casi sono comuni e solo nel 15% delle situazioni si intendono malattie. Spesso le basi di tali sono lo stato fisiologico o una violazione nel corpo.

Lo scarico dai capezzoli può comparire prima e dopo le mestruazioni, durante le mestruazioni e fino all'ovulazione. L'aspetto di scarico dal torace durante le mestruazioni a causa del lavoro di ormoni responsabili della lattazione, che stimolano le ghiandole mammarie a produrre un segreto. A seconda dei fattori dell'aspetto di un tale sintomo, ci sono bianchi, giallastri, mescolati con sangue, sotto forma di colostro, in quantità variabili e diverse concentrazioni, con e senza odore.

I pazienti sono interessati a sapere se il colostro può risaltare prima delle mestruazioni con una pressione sul petto, oppure si verifica spontaneamente. Tutto dipende dal lavoro delle ghiandole mammarie, dalla concentrazione di prolattina nel corpo e dai fattori che hanno provocato questo sintomo.

Convenzionalmente, le cause del colostro e della secrezione del latte possono essere suddivise in patologiche e non patologiche. Un fenomeno simile si verifica nel periodo della gestazione, con la galattorrea e alcune patologie.

Durante la gravidanza

Nel caso della lattazione, il processo di produzione del latte è dovuto alla naturale funzione femminile di nutrire il bambino. Inizia con l'inizio della gravidanza e continua per qualche tempo dopo la cessazione dell'alimentazione. Questo meccanismo è regolato da ormoni come estrogeni, insulina, triiodotironina, cortisolo, somatotropina, ossitocina e il più importante in questa catena è la prolattina. Molte di queste sostanze sono prodotte e regolate dalla ghiandola pituitaria. Dal momento del concepimento, egli lancia una maggiore produzione di prolattina, che è responsabile della formazione di latte e colostro, così spesso la futura mamma osserva l'apparizione di secrezioni dalle ghiandole mammarie durante la gravidanza. Segno particolarmente evidente prima del parto.

Ma anche nelle fasi iniziali è possibile designare alcune gocce di latte dal seno, poiché dal momento del concepimento si verifica un riarrangiamento ormonale acuto nel corpo femminile e inizia il meccanismo di allattamento. Se la futura mamma non sa ancora della sua posizione interessante, allora può rilevare il rilascio di liquido chiaro dalle ghiandole mammarie ancor prima delle mestruazioni previste. Non sempre in questo momento i test di gravidanza danno un risultato accurato. Pertanto, la donna osserva il segreto del latte di fronte ai periodi mensili previsti, ignaro del concepimento tenuto.

Nel primo trimestre, la produzione di latte indipendente non viene osservata, può essere vista solo dopo aver premuto il capezzolo. Nel terzo trimestre, questo fenomeno si verifica spesso spontaneamente sotto forma di poche gocce di colostro denso.

Tale dimissione può verificarsi dopo un aborto o un aborto, perché per qualche tempo le ghiandole mammarie possono secernere un segreto, a causa del recupero a lungo termine dei livelli ormonali.

galattorrea

La galattorrea non è una malattia ed è indicata come lo stato delle ghiandole mammarie, quando il latte si forma in esse a causa di vari fattori. Possono verificarsi disturbi nei dotti lattosi e nelle ghiandole e anche un'origine più profonda - a livello del cervello.

Tale allattamento senza gravidanza può comparire prima delle mestruazioni o durante di essi e scomparire, senza essere accompagnato da disagio e altri sintomi, ma può richiedere molto tempo ed essere doloroso. Nel primo caso è consentito lo scarico dal torace, ma il secondo non deve essere ignorato. Con i sintomi descritti dovrebbe fare riferimento al mammologo.

Il più delle volte, la galattorrea si verifica per motivi di disturbi ormonali e di altro tipo, ma non sono rari i casi di patologie.

Cause fisiologiche

  1. Squilibrio ormonale. Si verifica a causa di uno stile di vita improprio, stress, sforzo emotivo e fisico, durante la menopausa e con l'uso frequente di farmaci ormonali contraccettivi e contraccezione d'emergenza.
  2. Medicinali che influenzano negativamente la condizione dei dotti lattosi e delle ghiandole. Questi includono farmaci per il sistema cardiovascolare, antidepressivi, tranquillanti.
  3. Lesioni. Qualsiasi danno ai tessuti, ai nervi, ai vasi sanguigni del seno può causare la secrezione della secrezione del latte dai capezzoli.
  4. Disturbi nella ghiandola pituitaria. È questa parte del cervello che è responsabile della sintesi di molti ormoni, quindi la minima deviazione nel suo lavoro influenza lo stato dell'intero organismo, compresa la produzione di prolattina, che produce latte materno.
  5. Gli squilibri nel sistema endocrino e la rottura della ghiandola tiroidea spesso portano alla galattorrea. Data la massima concentrazione di estrogeni in concomitanza con questa causa, è più probabile che si manifesti lo scarico dal torace prima delle mestruazioni.
  6. L'uso eccessivo di erbe che stimolano l'allattamento, come anice, finocchio, aneto, cumino, in presenza di disturbi nella ghiandola pituitaria, può causare il lancio della lattazione senza gravidanza.
  7. La stimolazione potenziata dei capezzoli durante i rapporti sessuali con forte eccitazione, che si sovrappongono a uno dei motivi sopra esposti, può essere indicata dalla scarica dal torace.
  8. L'insufficienza renale porta all'accumulo e ad una quantità eccessiva di prolattina nel corpo, dal momento che sono i reni responsabili dell'utilizzo di questo ormone.

In queste situazioni, c'è una selezione di bianco o giallo, liquido o, più spesso, una consistenza densa sotto forma di colostro, senza impurità e odori sgradevoli.

Quando il sangue è stato rilevato nella scarica, assomigliano al pus, sono accompagnati da dolore al petto, un marcato deterioramento delle condizioni generali, parlano della natura patologica dei sintomi.

Scarico patologico dal torace

Non è raro che un liquido patologico di colore chiaro, bianco, giallo, verde, a volte con impurità insanguinate, lasci i capezzoli. Allo stesso tempo, c'è dolore al seno, irregolarità del ciclo mestruale e tensione nei tessuti.

Questi sono segni evidenti di malattia e, in questi casi, dovresti consultare immediatamente un medico.

Tali sintomi indicano un processo infiammatorio o infettivo nella regione toracica, lo sviluppo di neoplasie e tumori maligni e benigni.

Tra i problemi più comuni ci sono i seguenti:

  1. La mastite è un'infiammazione delle ghiandole mammarie. Secondo le statistiche - il disturbo più frequente che colpisce il seno femminile. È diviso in diverse categorie: allattamento, postpartum (associato all'allattamento al seno) e fibrocistico (non ha alcuna relazione con l'alimentazione e la gravidanza). Patologia al di fuori della lattazione si verifica a causa di lesioni, interventi chirurgici, uso eccessivo di farmaci ormonali, esposizione frequente, presenza di foci cronici di infezione. I sintomi includono i noduli al seno, l'ingorgo delle ghiandole mammarie, lo scarico delle secrezioni purulente dai capezzoli, il malessere generale, la febbre. Con una forte immunità, il corpo è in grado di affrontare le mastiti senza troppe difficoltà, è necessario solo ricevere un trattamento adeguato in tempo. Se si ignora la malattia, vi è la probabilità di gravi conseguenze nella forma di un ascesso di tessuti vicini.
  2. Il fibroadenoma è un tumore mammario benigno comune. I fattori più frequenti che causano la malattia sono disturbi ormonali. Spesso, la malattia è asintomatica da molto tempo, ma nella fase acuta, una piccola quantità di liquido incolore viene rilasciata sul capezzolo quando viene premuto.
  3. L'ectasia (espansione) dei condotti del latte è anche indicata dallo scarico bianco e giallo dal seno. La forma del capezzolo può cambiare con l'area areola, prurito, bruciore e altri fastidi in questa zona sono osservati.
  4. Il papilloma intraductal è un altro tipo di tumore nelle ghiandole mammarie. Accompagnato da abbondanti secrezioni di bianco, giallo, verde e marrone, la cui durata e il cui numero variano da poche gocce a lunghi e forti flussi di liquido patologico. I seni possono dolere localmente con la pressione.
  5. Il cancro al seno è la patologia più pericolosa. Le presunte cause dell'oncologia sono molte: gli effetti dei farmaci ormonali; stile di vita sbagliato; esposizione alle radiazioni; ereditarietà; rinascita del tumore; mancanza di parto; aborti frequenti. Nelle fasi iniziali, la malattia è asintomatica, ma col passare del tempo assume la forma di sigilli sottocutanei. Nelle fasi successive, si osservano perdite di sangue, debolezza, malessere. Tali tumori vengono rimossi chirurgicamente.

Brevemente sulla cosa principale

Scarica dal torace - un sintomo abbastanza comune, che è indicato sia prima delle mestruazioni, sia in qualsiasi altro momento. Questo sintomo è associato non solo alla gravidanza e al periodo di alimentazione del bambino, ma si verifica anche per diverse ragioni, principalmente legate al background ormonale e all'aumento del contenuto di prolattina nel corpo - un ormone responsabile della sintesi del latte.

Ci sono anche malattie che sono contrassegnate dalla scarica dal petto. Pertanto, alla domanda se il colostro può essere rilasciato senza gravidanza, gli esperti danno una risposta positiva, ma è consigliabile fare una diagnosi di questo fenomeno.

Qualsiasi cambiamento nel seno deve essere portato alla conoscenza del medico.

Come profilassi obbligatoria, dovresti ispezionare il torace in modo indipendente ogni mese per eventuali cambiamenti. Oltre a una condizione necessaria nella vita di una donna dovrebbero essere visite regolari al medico, dal momento che molte malattie del seno sono asintomatiche.

Motivi per il rilascio di colostro dal seno in assenza di gravidanza

Il gentil sesso può osservare il colostro rilasciato dalle ghiandole mammarie, anche se la gravidanza e l'allattamento al seno sono assenti. Questo stato è chiamato galattorrea, mentre non può essere considerato una malattia separata. I fattori che provocano una violazione, hanno origine naturale o patologica.

Non ignorare la selezione emergente o cercare di eliminarli da soli. Determinare le cause e selezionare i mezzi efficaci è la prerogativa di uno specialista qualificato.

Cos'è il colostro?


Non appena una donna è riuscita a rimanere incinta, il suo corpo inizia a ricostruire, a fare e dare alla luce un bambino sano. Dal secondo al terzo trimestre, la maggior parte è caratterizzata dal rilascio di colostro (colostro), sebbene alcuni lo abbiano in periodi precedenti.

La particolarità del colostro, che è un viscoso, appiccicoso liquido biancastro o giallastro, è il suo potere calorifico (150 kcal per 100 ml) e la composizione complessa. Va notato la presenza di un gran numero di proteine, molte delle quali sono proteine ​​delle cellule immunitarie.

Nel colostro, a differenza del latte maturo, c'è meno acqua, in modo che i reni delle briciole siano protetti dal carico eccessivo. Inoltre, il bambino dopo la nascita non è ancora in grado di assumere molto cibo, e poiché il colostro consuma molta energia, il bambino riceve abbastanza calorie con una piccola quantità di cibo.

  1. Albumina e globuline. Hanno la stessa composizione aminoacidica di quella delle proteine ​​del tessuto del bambino. Sono caratterizzati da una facile digeribilità e non provocano tensioni indesiderate degli organi dell'apparato digerente.
  2. Sali di sodio e di potassio. Simile spiega il gusto salato del segreto.
  3. Fattori di difesa immunitaria (macrofagi, neutrofili, leucociti, linfociti T, interferone e altre sostanze). Il loro compito è di fornire un'immunità passiva, una protezione anti-infettiva e antiallergica in caso di rapida colonizzazione della microflora. Ad esempio, l'interferone ha proprietà antivirali. I medici non considerano per niente il colostro una vera medicina per un neonato. Basta 2 ml. Il segreto è che il corpo inizia il processo di immunizzazione.
  4. Lattoferrina. La sostanza contribuisce al normale assorbimento del ferro.
  5. Immunoglobulina A. Una volta nel bambino, copre la superficie dell'intestino e altri punti deboli, che impedisce a varie infezioni di avere un effetto dannoso.
  6. Sostanze che formano il cosiddetto HAMLET complesso. Sono in grado di eliminare le cellule maligne. Tuttavia, le proprietà di questo complesso sono completamente rivelate solo se la madre sta allattando al seno.
  7. Antiossidanti (vitamine A, E, beta-carotene, selenio, zinco). Proteggere dagli effetti negativi dei radicali liberi.
  8. Ormoni e fattori simili agli ormoni. Sono usati per stimolare lo sviluppo del tratto gastrointestinale e l'organismo nel suo complesso.
  9. Prebiotici. Nel loro colostro ci sono più di 130 specie. La loro presenza causa la nutrizione della microflora intestinale e la protezione contro le infezioni. Impediscono ai batteri patogeni di attaccarsi alla mucosa intestinale.

Tra i benefici significativi del colostro va notato un piccolo contenuto di lattosio e grassi. Inoltre, il colostro ha un effetto lassativo, accelerando così l'escrezione di meconio (feci primarie).

Il colostro, rilasciato dal seno, con piena fiducia può essere definito un prodotto indispensabile per un bambino, poiché la sua composizione è ideale per la normale maturazione del corpo.

Cause della secrezione della secrezione del capezzolo in donne non gravide


Può esserci colostro senza gravidanza? Il segreto della ghiandola mammaria è in grado di distinguersi per vari motivi. È considerato normale rilascio di colostro durante la gravidanza o immediatamente dopo il parto e alcune donne notano l'aspetto di un liquido giallastro, come il colostro, prima delle mestruazioni.

Per scoprire la vera causa di ciò che sta accadendo, dovresti iscriverti a un consulto con un medico.

Fattori naturali

La secrezione del latte è fortemente influenzata dall'ormone prolattina. La sua sintesi viene effettuata nella ghiandola pituitaria, mentre il contenuto di ormoni aumenta molte volte durante la gravidanza, l'allattamento al seno e prima delle mestruazioni.

La galattorrea è una condizione in cui il colostro viene rilasciato nelle donne non in gravidanza e non in allattamento. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere naturale.

Perché la produzione di colostro si verifica in assenza di gravidanza e allattamento e quando tale fenomeno è considerato normale? La secrezione di colostro è consentita quando:

  • Dopo la fine del periodo di lattazione, non sono trascorsi più di 5 mesi.
  • L'ultima gravidanza era di massimo 2-3 anni fa, mentre l'allattamento al seno era assente e il ciclo mensile tornava alla normalità.
  • Si è verificata la concezione, sebbene il test finora abbia dimostrato il contrario.

Accade che il feto possa rimanere immobile o che la gravidanza venga interrotta per un motivo o per un altro (ad esempio dopo un aborto), ma si verifica la produzione di colostro. In tali situazioni, i medici dovrebbero prescrivere farmaci che inibiscono la produzione di prolattina.

Perché il colostro esce dal seno se la ragazza non è incinta? Il segreto può essere distinto non solo nei casi sopra menzionati. Il suo aspetto è abbastanza accettabile:

  • Prima di iniziare il tuo periodo.
  • Quando indossi biancheria intima stretta.
  • Quando si fa sesso mentre si preme sul capezzolo e sul campo del capezzolo.
  • Con massaggio frequente della zona del torace.

Spesso dopo le mestruazioni o la fine della lattazione, questo problema scompare da solo. Se dura troppo a lungo e ha sintomi spiacevoli, dovresti consultare un medico.

Malattie e processi patologici

La produzione di colostro al di fuori della gravidanza è dovuta principalmente ad un aumento della concentrazione di prolattina. Il suo numero può crescere a causa di molte violazioni. In altre parole, lo scarico ha provocato:

  1. Droga. La secrezione di colostro si verifica nelle donne che assumono farmaci ormonali (contraccettivi orali, ormoni steroidei), tranquillanti, sedativi, analgesici, farmaci che consentono di controllare la pressione sanguigna.
  2. Erbe con azione lactogonica. L'uso di molte piante (aneto, cumino, anice, uva, fieno greco) è spesso praticato per aumentare la produzione di latte. Tuttavia, le erbe possono funzionare anche in assenza di allattamento.
  3. Prolattinoma - un tumore della ghiandola pituitaria, in cui la produzione di ormoni, tra cui la prolattina.
  4. Formazioni patologiche nell'ipotalamo.
  5. Ipotiroidismo, in cui le funzioni della ghiandola tiroidea sono ridotte, gli ormoni sono prodotti in quantità insufficiente, ma la prolattina, al contrario, diventa più grande.
  6. Malattie delle ghiandole surrenali, accompagnate da un aumento della concentrazione di cortisolo e dei suoi derivati.
  7. Ovaio policistico, il cui sviluppo è completato da un aumento della secrezione di prolattina.
  8. Insufficienza renale o epatica. Lo smaltimento dell'ormone viene effettuato nei reni. Se sono interessati, la prolattina si accumula in dosi significative.
  9. Lesioni, ustioni e interventi chirurgici nelle ghiandole mammarie, la cui conseguenza è il danneggiamento delle fibre nervose.

Quando il colostro viene dal seno, la sua quantità può variare. Per la maggior parte delle donne interessate al perché il colostro viene rilasciato quando pressato, la situazione ha una natura bilaterale. L'apparizione di un segreto da un capezzolo può indicare sia un processo patologico che un processo naturale.

Sintomi negativi di un segreto


Per non perdere la fase iniziale di una grave malattia, dovresti essere attento alla tua salute. I seguenti segni dovrebbero avvisare:

  • Se sei mesi dopo che il bambino è stato svezzato, gocce giallastre emergono spontaneamente dal petto, sebbene la donna sia certa che non ci sia una gravidanza.
  • Se una ragazza non ha mai avuto una gravidanza, e ha un colostro maleodorante o uno scarico di una sfumatura verdastra, marroncina, mescolata con sangue o pus.

Qualsiasi dolore o disagio dovrebbe avvisare la donna. Questa condizione può svilupparsi a causa della presenza del processo infiammatorio nei tessuti e nei dotti del seno.

Il fluido può essere rilasciato spontaneamente o solo quando premuto. In presenza di abbondanti secrezioni spontanee, è possibile rilevare un tumore benigno della ghiandola pituitaria. Nel papilloma del condotto del latte, la secrezione apparente somiglia talvolta al colostro.

Quando devo vedere un dottore?


Quando lo scarico del colostro è normale, il liquido ha una colorazione giallastra. Se il segreto sembra diverso, dovresti assolutamente venire ad un appuntamento con un dottore - un ginecologo o un specialista del seno. È vero, il sondaggio sarebbe appropriato in ogni caso.

Per trovare un trattamento efficace, il medico deve scoprire perché il colostro viene rilasciato senza gravidanza. Inizialmente, viene eseguito un esame visivo delle ghiandole mammarie, dopo di che il paziente viene inviato per il passaggio:

  • Risonanza magnetica e TC;
  • mammografia;
  • Ecografia del seno;
  • esami del sangue.

Devi anche assicurarti che non ci sia una gravidanza.

Selezione della terapia terapeutica

I modi universali per eliminare la galattorrea non esistono. Il trattamento dipende direttamente dai fattori che hanno provocato una condizione simile:

  1. Sarà possibile far fronte al prolattinoma con l'aiuto di farmaci, interventi chirurgici o radioterapia. Spesso il tumore è di natura benigna e non causa gravi interruzioni nella salute del paziente.
  2. Se si è verificato colostro a causa dell'assunzione di alcuni farmaci, il loro uso deve essere interrotto. Se necessario, il medico selezionerà farmaci più adatti.
  3. Quando la causa della condizione non può essere determinata, viene prescritta una terapia, la cui azione è volta a ridurre la produzione di prolattina.

Se i metodi utilizzati erano inefficaci, è possibile la rimozione chirurgica dei condotti. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la secrezione di colostro cessa da sola non appena la causa principale è stata eliminata.

Misure preventive


Per non provocare un aumento della secrezione di colostro, si raccomanda di osservare un certo numero di regole:

  • Indossare abiti ampi e l'uso di assorbenti che si adattano a un reggiseno.
  • È necessario astenersi dal toccare i capezzoli durante i rapporti sessuali.
  • L'autoesame del seno per identificare i sigilli è auspicabile da eseguire non più di una volta al mese.
  • Interrompere qualsiasi trattamento di massaggio al seno.
  • Se sono presenti lesioni, trattare l'area interessata con agenti di guarigione.
  • Registra eventuali deviazioni nel ciclo mestruale.

L'isolamento del colostro senza gravidanza è normale, anche se per alcuni diventa un sintomo di anomalie nel funzionamento degli organi interni. Poiché è difficile determinare la causa alla radice del processo patologico senza assistenza medica, è necessario consultare uno specialista qualificato.

I motivi per cui una donna può rilevare il colostro prima delle mestruazioni e durante di essi

Le ghiandole mammarie sono un organo ormonale dipendente. Riflette la salute generale di una donna. Il cancro al seno è una delle principali patologie che possono verificarsi in epoche assolutamente diverse nel gentil sesso. A volte questo disturbo può iniziare con scarichi minori dalle ghiandole mammarie, assomigliano al colostro nelle donne, il più delle volte il loro numero aumenta prima delle mestruazioni o il loro carattere cambia in un segreto sanguinante, giallo o marrone. Cos'è questo liquido, quali sono le ragioni del suo aspetto? Quando dovrei consultare un medico?

Leggi in questo articolo.

Cause di

Lo scarico dai capezzoli può apparire nelle donne per ragioni assolutamente diverse e testimoniare sia il normale svolgimento del processo che quello patologico. Idealmente, l'aspetto di qualsiasi liquido è permesso solo durante la gravidanza e la sua produzione può iniziare già nei termini più piccoli e durante il periodo dell'allattamento al seno. In tutti gli altri casi, qualsiasi scarica è una deviazione dalla norma.

Il fallimento e il processo patologico possono verificarsi sia a livello delle ghiandole mammarie che nelle strutture del cervello.

È anche permesso di avere un segreto in due casi:

  • alla vigilia del mese 1 - 2 gocce di liquido trasparente quando si preme sul capezzolo;
  • al momento della forte eccitazione sessuale, l'orgasmo, quando si stimola l'area dell'areola.

Se si verifica uno scarico dalle ghiandole mammarie, si dovrebbe esaminare e la loro natura organica dovrebbe essere esclusa. Il trattamento è basato sulla causa.

gravidanza

Molto spesso, la selezione appare in connessione con il concepimento avvenuto. Possono essere trasparenti o avere una leggera tonalità biancastra. Questo fluido si trova raramente da solo, più spesso nel terzo trimestre, ma con la pressione sul capezzolo può apparire anche prima del ritardo. Questo è esattamente il caso in cui il "colostro" viene rilasciato prima delle mestruazioni, il test è negativo nella maggior parte dei casi, poiché mostra un risultato affidabile più vicino a 20-25 giorni dopo la fertilizzazione prevista.

Inoltre, un tale segreto si verifica spesso nelle donne dopo il termine della gravidanza in qualsiasi momento o in situazioni in cui il feto smette di svilupparsi. In quest'ultimo caso, se lo sbiadimento si è verificato nel terzo trimestre, dopo il parto la donna può avere latte in un paio di giorni. In tali situazioni, dovresti sempre prevenirlo con farmaci pre-prescriventi per sopprimere la produzione di prolattina, che è responsabile della produzione di latte.

galattorrea

Lo scarico dai capezzoli può verificarsi anche con l'aumento dei livelli ematici di prolattina in assenza di gravidanza. Condizioni simili possono essere rilevate con microadenoma della ghiandola pituitaria del cervello. Pertanto, nella maggior parte dei casi si consiglia di eseguire una scansione TC o MRI per eliminare questa situazione.

Il microadenoma ipofisario ha dimensioni di diversi millimetri e, di regola, non richiede alcun trattamento. Le eccezioni sono opzioni quando questo tipo di iperprolattinemia provoca infertilità. Quindi è necessario regolare il livello con l'aiuto di farmaci, come bromocriptina o cabergolina.

L'iperprolattinemia può anche essere funzionale. Questo può essere osservato con malattie infiammatorie degli organi pelvici, con l'uso frequente di metodi contraccettivi di emergenza, con aborti multipli e aborti, ecc. Di norma, dopo la riabilitazione del corpo, tutti i parametri tornano alla normalità, durante il periodo del mese il colostro cessa di essere rilasciato.

La rottura della ghiandola tiroidea influenza anche la funzione delle ghiandole mammarie e dell'ipofisi. Pertanto, spesso con ipotiroidismo, è possibile trovare un segreto quando si preme sul capezzolo.

L'assunzione di alcuni farmaci, come l'amitriptilina antidepressiva, può disturbare il funzionamento della ghiandola pituitaria, che porta all'iperprolattinemia funzionale e al rilascio di liquido dai capezzoli. Nella maggior parte dei casi, la condizione è normalizzata qualche tempo dopo l'interruzione del farmaco.

malattia del seno

La mastopatia è una patologia mammaria benigna che non conduce mai al cancro da sola. Praticamente ogni donna moderna ha segni indiretti di tali condizioni, che sono confermate da un esame più approfondito, ad esempio l'ecografia.

La mastopatia è una sorta di "recupero" per le donne per uno stile di vita povero, l'abuso di alcool e il fumo, l'assunzione regolare di contraccettivi orali, un piccolo numero di nascite e l'incuria dell'allattamento al seno. Nella maggior parte dei casi, questa patologia richiede solo un esame regolare, poiché questo è lo sfondo per lo sviluppo di altre patologie maligne. Anche nominato complessi vitaminici e rimedi a base di erbe, ad esempio "Mastodinon", ecc.

Il tipo più comune è la mastopatia fibrocistica. In questo caso, la donna nota dolori al petto alla vigilia delle mestruazioni, il suo significativo aumento di dimensioni prima dei giorni critici, si possono determinare sigilli di varie dimensioni e forme. Qualche volta c'è una secrezione di un'ombra gialla, perfino verdastra, come un colostro durante o prima del periodo delle mestruazioni.

Ectasia del dotto lattiginoso

Questa patologia nella maggior parte dei casi si verifica nelle donne nel periodo premenopausale e durante la menopausa. I cambiamenti involutivi nelle ghiandole mammarie portano all'espansione dei dotti interlobulari, in cui il segreto si accumula. Il più delle volte, le donne notano scariche verdastre, giallastre o marroni quando premono sul capezzolo. Sono spessi e appiccicosi. Spesso, l'areola è dolorosa, può gonfiarsi un po ', a volte prurito. Dopo l'esame e l'esclusione di un'altra patologia, viene prescritta una terapia anti-infiammatoria, se necessario, antibatterica, nonché compresse localmente calde. A volte devi ricorrere al trattamento chirurgico.

Papilloma intraductal

Questo è un tumore benigno della ghiandola mammaria, il suo secondo nome è il cistoadenoma papillare, il cistoadenopapilloma. Può manifestarsi assolutamente a qualsiasi età: sia nel periodo dei puberteri che nel periodo pre-menopausale. Accade in diverse dimensioni, da pochi millimetri a un paio di centimetri, è localizzata nei dotti e più spesso nei seni finali. Di norma, si presenta come uno scarico regolare dal marrone chiaro al marrone scuro. A volte sembra colostro dopo le mestruazioni o alla vigilia di loro. Il papilloma intraduttale è molto facile da ferire, quindi un segreto appare con una miscela di sangue.

mastite

L'infiammazione dei dotti e dei tessuti del seno può essere non solo durante l'allattamento, ma anche al di fuori di esso. In questo caso, lo scarico può essere inizialmente leggero, acquisendo successivamente un carattere purulento, a volte con un odore sgradevole. Il segreto appare solo da un seno, anche il dolore locale è notato in esso, il rossore della pelle sopra il centro di infiammazione è possibile. Tali condizioni richiedono un trattamento chirurgico, principalmente conservativo e, se necessario, operativo.

lesioni

Spesso le donne non prestano abbastanza attenzione alle lesioni al seno. Spesso possono essere lo sfondo per lo sviluppo di malattie maligne. A seconda della natura della lesione, si può formare un ematoma nel torace e dopo un po 'può anche diventare infiammato. Allo stesso tempo, un segreto può apparire dal capezzolo di una natura diversa - dalle secrezioni chiare trasparenti e gialle durante l'infezione al sanguinamento pesante. In ogni caso, è necessario consultare un medico.

Tumori maligni

La prima cosa che preoccupa tutte le donne con qualsiasi scarico dalle ghiandole mammarie è se si tratta di cancro. Questa vigilanza è comprensibile per tutti, ma è possibile dire finalmente il motivo per il verificarsi di tali stati solo dopo un esame completo.

Qualsiasi neoplasma maligno del seno, compreso il cancro di Paget, può causare una secrezione del capezzolo. E chiedendosi se il colostro possa essere rilasciato durante le mestruazioni, e questo testimonia l'oncologia, può davvero esserlo.

Se i tumori delle ghiandole mammarie non possono sempre essere rilevati in tempo, la malattia di Paget è una localizzazione visiva del cancro nell'area dell'areola. Allo stesso tempo, la pelle in questa zona ha cambiamenti di tipo eczema, ulcerazioni, scariche varie dai capezzoli.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sull'ecografia del seno. Da esso apprenderete la possibilità di eseguire la procedura nei giorni critici, quando è meglio andare per una diagnosi, nonché sul metodo di esame del seno.

Devo consultare un medico

Alcune donne sono interessate a sapere se il colostro può essere rilasciato prima che le mestruazioni siano normali e se sia sempre necessario contattare uno specialista per l'esame. Solo una su dieci escrezioni mammarie è dovuta a un processo maligno. Ma a volte il sanguinamento spaventoso può parlare di patologia benigna e di un segreto sieroso sul cancro. Ecco perché, in tutti i casi, dovresti contattare immediatamente un mammologo, un oncologo o anche un medico generico e anche essere esaminato:

  • Ultrasuoni al seno per le donne prima della menopausa;
  • durante la menopausa, la mammografia più informativa;
  • se si sospetta papilloma - mammografia con dotto contrastante.

Inoltre è obbligatorio un esame citologico di scarico dai capezzoli e un esame del sangue per gli ormoni sessuali (prolattina).

Il numero di tumori al seno maligni è in costante aumento tra la popolazione femminile. Uno dei segni del cancro è la rilevazione di qualsiasi secrezione con pressione sul capezzolo. Certamente, nel caso in cui una donna ha un periodo magra e il colostro è apparso, allora prima di tutto è necessario escludere la gravidanza. In qualsiasi situazione di dubbio, è necessario contattare un mammologo per un consiglio.