Qual è la temperatura basale dopo le mestruazioni?

Tempo di lettura: min.

Temperatura basale dopo le mestruazioni

Le donne dovrebbero sapere quale dovrebbe essere la temperatura basale dopo le mestruazioni. La sequenza di modifica è la seguente:

  • prima dell'arrivo del nuovo ciclo mensile, l'indicatore WT diminuisce leggermente;
  • nei giorni delle mestruazioni, non dovrebbe aumentare bruscamente;
  • il giorno prima della fine delle mestruazioni, BT scende a circa 36,3 - 36,4;
  • la temperatura basale subito dopo le mestruazioni rimane a 36,5 - 36,8.

La temperatura basale dopo le mestruazioni il giorno 9 può diminuire bruscamente e poi risalire. Il giorno in cui cala bruscamente è solo il giorno in cui è stato rilasciato l'ovocita. In questo momento c'è la più alta probabilità di concepimento.

Le donne dovrebbero ricordare che se prima del previsto ciclo mestruale nuovo, BT aumenta leggermente, e rimane così ulteriormente, quindi possiamo assumere una gravidanza.

Ci sono casi in cui la temperatura può cambiare dopo le mestruazioni:

  • in caso di insufficienza del corpo luteo;
  • se c'erano inesattezze nelle misurazioni - per esempio, una donna si è alzata prima di misurare BT, aveva un coito (dovrebbe essere almeno 8 ore prima della misurazione);
  • se c'era stress;
  • se le procedure di misurazione si verificano in momenti diversi (la tolleranza nel tempo di misurazione è di mezz'ora).

Se una donna ha un ciclo mestruale breve, allora molto spesso l'indicatore della temperatura basale sarà instabile. Ciò è dovuto alle peculiarità del funzionamento del corpo femminile. Preoccuparsi di questo non è desiderabile.

Se dopo il ciclo mestruale viene mantenuta una temperatura elevata stabile, questo può indicare lo sviluppo del processo patologico nel corpo. Se il medico ha diagnosticato il processo infiammatorio, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile: questo garantirà che non ci saranno complicazioni.

Qual è la temperatura basale dopo le mestruazioni?

La pianificazione della temperatura basale, come modo per conoscere il momento favorevole per la fecondazione, è nota a tutte le donne. Nel nostro articolo, vedremo quali valori per la temperatura basale dopo le mestruazioni sono la norma e quali deviazioni possono significare, perché il programma consente, oltre a rilevare l'ovulazione, di monitorare lo stato della propria salute.

Indicazioni standard di temperatura in fasi

Con questo metodo, viene misurata la temperatura corporea a riposo, misurata per via rettale. La conoscenza dei principali indicatori, metodi di misurazione e le regole per costruire una curva di temperatura, è di grande importanza per ottenere il grafico corrente.

Prima fase: temperatura basale dopo le mestruazioni

  • Nella prima metà del ciclo, la temperatura basale dopo le mestruazioni è mantenuta a 36,2-36,5 °, in alcuni casi 36,7 °. Durata: approssimativamente dal giorno 1 al giorno 11 (al ciclo di 28 giorni). In questo momento, una certa quantità di estrogeni nel sangue crea le condizioni più favorevoli per la crescita e lo sviluppo del follicolo dominante.
  • Dal 12 ° al 16 ° giorno, all'inizio si verifica una diminuzione di 0,1-0,2 °, che significa una rapida uscita della cellula, e quindi un aumento di 0,4-0,6 °, che conferma il fatto che la bolla liquida con la cellula si rompe. È per questo momento che la temperatura viene misurata, poiché è l'unica parte del ciclo, solo un giorno o un po 'più lungo, quando il concepimento è più probabile.

Seconda fase: alta temperatura basale per il concepimento

  • La seconda fase è caratterizzata da una temperatura di 37,0-37,3 °, ma non superiore a 37,5 °. In questo caso, l'effetto del progesterone, necessario per creare condizioni favorevoli per il concepimento e la gravidanza.
La differenza nella temperatura basale dopo il ciclo mestruale e tra le fasi durante un normale periodo ciclico è 0,4-0,6 °.

Quando i tassi atipici sono possibili dopo le mestruazioni

Temperatura basale di 36,9 ° dopo le mestruazioni

La temperatura basale di 36,9 ° dopo le mestruazioni può indicare una mancanza di ormone della prima fase, che causa un aumento degli indicatori di temperatura. Ma forse questa è solo l'individualità dell'organismo, se tali valori sono registrati mensilmente. Ad esempio, in una donna perfettamente sana, dopo che i numeri nella prima parte del grafico sono 36.1-36.2 °, nel secondo segmento i valori sono 36.8-36.9 °.

Temperatura basale dopo il ciclo mestruale 36.8

La temperatura basale dopo le mestruazioni è 36,8 e l'aumento dei suoi valori dopo l'ovulazione, ma se c'è una discrepanza di 0,4 °, non viene riconosciuta alcuna patologia. Questa condizione è chiamata ipertermica ed è definita come un tratto individuale normale.

Si ritiene che le normali variazioni medie dei numeri di temperatura siano le seguenti:

  • Dal primo all'ultimo giorno delle mestruazioni, il declino si verifica da 37 a 36,3-36,5 °;
  • Prima dell'ovulazione, scendere di 0,1-0,2 °;
  • Dopo il rilascio della cellula entro 3 giorni, aumentare a 37,0-37,3 °;
  • Nella seconda fase tiene 37.0-37.4 °;
  • 1-2 giorni prima della diminuzione mensile a 36,8 °;
  • Se il declino non si verifica e se c'è un ritardo, puoi parlare dell'inizio della gravidanza.
Le variazioni della temperatura basale dopo il ciclo mestruale di 0,1-0,2 ° sono possibili - questo è abbastanza normale per una donna sana.

Diagnosi della malattia nei tempi previsti

Deviazioni dai normali valori di temperatura si verificano in caso di qualsiasi malattia. I processi infiammatori più comuni.

Temperatura basale dopo il ciclo mestruale 37 °

La temperatura basale dopo il ciclo mestruale 37 ° è un'identificazione di endometrite, infiammazione del rivestimento uterino. Con una leggera diminuzione alla vigilia dei giorni critici, osserva un aumento nel primo giorno delle mestruazioni e può rimanere fino alla fine e in seguito. Se trovi un'immagine del genere sul grafico, contatta il tuo ginecologo per risolvere il problema in tempo utile.

Temperatura basale dopo il periodo mestruale 37,1-37,0 °

Quando l'infiammazione delle appendici è anche caratterizzata dalla temperatura basale dopo il ciclo mestruale 37,1-37,0 °. Si innalza bruscamente a questi numeri, dura diversi giorni e scende anche bruscamente. In questi casi, puoi calcolare in modo errato il giorno dell'ovulazione, facendo questo salto per lui, se è successo il giorno 9 o 11. Con questa malattia nella seconda fase del ciclo, la temperatura mostrerà valori al di sopra della norma, che richiederanno nuovamente un intervento medico per evitare complicazioni.

La temperatura basale dopo i periodi mestruali di 37,1-37,0 ° può indicare l'inizio del processo di infiammazione delle appendici.

Possibili cause di deviazioni e errori

L'alta temperatura basale dopo le mestruazioni, che dura solo un giorno, non rappresenta una particolare minaccia, poiché è chiaro che non si ha una sola infiammazione al giorno, quindi dobbiamo cercare altre ragioni.

Quando non si seguono le regole

Ci possono essere errori nella misurazione. Ricordiamo che le misurazioni vengono eseguite secondo regole chiare:

  • Dopo 6 ore di sonno riposante;
  • Allo stesso tempo;
  • Senza alzarsi dal letto e senza fare movimenti improvvisi;
  • Un termometro preparato la sera;
  • Tenere premuto per 5-7 minuti o fino al suono quando si utilizza l'elettronica.

Altri fattori

Inoltre, i fattori esterni possono influenzare il risultato:

  • Situazione stressante il giorno prima;
  • Insonnia o sonno interrotto;
  • Sovraccarico fisico, superlavoro;
  • raffreddori;
  • Rapporto sessuale meno di 8 ore prima della misurazione;
  • Volo, cambio di condizioni climatiche.
Alcuni scettici ritengono che il grafico della temperatura basale non sia sufficientemente accurato, dal momento che molti fattori influenzano la temperatura, il che rende difficile l'analisi.

Ma molte donne con il suo aiuto sono state in grado di pianificare la gravidanza, calcolando il momento ottimale per un atto efficace. Supponiamo che non sia sufficientemente informativo in termini di determinazione della gravidanza precoce, ma per punti del grafico che indicano la temperatura basale dopo le mestruazioni, al momento dell'ovulazione, e prima di loro è possibile giudicare l'equilibrio ormonale che supporta la funzione riproduttiva di una donna, notare le deviazioni nel tempo e prendere le misure appropriate.

conclusione

Quindi, quale dovrebbe essere la temperatura basale dopo le mestruazioni dipende dalle caratteristiche del corpo femminile in ciascun caso. Puoi navigare verso gli standard medi con cui ti abbiamo presentato. Allo stesso tempo è importante seguire le regole di misurazione e di tracciamento.

Una normale è considerata una curva a due fasi con caduta pre-ovulatoria visibile, un aumento nel secondo periodo del processo ciclico e un declino prima dei periodi mensili. L'assenza di quest'ultimo indica la presenza di una gravidanza, se l'aumento dura più di 18 giorni dopo l'ovulazione.

I tassi di temperatura basale nella seconda fase - dall'ovulazione alle mestruazioni

Anche nel secolo scorso i medici hanno scoperto: se misurate la temperatura all'interno del corpo femminile di giorno in giorno, potete imparare molto su come funzionano i suoi organi riproduttivi.

La temperatura basale prima delle mestruazioni e dopo le mestruazioni consente di monitorare importanti cambiamenti nell'area urogenitale femminile. Usando la fissazione giornaliera della temperatura, vengono calcolati i giorni di concepimento più adatti o improbabili. Il metodo BT aiuta a rilevare la gravidanza anche prima del ritardo, cioè la fine del ciclo, e anche a identificare le deviazioni nello stato di salute delle donne.

Come misurarlo

Temperatura basale: cambiamenti di temperatura, registrati per via rettale, orale o vaginale in una donna immediatamente dopo un sonno notturno.

Indipendentemente dal metodo, per un risultato di misurazione accurato, è necessario seguire alcune regole:

  • Il metodo di misurazione selezionato dovrebbe essere applicato solo uno. Se in questo ciclo hai iniziato a misurare BT nell'ano, allora continua fino alle mestruazioni. E solo nel prossimo ciclo può essere cambiato il metodo;
  • Gli indicatori di temperatura sono registrati giornalmente per almeno 3-5 mesi in un programma speciale.
  • Le misurazioni vengono effettuate al mattino presto ad un'ora prestabilita immediatamente dopo che la donna si è svegliata;
  • Durante i periodi di misurazione, il sonno profondo dovrebbe essere di almeno 3-5 ore. Cioè, se ti alzi al bagno al mattino, 1-2 ore prima di alzarti, il risultato della misurazione sarà inaffidabile;
  • Il programma dovrebbe riflettere non solo le cifre della temperatura basale, ma anche i fattori che influenzano i suoi cambiamenti: stress, contatto sessuale, assunzione di alcol o droghe, cambiamento nel tempo di studio. Tutto questo può improvvisamente aumentare BT. Pertanto, prendere appunti sotto il programma. Ad esempio: "5 ds - svegliato 3 ore dopo".

Ma queste non sono tutte sfumature importanti. Leggi un articolo dettagliato su come creare un grafico della temperatura basale e su come interpretarlo.

BT in diverse fasi del ciclo

Il corpo femminile è un meccanismo complesso che è controllato da numerosi ormoni. Influenzano le variazioni della temperatura digitale in diverse fasi cicliche: diminuisce o aumenta. Cioè, il grafico mostra chiaramente due fasi: prima dell'ovulazione e dopo di essa.

La temperatura basale nella seconda fase del ciclo è un indicatore importante di come funzionano gli organi femminili. Ma misurarlo solo in questo momento non è sufficiente: è necessario vedere l'intera "immagine" nella sua interezza, cioè le misure di BT sono importanti per un mese intero, e preferibilmente diverse.

Cerchiamo di analizzare quale temperatura basale dovrebbe essere su diverse fasi cicliche in una giovane donna non gravida.

Tempo mestruazioni

Il primo giorno del ciclo, gli indicatori sono generalmente bassi, ma non bassi: 36,7-36,9 gradi. Inoltre, si può osservare un aumento della temperatura, ma non supera i 37 gradi. Alla fine dei giorni critici (entro 4-7 giorni), BT diminuisce.

Fase di maturazione degli ovuli (prima fase)

Durante il periodo in cui l'uovo matura, immediatamente dopo le mestruazioni, i numeri da 36,2 a 36,6 gradi sono considerati ottimali. Prima dell'ovulazione, è possibile una leggera caduta. La temperatura inizierà a salire non appena l'uovo inizia a lasciare il follicolo.

Fase luteale (seconda fase)

La temperatura dopo l'ovulazione aumenta e raggiunge le cifre massime (37-37,5 gradi). Questo accade a causa della produzione attiva dell'ormone progesterone.

Nella fase finale della fase luteale, gli indicatori iniziano nuovamente a diminuire leggermente. La temperatura basale di 36,8-37 gradi è considerata ottimale prima dei periodi mensili (2-4 giorni).

La tua temperatura rettale prima delle mestruazioni potrebbe non coincidere con il riferimento. La differenza di più o meno 0,3 gradi è considerata la norma, perché ognuno di noi ha le sue caratteristiche. Ecco perché è estremamente importante condurre ricerche per diversi mesi al fine di identificare i "loro" indicatori.

Tuttavia, la cosa principale qui è la tendenza generale: la temperatura basale nella seconda fase del ciclo aumenta di 0,4-1 gradi, e pochi giorni prima delle mestruazioni (in 2-3 giorni) diminuisce leggermente (di 0,2-0,4 gradi).

deviazioni

A volte i risultati delle letture della temperatura basale prima delle mestruazioni possono avere indicazioni che differiscono dallo standard. La ragione di questi cambiamenti sta nel fallimento degli ormoni, dovuto a due fattori:

  • Deviazioni nel funzionamento del sistema riproduttivo;
  • L'inizio del concepimento.

Analizziamo le caratteristiche delle deviazioni dei parametri rettali, quando il grafico di BT indica la presenza di malattie della sfera urogenitale femminile.

Ciclo anovulatorio

Il grafico monofasico, quando le misure sono fissate quasi allo stesso livello, indica l'assenza di ovulazione. In questo caso, la temperatura basale è bassa nella seconda fase. Questa situazione è causata più spesso da problemi ormonali. Indipendentemente dal motivo, una donna non può rimanere incinta.

Praticamente ogni donna 1-2 volte l'anno può aggiustare un ciclo anovulatorio. In questo caso, non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, se il programma per un lungo periodo mostra una diretta monotona, è necessaria la consultazione del ginecologo per identificare ed eliminare le cause.

Deficit di progesterone

La mancanza di ormone progesterone provoca una condizione chiamata carenza di progesterone. A causa della malattia, gli indicatori di temperatura aumentano molto poco e non raggiungono i 37 gradi alla settimana prima delle mestruazioni.

Una caratteristica distintiva della malattia è la seconda fase del ciclo abbreviato, che causa la comparsa di sanguinamento mestruale in anticipo.

Malattie infiammatorie

L'infiammazione del rivestimento uterino causa endometrite, che può anche essere riconosciuta da una curva nel grafico.

Una caratteristica luminosa e caratteristica della malattia - gli indicatori rettali intorno ai 37 gradi il primo giorno del ciclo, e dopo una leggera caduta, si rialzano. Tali deviazioni dalla norma richiedono un trattamento obbligatorio a uno specialista.

Con l'infiammazione delle appendici (adnexite), BT è costantemente alta durante il ciclo - 37 gradi o più.

Quando vedere un dottore

Oltre alla conoscenza importante su quale temperatura basale dovrebbe essere prima delle mestruazioni, una donna deve fissare la durata di ciascuna fase.

La lunghezza della seconda fase (luteale) è normalmente di 12-13 giorni. Per quanto riguarda gli indicatori prima dell'inizio dell'ovulazione, allora l'intervallo temporale è più libero. Tuttavia, in una donna sana, tali fluttuazioni dovrebbero essere trascurabili. Inoltre, tali "violazioni minori" dovrebbero essere annotate solo nella prima fase.

Elenchiamo i segni importanti, dopo aver individuato quale donna deve sottoporsi ad un esame ginecologico completo:

  • Dopo l'ovulazione, la temperatura basale aumenta, ma un po '- da 0,3 gradi o anche meno;
  • I numeri che fissano le modifiche durante l'intero periodo ciclico hanno approssimativamente gli stessi indicatori oi valori superati o ridotti;
  • A metà del ciclo, c'è un aumento molto lento dei valori;
  • La prima fase dura più di 18 giorni, e la seconda - meno di 10.

BT e gravidanza

Tuttavia, gli indicatori che differiscono dalla norma possono essere la prova di un evento piacevole e spesso a lungo atteso.

Dopo tutto, molte donne stanno iniziando a usare questa tecnica per calcolare il momento migliore per il concepimento e determinare rapidamente l'insorgenza della gravidanza da BT.

Quale dovrebbe essere la temperatura basale dopo l'ovulazione, se una donna ha concepito un bambino?

A volte, circa una settimana dopo l'ovulazione, BT bruscamente o leggermente diminuisce - di 0,2-0,5 gradi. Questa è la cosiddetta recessione implantare - il momento in cui l'uovo è attaccato al muro dell'utero. Non dura a lungo - sul grafico, il declino è di solito solo per un giorno. Quindi gli indicatori tornano ai loro valori elevati precedenti. Prima delle mestruazioni, la temperatura basale rimane a 37,1 e sopra (e non diminuisce come al solito).

Durante la gravidanza, i dati relativi alla temperatura dopo il rilascio dell'uovo per un lungo periodo mantengono livelli elevati: da 37 a 37,5 gradi. Se questi fattori sono accompagnati da un ritardo nelle mestruazioni e si avverte una sensazione di oppressione o dolore al petto, il test di gravidanza può essere positivo.

Tuttavia, se questi segni sono accompagnati dallo scarico di sangue dalla vagina, dovresti assolutamente visitare un medico, poiché in questo caso c'è un alto rischio di aborto spontaneo.

Nel caso in cui il dolore e l'aumento della temperatura corporea vengano aggiunti ai sintomi sopra elencati, è urgente recarsi in ospedale, poiché questi segni possono indicare una gravidanza ectopica.

Il metodo è affidabile?

Pazienti e ginecologi usano i valori della temperatura rettale per un lungo periodo, nonostante siano già apparsi nuovi e moderni metodi diagnostici.

Questo metodo di ricerca può essere considerato affidabile? Purtroppo no.

Anche se segui tutti i consigli per la misurazione della temperatura, gli indicatori potrebbero essere imprecisi, poiché molti fattori influenzano il regime di temperatura:

  • Attività fisica;
  • Stati di stress o stress psico-emotivo;
  • Farmaci ormonali;
  • Malattie infettive;
  • SARS;
  • Assunzione di alcol;
  • Contatto sessuale;
  • Sonno notturno breve o eccessivamente lungo;
  • Lunghi viaggi

È impossibile prendere in considerazione tutti i fattori che influenzano il cambiamento degli indicatori di temperatura, quindi è impossibile considerare la misura come temperatura basale affidabile al 100%.

Sarebbe più appropriato usare questa tecnica in aggiunta a tali metodi diagnostici come la follicolometria oi test di livello ormonale.

Ciclo mensile e temperatura basale: una tabella con valori fisiologici medi

La misurazione della temperatura basale è uno dei metodi per esaminare il corpo femminile, in particolare, monitorando il funzionamento della sfera sessuale.

Problemi di fertilità nel ciclo mensile

La gravidanza è lo scopo naturale del corpo femminile. Pertanto, le caratteristiche funzionali dei processi fisiologici sono organizzate chiaramente, come tutto il resto in natura, che si riferisce ai problemi della riproduzione. La gamma di sviluppo si inserisce in un ciclo mestruale.

È importante! Il ciclo mestruale è il periodo dall'inizio di un mese all'inizio del successivo. È in questo momento che vengono create le condizioni per il concepimento e si realizza la loro realizzazione o esclusione di questa possibilità.

Il ciclo mensile passa attraverso 2 fasi fisiologiche:

  1. Follicolare.
    A questo punto, i follicoli aumentano e la maturazione dell'uovo, che si sta preparando per il contatto con il liquido seminale, termina. La fase inizia dal 1 ° giorno delle mestruazioni e dura, in media, metà del ciclo, fino al rilascio dell'uovo dai gusci del follicolo. La fertilizzazione non è possibile fino all'ovulazione (rottura delle membrane follicolari), quindi la fase non è considerata predisposta al concepimento. Durante questo periodo, il corpo è saturo di ormoni sessuali femminili - estrogeni, stimolando la maturazione delle uova.
  2. Luteale.
    Viene da 1 a 2 giorni prima della fecondazione e termina con la prossima mestruazione o gravidanza. Dura almeno 10 giorni, più spesso 12 - 16, la concezione è possibile nei primi 2 giorni. L'assunzione di secrezione ormonale del corpo luteo, progesterone, al successo dello sviluppo della gravidanza aumenta.

La durata di ciascuna fase è influenzata da molte cose:

  • resistenza del corpo della donna allo stress;
  • suscettibilità alle infezioni;
  • supporto ormonale - questo indicatore è il più importante, perché ridurre o superare lo sfondo di ormoni in qualsiasi fase riduce la probabilità di concepimento e richiede una correzione.

La misurazione della temperatura basale su più cicli di seguito fornisce un quadro piuttosto illustrativo della salute e della fertilità delle donne.

Monitoraggio della temperatura

Tracciare la corretta alternanza di fasi nel ciclo consente di pianificare la gravidanza e attuare un piano o evitare una concezione indesiderata.

I seguenti indicatori sono caratteristici di una sfera sessuale di una donna armoniosamente funzionante:

  • dopo la mestruazione (più precisamente, da 2-3 giorni della prima fase), la temperatura basale è impostata su un livello leggermente ridotto - 36,2 - 36,5 ° C;
  • dopo il rilascio dell'uovo (nel mezzo del ciclo) si nota un aumento notevole a 37 ° C o leggermente superiore (fase luteale);
  • Alla fine della prima fase, 1-2 giorni prima dell'ovulazione, si osserva un calo di un giorno degli indicatori (0,1-0,2 ° C);
  • prima delle mestruazioni e all'inizio delle mestruazioni, la temperatura rimane al livello della seconda fase e poi diminuisce, inizia un nuovo ciclo - se durante il mese i numeri non cadono, allora il concepimento molto probabilmente è avvenuto, l'ovulo fecondato si è sviluppato e la gravidanza si sviluppa.

È importante! Con un metodo naturale di contraccezione basato sul periodo di ovulazione, si raccomanda di adottare ulteriori misure di protezione nella prima fase del ciclo, dal momento che la maturazione delle uova non si verifica sempre nello stesso periodo di tempo.

Grafici di temperatura

È consuetudine visualizzare graficamente la temperatura basale per chiarezza. La natura della curva è un fattore significativo per il ginecologo e il suo paziente:

  • Il programma testualmente corretto divide il ciclo mensile in due parti approssimativamente uguali (per durata) - nella prima parte del periodo monitorato, i numeri sono sensibilmente inferiori rispetto al secondo;
  • l'aumento della temperatura nella fase iniziale (ma non raggiunge gli indicatori della seconda fase) indica una possibile mancanza di estrogeni, che rende difficile la maturazione dell'uovo, e una significativa diminuzione dell'eccesso, che non contribuisce alla corretta formazione delle condizioni per la fecondazione;
  • la temperatura abbassata nella seconda fase dimostra la carenza di progesterone - la concezione è possibile in questo momento, ma la fecondazione non termina sempre con la gravidanza, e la probabilità di un aborto appare durante l'impianto dell'ovulo;
  • in assenza di un salto di temperatura e mantenendolo all'incirca allo stesso livello durante l'intero ciclo, viene indicato un periodo monofasico - un ciclo anovulatorio, che non è una patologia se accade 1 - 2 volte l'anno, e con aspetto regolare indica infertilità.

È importante! La diagnosi di infertilità può fare solo un medico. Per questi indicatori, i grafici di misurazione della temperatura non sono sufficienti: sono necessarie ulteriori ricerche e analisi.

Il confronto degli indicatori di temperatura di un ciclo normalmente scorrevole e anovulatorio è presentato nella tabella.

Temperatura basale dopo le mestruazioni

Quale dovrebbe essere la temperatura basale dopo le mestruazioni?

Dal primo giorno delle mestruazioni, quando inizia lo scarico del sangue, inizia il conto alla rovescia del nuovo ciclo mensile. E mentre la temperatura sul grafico delle temperature basali dovrebbe cambiare rispetto alle fasi precedenti. Dopo le mestruazioni, si verifica la fase del follicolo maturo, quando gli estrogeni svolgono un ruolo importante nei processi riproduttivi femminili. Producono allenamento in una delle ovaie dell'uovo e non richiede la creazione di alte temperature. Pertanto, il valore su un termometro a circa 36,4-36,6 gradi sarà considerato la norma della temperatura basale dopo le mestruazioni, cioè, in questa fase del ciclo, la temperatura dovrebbe essere costantemente abbassata.

Elevata temperatura basale dopo le mestruazioni

Ci possono essere situazioni in cui il grafico dopo le mestruazioni è segnato da un aumento della temperatura, sia in salti che in gradi costantemente alti. Un fenomeno simile suggerisce uno squilibrio ormonale del corpo e può indicare una mancanza di estrogeni.

Le fluttuazioni di temperatura dopo le mestruazioni, oltre ai problemi con gli estrogeni, possono anche rilevare processi infiammatori nelle appendici, a causa delle quali ci saranno tali "candele" di temperatura.

In ogni caso, se il grafico della temperatura dopo le mestruazioni è bruscamente instabile e i valori sono aumentati - questo è il motivo per andare dal medico per un consiglio.

È importante ricordare che le misurazioni devono essere eseguite con estrema precisione e a riposo, immediatamente dopo il sonno, così come con lo stesso strumento. Non trarre immediatamente conclusioni su singole fluttuazioni, potrebbe essere un errore, ma se i cambiamenti si ripetono in modo simile per due o tre cicli di fila, dovresti parlare con il medico e determinare il tuo profilo ormonale. Problemi con gli estrogeni possono influenzare la maturazione dell'uovo e causare infertilità.

Indicazioni e velocità della temperatura basale dopo le mestruazioni

Le mestruazioni sono una condizione mensile nel corpo di una donna, il cui esordio può essere determinato da ciascun rappresentante del sesso debole. Al fine di determinare il momento in cui dovrebbe iniziare il periodo mensile, è necessario prestare attenzione ai precursori della condizione. La temperatura basale dopo le mestruazioni è anche uno degli indicatori costanti, grazie ai quali è possibile determinare il momento dell'inizio del fenomeno.

Il metodo di misurazione dei gradi è un'opportunità per quelle donne che desiderano proteggersi da gravidanze indesiderate attraverso la misurazione. Ciò è dovuto al fatto che, misurando la temperatura basale, è possibile calcolare giorni sicuri per i rapporti sessuali durante il ciclo mensile di una donna. Se gli indicatori cambiano in una certa direzione, ciò può indicare il processo della gravidanza o la presenza di patologie dell'apparato riproduttivo in una donna.

Pertanto, sulla base di quanto precede, si può concludere che la misurazione degli indicatori è un metodo che può essere utilizzato nelle misure diagnostiche, oltre a fornire informazioni complete sul verificarsi della gravidanza, la presenza di patologie genitali femminili e anche un indicatore del quadro generale della salute di una donna.

Il metodo di misurazione della temperatura basale nelle donne fu sviluppato nel 1953, il famoso professore Marshall. Si basa sul processo di modifica del livello dei parametri ormonali nelle diverse fasi del ciclo mestruale. Di conseguenza, a causa di cambiamenti e fluttuazioni negli indici di temperatura basale sono annotati.

Tecnologia per misurare la temperatura basale nelle donne

Per misurare correttamente i gradi della sfera genitale femminile e gli indicatori erano affidabili, è necessario seguire le raccomandazioni:

  • La procedura deve essere eseguita al mattino dopo che la donna si è svegliata;
  • Per ottenere risultati affidabili, non devi alzarti dal letto, non gettare e girare e non parlare nemmeno;
  • In serata vale la pena di mettere un termometro a mercurio o un termometro elettronico vicino al letto per eliminare la possibilità di azioni estranee estranee;
  • Le misurazioni possono essere effettuate nelle cavità orale, anale e vaginale. È necessario posizionare il termometro in una delle aree selezionate e attendere alcuni minuti;
  • La procedura viene eseguita ogni giorno, anche durante le mestruazioni o dopo di essa;
  • Se hai urgente bisogno di alzarti dal letto, dovresti prima misurare la temperatura, e poi continuare il processo di svegliarsi e alzarti dal letto;
  • Per misurare la temperatura, è necessario utilizzare lo stesso termometro ogni giorno - questo eliminerà la possibilità di errore.

Al termine della misurazione del mattino degli indicatori, è necessario correggerli nella tabella dei dati da conservare. Se in un determinato giorno le misurazioni vengono registrate da fattori estranei che possono influenzare gli indici basali, ad esempio l'inizio delle mestruazioni o il rapporto sessuale preliminare, i fattori devono essere registrati nella tabella. Ciò è necessario in modo che il medico possa confrontarsi con ciò che i cambiamenti nella temperatura basale del paziente sono correlati.

La durata del ciclo normale va da ventuno a trentacinque giorni. All'inizio di ogni ciclo, vale la pena disegnare un grafico separato, in cui tutti gli indicatori di misurazione saranno inseriti durante l'intero periodo del ciclo mestruale per le donne. Tutti questi indicatori aiuteranno a determinare l'insorgenza precoce delle mestruazioni, la patologia nel corpo di una donna e ad anticipare il verificarsi dell'ovulazione o della gravidanza. Pertanto, la mappa basale è un'osservazione informativa che aiuterà a eliminare un gran numero di problemi che possono sorgere nel corpo di una donna.

Se la salute della donna è normale, la velocità basale dovrebbe essere leggermente superiore a trentasette gradi. La prima fase prima dell'inizio dell'ovulazione a causa di una certa diminuzione in gradi e detiene, non raggiungendo trentasette gradi. Dopo che si è verificata l'ovulazione, questo periodo è caratterizzato da circa due settimane prima dell'inizio della successiva mestruazione, si verifica una fase, che si chiama luteale. Questo periodo è dovuto alla presenza di gradi a trentasette e due gradi. Nello stato normale, il periodo dura circa sedici giorni. Prima dell'ovulazione, i valori iniziano a scendere e, subito dopo il suo verificarsi, si registra nuovamente una forte risalita, circa 0,5 gradi.

Se si verifica una gravidanza, la temperatura basale viene mantenuta costantemente sopra i trentasette gradi e non diminuisce come al solito quando si cambia un indicatore del ciclo mestruale.

Tuttavia, si dovrebbe prestare attenzione al fatto che se il fatto della gravidanza è confermato non solo misurando la temperatura basale, e si registra una certa diminuzione delle elevazioni, allora questo è il caso quando è necessario consultare urgentemente un medico per un consiglio. Ciò è dovuto al fatto che una diminuzione delle elevazioni basali può essere un segnale di aborto spontaneo. Questa condizione richiede comunque un controllo medico.

Per escludere al massimo il verificarsi di condizioni patologiche, è necessario visitare un ginecologo nei seguenti casi:

  • fissata completa assenza di mestruazioni;
  • la seconda fase del ciclo mestruale è dovuta a una diminuzione delle misurazioni della temperatura basale;
  • non c'è una diminuzione della temperatura durante le mestruazioni, ma il suo aumento;
  • con l'inizio dell'ovulazione, la temperatura ha subito un brusco aumento e quindi è diminuita molto bruscamente;
  • registrato un certo aumento degli indicatori di temperatura nella prima fase del ciclo mestruale.

Fattori che influenzano il cambiamento della temperatura basale dopo l'inizio delle mestruazioni

Se le mestruazioni non sono ancora arrivate, e i segni di temperatura passano il segno sul termometro ad un'informatività di trentasette gradi - questo indicherà che un'infezione si sviluppa nel corpo o avviene qualche processo infiammatorio generale, che è caratterizzato da un generale aumento della temperatura corporea.

Se durante il periodo dopo le mestruazioni la temperatura del tipo basale non è diminuita, questo può essere un segno di situazioni patologiche nel corpo della donna o può essere dovuto all'influenza dei seguenti fattori avversi:

  • l'uso di bevande alcoliche poco prima di coricarsi;
  • durata insufficiente del sonno notturno;
  • la presenza di rapporti sessuali poco prima di misurare gli indicatori;
  • uso di farmaci come ormoni, antibiotici, contraccettivi, sedativi e altri farmaci.

Tutti questi fattori possono influenzare il cambiamento negli studi basali dopo le mestruazioni.

Sulla base di quanto precede, è possibile sintetizzare e concludere in modo definitivo che la misurazione della temperatura è un metodo molto efficace e informativo, che può indicare l'insorgenza di condizioni patologiche nel corpo di una donna. Se è corretto condurre osservazioni, dopo alcuni mesi del programma, è possibile trarre alcune conclusioni e con l'aiuto di un medico è possibile ottenere un determinato trattamento mirato delle patologie stabilite.

Il corpo di ogni singola donna è una sfera individuale, le cui caratteristiche possono influenzare la temperatura basale di una donna. Di conseguenza, gli studi basali medi in ciascun caso saranno individuali.

Se tutto nel corpo della donna è buono, allora gli indicatori di temperatura prima del periodo mestruale saranno bassi, quando l'inizio delle mestruazioni salirà di nuovo e dopo che sarà tolto diminuirà. Se il grafico della temperatura non ha salti, questo potrebbe essere dovuto alla mancanza di ovulazione, che potrebbe indicare l'infertilità di una donna. Il processo dovrebbe essere sicuramente monitorato con l'aiuto di altre ricerche mediche, in quanto non è un indicatore della norma.

È necessario effettuare le misurazioni necessarie per diversi mesi. Questo è l'unico modo per determinare se l'ovulazione è sempre assente per un mese.

Tutte le misurazioni devono assolutamente mostrare al medico, dal momento che solo uno specialista può fare le giuste conclusioni e prescrivere una terapia adeguata.

Temperatura basale prima, durante, dopo le mestruazioni

Va notato che possiamo ottenere informazioni accurate su come funziona il sistema riproduttivo femminile sulla base del grafico della temperatura basale, che è stato costruito su diversi cicli mensili. Solo in questo caso, il medico sarà in grado di leggere correttamente la tabella e vedere l'immagine completa dei processi che si verificano nel corpo femminile.

Caratteristiche di BT nel ciclo mestruale

Il ciclo mensile ha due fasi: follicolare e luteale. Sono divisi dall'ovulazione che si verifica nel giorno, favorevole per la fecondazione dell'uovo. In ognuna delle fasi, la temperatura può cambiare, e questo dovrebbe essere il caso.

Molti hanno sentito parlare del cosiddetto, naturale, o calendario, metodo di protezione dalla gravidanza indesiderata nei giorni "sicuri" - la volta prima e dopo le mestruazioni. Questi giorni sono calcolati in base a un grafico della temperatura basale. Per determinare i "giorni sicuri", è necessario capire come si comporta il corpo femminile nei giorni precedenti il ​​mese e dopo di loro.

La temperatura basale mostra quando ci saranno le mestruazioni, se si è verificata l'ovulazione, se esiste un processo infiammatorio nel corpo.

La corretta misurazione della temperatura basale, in conformità con tutti i requisiti (senza alzarsi dal letto dopo il sonno, allo stesso tempo, allo stesso modo), consente di costruire un programma preciso e informarvi sui guasti nel corpo, se presenti, o determinare l'esatto fase del ciclo mestruale.

La temperatura basale dopo le mestruazioni dura per diversi giorni tra 36,6 e 36,9 gradi. Quindi diminuisce gradualmente e l'ovulazione produce un brusco salto di temperatura.

Il ciclo mestruale medio dura circa 28 giorni, idealmente il grafico della temperatura sarà il seguente:

  • Il giorno prima della fine delle mestruazioni, la temperatura scende a circa 36.3 gradi,
  • Prima dell'ovulazione, la temperatura aumenta a 37,
  • L'ovulazione si verifica quando la temperatura aumenta a 37 e leggermente più alta,
  • Prima dell'arrivo delle mestruazioni, la temperatura tende a diminuire e, se la fecondazione è avvenuta, le temperature superiori a 37 dureranno la maggior parte della gravidanza.

Prima delle mestruazioni, non tutte le donne mantengono la stessa temperatura, ogni corpo femminile è diverso, ma ci sono determinati criteri nella tabella di temperatura se il corpo funziona normalmente: la temperatura prima delle mestruazioni è più vicina a 37, quindi un salto prima delle mestruazioni e una diminuzione graduale dopo di loro. Se il programma è regolare, l'ovulazione non si verifica e si può dichiarare l'infertilità. È vero, questo si può affermare solo sulla base di diversi cicli mestruali, perché alcuni mesi possono essere anovulatori. Tuttavia, se il programma di mese in mese rimane fluido - questo è un motivo per andare dal medico - l'uovo non matura.

Gravidanza e BT

Se sul grafico degli indicatori di temperatura basale sarà intorno a 37,1-37,4 - questo potrebbe essere un segno che la fecondazione è avvenuta e la gravidanza si è verificata. L'aumento della temperatura sarà causato dall'ormone progesterone, che prepara il corpo femminile a sopportare il feto e la consegna imminente.

BT patologico

Temperature superiori a 37 gradi prima dell'inizio delle mestruazioni indicano che c'è un'infezione nel corpo o un'infiammazione con una temperatura corporea elevata generale.

Indicazioni BT prima delle mestruazioni si fermò a circa 37,4 - questo è molto probabilmente una mancanza di estrogeni, è necessario visitare un ginecologo.

BT durante le mestruazioni ha indicazioni di 36,5-36,9 e rimane allo stesso livello dopo la fine delle mestruazioni per qualche altro giorno, e poi scende.

Disturbi nella pianificazione BT possono verificarsi a causa di tali fattori esterni:

  1. Assunzione di alcol poco prima di coricarsi
  2. La durata del sonno era inferiore al solito
  3. Rapporto sessuale 6 ore prima della misurazione,
  4. Accettazione di farmaci ormonali o contraccettivi, nonché di antibiotici o sedativi.

Se si pensa che le misurazioni della temperatura basale siano state eseguite correttamente, ma ci sono anomalie, quindi con i dati ottenuti, rivolgersi a uno specialista che può trarre le giuste conclusioni e pianificare un ulteriore esame se necessario.

Indicatori della temperatura basale prima, durante e dopo le mestruazioni

Volere un figlio per una donna è normale, perché il trasporto della prole è la sua funzione naturale. Forse è per questo che il gentil sesso, che vuole davvero rimanere incinta, è così felice del ritardo delle mestruazioni. Ma i giorni critici non sono sempre ritardati dalla ragione del concepimento.

Per non gioire prima del tempo o per non essere turbato a causa dell'arrivo delle mestruazioni invece della gravidanza desiderata, dovresti sapere quale dovrebbe essere la temperatura basale prima delle mestruazioni e che indica la fecondazione dell'uovo. È una trama della temperatura basale che ti aiuterà a scegliere il momento giusto per il concepimento e a conoscere il suo verificarsi nelle prime fasi.

La temperatura basale (BT) è una lettura della temperatura misurata immediatamente dopo un sonno notturno. La misurazione richiede il rispetto di determinate regole, che forniremo sicuramente in questo articolo.

Perché misurare BT - perché cambiano le letture

Misurare la temperatura basale e fare il programma corrispondente permetterà a una donna di valutare lo stato del suo sistema riproduttivo. Dal momento che il corpo di ogni rappresentante del gentil sesso lavora nella sua modalità, quindi il programma per ogni donna avrà un aspetto diverso. Gli indicatori di BT possono essere influenzati non solo dalle caratteristiche dell'organismo e dalla presenza di patologie, ma anche dal giorno del ciclo.

Per ottenere un'immagine completa, è necessario osservare i cambiamenti in BT per almeno 4 mesi. Le misurazioni per 1 ciclo non consentiranno di eseguire calcoli corretti. Non importa quanto esattamente sia stata eseguita la misurazione: può essere la temperatura orale, vaginale o rettale, la cosa principale è che ogni volta che la misurazione è stata eseguita in modo simile alla precedente.

Pianificazione BT può dire molto sul medico:

  • più spesso, questi valori sono usati per determinare la gravidanza quando le mestruazioni sono in ritardo;
  • se è possibile scoprire se l'uovo è maturato, cioè il tempo dell'ovulazione è visibile sul grafico;
  • è possibile determinare la presenza di malattie ginecologiche e processi infiammatori;
  • la funzionalità del sistema endocrino è determinata;
  • livello stimato di secrezione dell'ormone da parte delle ovaie.

Se una donna non riesce a rimanere incinta per un lungo periodo, il mantenimento del programma BT aiuterà a determinare la presenza di irregolarità nel sistema riproduttivo, come ad esempio:

  • squilibrio ormonale, non permettendo all'embrione di consolidarsi nell'endometrio;
  • nascondere le malattie ginecologiche che causano infertilità;
  • infertilità dovuta alla mancanza di ovulazione di per sé;
  • problemi nel sistema endocrino.

Misurando BT, è possibile aumentare significativamente le possibilità di concepimento, alcune donne usano tale grafica per concepire un bambino di un certo sesso.

Va ricordato che è impossibile diagnosticare se stessi solo secondo le indicazioni della temperatura basale, è necessario passare attraverso studi di laboratorio e strumentali per confermarlo. Per condurre una diagnosi accurata può solo medico.

Regole di misurazione

Per misurare la temperatura basale ha fornito le informazioni più affidabili, è necessario scegliere il momento giusto per le misurazioni, ovvero il momento in cui la temperatura è la più bassa. La conformità con le seguenti regole per la misurazione di BT è la chiave per ottenere informazioni accurate:

  1. La temperatura basale deve essere misurata solo dopo il risveglio da un sonno che dura almeno 5-6 ore senza interruzione.
  2. Le misure sono fatte in questi punti: la vagina, il retto (i dati più precisi), la bocca. Se misurato in bocca, il termometro dovrebbe essere messo sotto la lingua per 5 minuti. Nei punti rimanenti, è sufficiente tenere il termometro per 3 minuti.
  3. La misurazione viene eseguita ogni volta alla stessa ora con uno scarto di non più di mezz'ora.
  4. Misura BT bisogno di un metodo e uno strumento. Per questi scopi, un termometro a mercurio è più adatto.
  5. Preparare il dispositivo di misurazione necessario la sera. Il termometro deve essere abbattuto e posto vicino al letto, in modo che il sutra non si alzi da esso, ma immediatamente, quando ci svegliamo, prendiamo le letture.
  6. Dopo essersi svegliati, prima di effettuare le misurazioni, in nessun caso si dovrebbe alzarsi dal letto, allungarsi e muoversi attivamente.
  7. Il valore di BT è influenzato da ogni movimento e tempo attivo. Ogni ora dopo il risveglio, sale di 0,1 gradi, quindi non ha senso misurarlo durante il giorno e la sera, il risultato sarà inutile.
  8. Se il sonno notturno deve essere interrotto per qualsiasi motivo, allora è necessario fare le cose programmate, e poi andare a letto per altre 3-4 ore, e poi prendere le misure di BT.
  9. È necessario prendere le letture in posizione supina, il che implica la misurazione delle misure, senza alzarsi dal letto.
  10. Non appena il termometro viene rimosso, è necessario correggere immediatamente le letture nel grafico.
  11. Se la colonna di mercurio sul termometro si trova tra due divisioni, è necessario prendere in considerazione il segno inferiore.
  12. Se una donna lavora per un turno di notte, è necessario prendere le letture dopo un sonnellino pomeridiano.
  13. Sul grafico è necessario annotare tutti gli incidenti che possono influenzare il valore delle misurazioni, tali fattori includono rapporti intimi alla vigilia, lunga permanenza sulla strada, febbre, assunzione di farmaci ipnotici, ormonali o sedativi e alcol.
  14. Le misure sono fatte meglio prima delle 8 del mattino.
  15. Poiché il programma deve essere riempito per circa 3 mesi, le misurazioni vengono eseguite giornalmente, anche nei giorni critici.

Poiché il sistema riproduttivo femminile può rilassarsi 2 volte durante l'anno, l'ovulazione non si verifica in questo momento, il concepimento può essere sospettato solo quando il grafico mostra che era in questo ciclo.

Norme BT in diverse fasi

Per il corpo femminile è del tutto naturale che BT cambi durante tutto il ciclo. Ma per determinare cosa è normale, è necessario effettuare misurazioni per almeno 3 mesi al fine di ottenere dati affidabili. Considera quali sono i valori validi di BT nelle diverse fasi del ciclo mestruale, nonché cosa questa o quella temperatura può significare con misurazioni sistematiche, e quanti giorni prima delle mestruazioni il suo valore inizia a scendere.

È necessario iniziare a pianificare un programma il primo giorno del mese, ovvero, in questo giorno è necessario effettuare la prima misurazione. Il suo valore nei primi giorni aumenta leggermente, quindi questo indicatore non prende parte ai calcoli. In media, la temperatura basale durante le mestruazioni può fluttuare tra 36,3 e 36,5 ° C, questo valore può contenere l'intera 1a fase del ciclo. Queste sono le condizioni ottimali per la crescita del follicolo sotto l'influenza dell'ormone estrogeno.

Immediatamente prima che l'uovo maturato lasci l'ovaia, BT inizia a scendere di alcuni decimi di grado, per poi risalire bruscamente a 37-37,2 ° C. Un aumento della temperatura basale indica l'inizio dell'ovulazione e l'inizio della seconda fase del ciclo, tali indicatori possono essere mantenuti fino alla fine del ciclo.

Quale sarà la temperatura basale prima delle mestruazioni dipende dallo stato dell'uovo: se è fecondato o meno. Al posto della rottura del follicolo nella ferita sulla parete dell'ovaio si forma un corpo giallo, che produce l'ormone progesterone. È da lui dipende in gran parte dal risultato della fecondazione. Sotto l'influenza del progesterone, BT aumenta a 37,0-37,5 ° C. Questo è il momento migliore per il concepimento. Fino alla fine del ciclo, il grafico segnerà valori entro questi limiti. Quando si concepiscono tali indicazioni vengono annotate prima e dopo il ritardo - questo è il segno più sicuro della gravidanza. Per confermare il suo verificarsi, è possibile utilizzare facoltativamente il test.

Una settimana prima delle mestruazioni, la normale temperatura basale può essere mantenuta intorno a 37 ° С, il punteggio più alto non deve superare 37,5 ° С. È necessario tenere conto di una sfumatura che al ciclo di 4 settimane è in questo momento che si può osservare il calo di impianto - BT diminuisce di diversi decimi di grado mentre l'embrione è fissato nella parete uterina. In questo caso, la donna incinta può sentire dolore nell'addome inferiore, possono verificarsi anche piccoli spotting. BT durante l'attaccamento all'embrione non può andare lontano da ogni donna, ma nel tempo, il valore è ancora allineato. Se la fecondazione non si è verificata, il livello di progesterone diminuisce e ciò porta a una diminuzione di BT alla vigilia delle mestruazioni.

3 giorni prima delle mestruazioni, BT è solitamente caratterizzato da una diminuzione di 3-5 decimi di grado. Una variante della norma durante questo periodo sarà il suo valore nell'intervallo 36,7-37,1 °. Ma in generale, per ogni donna prima delle mestruazioni, il tasso di temperatura basale sarà individuale.

Misurando la temperatura basale, si può valutare la coerenza del lavoro del corpo femminile, si può dire con certezza quando il momento è più adatto per il concepimento e specificare i giorni in cui non si può essere protetti durante il rapporto sessuale. È preferibile effettuare misurazioni per diversi cicli di fila al fine di ottenere una maggiore precisione dei risultati.

Poiché il lavoro del corpo femminile dipende molto dagli ormoni, è del tutto naturale che a causa del loro livello, il valore di BT possa aumentare e diminuire. La bassa temperatura basale è rilevata immediatamente prima dell'ovulazione e negli ultimi giorni del ciclo. In quest'ultimo caso, ciò significa che la fecondazione non è arrivata e che è necessario prepararsi per l'arrivo delle mestruazioni. Se la temperatura basale in questo momento non diminuisce, ma rimane a 37 e mezza o addirittura 38 °, questo può indicare la presenza di un processo infiammatorio o di una malattia nel corpo. Durante la gravidanza, BT non aumenta più di 37,2-37,5 ° C, il che significa che 38 ° C è un segnale allarmante per una donna, il che significa che è necessario consultare immediatamente un medico.

La temperatura basale dopo le mestruazioni è mantenuta tra 36-36,9 ° C, ma se rimane a quel livello dell'intero ciclo, allora questo mese il sistema riproduttivo ha deciso di riposarsi, poiché ci sarebbe stato un aumento di temperatura al momento dell'inizio dell'ovulazione. In questo ciclo, la gravidanza non sarà possibile. Basta fare il panico se una situazione simile ripete diversi cicli di fila: questa è un'occasione per chiedere aiuto ad uno specialista.

Grafico della temperatura basale prima delle mestruazioni

Il grafico BT è un normale grafico lineare con 2 assi di coordinate, in cui il numero di giorni del ciclo è tracciato lungo l'asse X e la temperatura in gradi è tracciata lungo l'asse Y, il valore di divisione lungo l'asse Y è 0.1 °, mentre il valore sul punto zero 35,7 ° C.

Ogni giorno una donna subito dopo essersi svegliata, proprio a letto, misura BT con qualsiasi metodo conveniente per lei usando lo stesso termometro. Dopo aver ricevuto il valore, inserisce un punto all'intersezione del giorno del ciclo e le letture sul termometro Quindi questi punti sono collegati. Pertanto, è possibile tracciare chiaramente tutti i cambiamenti in BT per ciclo. Il grafico mostra chiaramente quando sale e quando cade.

Durante i giorni critici, BT può essere 36.6 ° C, un massimo di 36.7 ° C, quindi diminuisce e immediatamente prima dell'ovulazione ha il valore più basso per diversi giorni. Dopo il rilascio dell'uovo nel corpo, vi è un brusco salto nel progesterone, e dopo di esso la temperatura sale, raggiungendo 37-37,2 ° C. Questo livello viene mantenuto per tutta la seconda fase del ciclo, fino al nuovo ciclo, quindi gradualmente diminuisce.

Cause delle deviazioni della temperatura basale

Gli indicatori BT possono deviare dai valori normali caratteristici di una particolare fase del ciclo. Se le deviazioni dalla temperatura basale sono significative, è imperativo che chieda il parere di uno specialista.

Le deviazioni delle indicazioni di temperatura nelle patologie possono essere le seguenti:

  • carenza di progesterone - la curva sul grafico scende bruscamente. La temperatura potrebbe aumentare leggermente, ma non può durare più di una settimana. La differenza di temperatura tra le fasi è inferiore a 0,4 gradi. La seconda fase diventa più breve (non 14, ma 10 giorni), i periodi vengono prematuramente;
  • endometrite. Quando l'infiammazione della mucosa uterina nei primi giorni del ciclo BT aumenta a 37 gradi, invece di cadere. Con tali sintomi, puoi conoscere la presenza di patologia, ma per confermarlo devi contattare uno specialista;
  • problema di gravidanza. Se BT è contrassegnato a 37 gradi e mezzo, non ci sono le mestruazioni, il che indica che la gravidanza è iniziata, ma è iniziato uno stronzo sanguinolento dalla vagina, questo potrebbe essere un segno di aborto spontaneo. Se il test non conferma la presenza della gravidanza, può essere ectopico;
  • nessuna ovulazione Quando sul grafico le misurazioni sono disposte in modo casuale, poi saltano su, poi cadono, non c'è stata ovulazione in questo ciclo e il concepimento non arriverà. Se questo viene ripetuto diversi cicli di fila, la consultazione del ginecologo è obbligatoria;
  • l'infiammazione delle appendici può essere diagnosticata quando anche nella prima fase viene misurata un'alta temperatura basale a 37 °, la conferma della presenza del processo infiammatorio è un aumento di BT a 38 gradi nella seconda fase del ciclo.

Quando si prende una pianificazione ormonale contraccettiva, BT sarà inefficace, perché questi farmaci distorcono significativamente i valori di misurazione.

conclusione

La temperatura basale misurata da tutte le regole consente a una donna di risolvere molte questioni legate al concepimento e alla salute del suo sistema riproduttivo. Pertanto, per sapere come fare un programma di BT dovrebbe ogni donna.