Dolore all'addome prima delle mestruazioni: cause e trattamento

Alcuni giorni prima delle mestruazioni, non solo lo stomaco, ma anche la regione lombare, il torace, possono ferire. Questo è considerato normale se il dolore scompare quando inizia il periodo. Questo effetto è chiamato sindrome premestruale e molti si riferiscono ad esso come un dato triste. Tuttavia, ci sono ragioni più serie per le quali lo stomaco fa male prima delle mestruazioni.

Cause del dolore addominale prima delle mestruazioni

Ci sono diversi motivi per la comparsa di dolore tirante nel basso addome poco prima delle mestruazioni. Considera i principali.

Sindrome premestruale

PMS appare a causa di un'ondata di ormoni che si verificano durante la preparazione del corpo femminile per le mestruazioni. Dopotutto, ha bisogno di rifiutare gli strati attivi della mucosa uterina, cioè l'endometrio.

Se il dolore appare al massimo un giorno prima dell'inizio delle mestruazioni ed è accompagnato per 2 giorni dopo l'esordio, questa condizione è chiamata dismenorrea.

Alla sindrome premestruale, oltre al dolore addominale, si aggiungono talvolta i segni di accompagnamento:

  • irritabilità;
  • spesso vogliono piangere;
  • stanchezza;
  • dolori di natura trascinante, ma lievi.

La sindrome premestruale si manifesta anche con un aumento dell'appetito, interruzioni nel contesto emotivo, distensione addominale e problemi intestinali. Possono verificarsi mal di testa, sonnolenza, pressione alta.

Altre cause del dolore addominale

L'algomorrea si riferisce a un'anormalità ginecologica, in cui il dolore addominale inizia circa 7-8 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e dura un'altra settimana dopo l'esordio.

I sentimenti non sono pronunciati, ci sono sintomi correlati:

  • nausea;
  • stato depresso;
  • dolore alla testa.

Si verifica in presenza di dispositivo intrauterino o nella posizione sbagliata dell'utero. Può anche comparire durante i processi infiammatori negli organi pelvici e dopo l'intervento chirurgico (aborto, ecc.).

Abbastanza spesso, l'algomenorrea agisce come un sintomo di altre patologie ginecologiche, ad esempio l'infiammazione dell'utero e delle appendici, l'endometrite e le malattie del sistema urinogenitale.

Annessite, infiammazione delle appendici e altre patologie ginecologiche. In questo caso, il dolore nell'addome ha un carattere acuto, la temperatura corporea aumenta, il ciclo è disturbato e durante i rapporti sessuali la donna prova una forte sensazione di disagio. Ciò porta a ipotermia, infezione da batteri come la clamidia, il gonococco.

Endometriosi, cioè crescita eccessiva dell'epitelio. Il dolore si manifesta non solo nell'addome. La schiena, anche le gambe fanno male. I sentimenti sono di natura progressiva, mentre lo scarico di sangue è molto abbondante.

L'infezione genitourinaria è caratterizzata, oltre al dolore addominale, da tali sintomi:

  • mal di testa;
  • alta temperatura corporea;
  • bruciore, prurito nei genitali;
  • odore;
  • scarico insolito.

Può essere un'infezione da batteri quali l'herpes, la gonorrea, la micoplasmosi, la tricomoniasi, ecc.

Il mioma è anche la causa del dolore nell'addome prima delle mestruazioni. Sintomi correlati: profusione di perdite di sangue, violazione del programma (ritardo o, al contrario, ciclo mestruale precoce).

Per i dolori spasmodici, i problemi intestinali possono essere la causa. Inoltre, potresti ricevere:

  • costipazione;
  • diarrea;
  • nausea;
  • vomito.

Bassi livelli di endorfine causano non solo dolore nell'addome inferiore, ma anche nel petto. Questo accade a causa dello squilibrio ormonale, che è piuttosto naturale prima delle mestruazioni.

L'appendicite è anche accompagnata da dolore addominale. Funzionalità aggiuntive:

  • nausea e vomito;
  • diarrea;
  • aumento della temperatura

Il dolore può essere localizzato in un posto o girovagare per l'intera area dell'addome. Su altre cause di dolore addominale - leggi qui.

Quando devo consultare urgentemente un medico?

Se sei accompagnato da dolore addominale persistente e grave, sei a disagio in qualsiasi posizione, non puoi sopportare, mentire, sederti - contatta immediatamente il tuo ginecologo! Forse stai sviluppando una delle suddette patologie. E tali segni possono indicare una gravidanza ectopica.

Assicurati di visitare il medico nel caso in cui il dolore non passi da solo. Per liberarsene, devi prendere forti antidolorifici. Se non si presta attenzione a tali sintomi, può portare allo sviluppo di gravi anomalie patologiche, tra cui infertilità e morte.

Cosa succede se lo stomaco fa male prima delle mestruazioni, ma non lo sono?

C'è anche tale che il dolore nell'addome inferiore è, e le mestruazioni non si verificano. Allo stesso tempo, i dolori stanno attirando la natura, non sono diversi dalle sensazioni che accompagnano una donna ogni mese. E i motivi potrebbero essere i seguenti:

  • La sindrome del dolore ovulatorio è una delle cause più benigne. Appare per 10-15 giorni prima del tempo stimato delle mestruazioni. Sono localizzati principalmente su un lato dell'addome. Ciò è dovuto alla posizione dell'uovo. Perché si verificano i dolori dell'ovulazione? Si scopre che durante questo periodo il follicolo si rompe, a seguito del quale si apre un sanguinamento minore, che irrita la parete addominale. Non è assolutamente pericoloso, dal momento che è una caratteristica del corpo femminile.
  • Gravidanza. Durante la gravidanza nel primo trimestre nell'utero di una donna il tono aumenta. Questa è una condizione insolita, quindi questo processo si manifesta con il dolore, come durante le mestruazioni. In questo caso, è necessario contattare immediatamente un ginecologo, in quanto ciò potrebbe indicare un aborto spontaneo o una gravidanza ectopica. Nel secondo caso, la sindrome del dolore si irradia al retto. Una donna si sente male, inizia il vomito, le vertigini, fino alla perdita di coscienza. Devi stare molto attento, poiché il sanguinamento interno può aprirsi.
  • Il dolore aciclico continua per molto tempo, ma senza crampi e l'inizio delle mestruazioni. Si verificano sullo sfondo delle vene varicose negli organi pelvici, con congestione, aderenze e endometriosi. Altre cause di sindrome del dolore acicliche: artrosi, urolitiasi, cistite, mioma uterino, ecc.

Trattamento: come rimuovere i crampi

Per scoprire la causa del dolore, è necessario contattare un ginecologo, che prescriverà un esame ecografico degli organi pelvici. E se necessario - e altri organi interni. Assicurati di passare esami generali delle urine e del sangue. In alcuni casi, è possibile assegnare altri metodi di diagnostica hardware:

  • Scansione TC;
  • risonanza magnetica;
  • laparoscopia;
  • isteroscopia, ecc.

Il trattamento è sempre determinato dopo un esame approfondito e l'identificazione delle cause del dolore prima delle mestruazioni. La terapia è prescritta in base all'eziologia, alle caratteristiche della malattia e al corpo della donna. Se la causa è un processo infiammatorio nell'utero, allora il trattamento è appropriato.

antispasmodico

Se i dolori addominali sono di natura antispasmodica, è necessario assumere farmaci appropriati. Dopotutto, gli spasmi si verificano sempre sullo sfondo delle contrazioni del sistema muscolare. Nel nostro caso, succede nell'utero. Gli antispastici possono essere acquistati senza prescrizione medica, ma non è consigliabile superare il dosaggio specificato nelle istruzioni. Gli antispastici più efficaci antidolorifici:

  • "Papaverina" sotto forma di compresse e supposte rettali. Controindicazioni: insufficienza epatica, problemi cardiaci, glaucoma.
  • "No-shpa" è basato su Drotaverinum, è rilasciato sotto forma di compresse. Controindicazioni: allattamento, intolleranza al lattosio, malattie cardiache, reni, fegato. Analoghi: "Unispaz", "Spakovin".
  • "Halidor" consiste in un benziklan, ha una proprietà aggiuntiva - sedativo.
  • "Buscopan" ha il principio attivo butin bromuro hyoscine. È prodotto sotto forma di compresse e sotto forma di supposte rettali.

Farmaci antiinfiammatori non steroidei (NPS)

I non steroidi, cioè i farmaci non ormonali, eliminano rapidamente il dolore e neutralizzano il processo infiammatorio. È severamente vietato assumere senza previa consultazione con il medico.

  • Regolare "Paracetamolo" sotto forma di compresse, supposte, sospensioni. Controindicazioni: malattie dei reni e del fegato, intossicazione da alcool. Ha anche analoghi: acetaminofene, Lupocet, Panadol, Febritset, ecc.
  • "Ibuprofen": compresse, supposte rettali, capsule, sospensione. Controindicazioni: asma, manifestazioni ulcerative a carico dell'apparato digerente, patologie renali e epatiche. Analoghi: "Ibuklin", "Brustan", "Hyrumat", "Next", "Sedalgin", ecc.
  • "Diclofenac" sotto forma di candele, compresse e capsule. Controindicazioni: ulcere e infiammazione del tratto gastrointestinale, asma. Farmaci simili: "Naklofen", "Voltaren", "Rapten", "Diklovit", "Sanfinak", "Revmavek".
  • I tablet "Naproxen" possono essere assunti non più di due volte al giorno. Controindicazioni: ulcere, allattamento, asma. Analoghi: "Pronaksen", "Naproxen", "Bonifen", "Apronax".
  • Compresse e capsule di ketoprofene. Controindicazioni: ulcere gastrointestinali, emofilia, malattie del fegato e reni. Analoghi: Flamax, Ketonal, Dexalgin.

Metodi alternativi

Dolore addominale prima delle mestruazioni, puoi provare a rimuovere i farmaci. Certo, se non è associato a una malattia grave. Esistono metodi alternativi di sollievo dal dolore:

  • Il carico stringe il sistema muscolare degli organi pelvici. Pertanto, gli esercizi frequenti, e specialmente nel periodo della sindrome premestruale, contribuiscono alla prevenzione del dolore.
  • Rimuovere la sindrome del dolore aiuterà a riscaldare la stufa sull'addome o sulla schiena.
  • Massaggio nella regione lombare, schiena, addome e gambe.
  • Riposiamo il tuo corpo, dormi di più.
  • Usa molte vitamine appena prima dell'inizio delle mestruazioni.
  • Fai un bagno caldo, rilassati. È possibile aggiungere oli essenziali e tisane all'acqua.
  • In caso di dolore, non utilizzare tamponi igienici, dare la preferenza alle guarnizioni.
  • Prova il metodo di agopuntura. Per questo è necessario visitare uno specialista certificato. Se esposti a determinati punti usando gli aghi più sottili, puoi liberarti dei dolori addominali prima delle mestruazioni.

Per rimuovere il dolore all'addome prima delle mestruazioni, puoi usare la semplice ginnastica. Il video presenta una serie di esercizi che aiuteranno a sbarazzarsi del dolore:

Rimedi popolari

Le ricette più popolari ed efficaci per il dolore addominale prima delle mestruazioni:

  • Decotto alle erbe: borsa da pastore, poligono, vischio bianco, radice di valeriana. Prendi tutti gli ingredienti in proporzioni uguali. A 1 tazza di acqua bollente basta 1 cucchiaio da tavola della raccolta. Usare due volte al giorno su 200 ml.
  • Prendete lo stesso rapporto radice, silverweed, achillea, borsa da pastore (25 grammi). Aggiungi la corteccia di quercia (10 g). Versare acqua bollente (200 ml). Bere due volte al giorno.
  • Tintura. Nel rapporto di 1: 2: 1 prendi la radice di valeriana, fiori di camomilla e foglie di menta. Brew e insistere per mezz'ora. Prendere tre volte al giorno per 2 cucchiai. cucchiai, sempre dopo i pasti.
  • Acquistare in una tintura di calendula farmacia, mescolare con acqua secondo la prescrizione specificata nelle istruzioni. Utilizzare per il douching.
  • Fragole selvatiche sotto forma di foglie secche. A 1 cucchiaio. l. Prendi 400 ml di acqua. Insistere 7-8 ore. Bere 0,5 tazze al giorno.
  • Schiaccia i coni di luppolo A 2 cucchiai. l. le erbe prendono 2 tazze di acqua bollente. Versare i coni in un thermos, coprire con acqua. Insistere per 2-3 ore. Assicurati di filtrare. Bere una volta al giorno la sera 0,5 tazze.
  • L'erba aiuta molto. È considerato universale ed efficace. È necessario prendere la parte radice nella quantità di 1 cucchiaio. l. Versare 300 ml di acqua bollente e far bollire a fuoco basso per 15 minuti. Quindi lasciare in infusione per 4 ore. Bevi 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno.

Prevenzione del dolore addominale prima delle mestruazioni

Per evitare il dolore doloroso all'addome prima delle mestruazioni, utilizzare il parere di esperti. Assicurati di visitare un ginecologo, almeno 2 volte all'anno. Quindi elimini il rischio di malattie ginecologiche.

Riposare con benefici, condurre uno stile di vita attivo, praticare sport, yoga, fitness, ginnastica e soprattutto nuoto. Ma non sovraccaricarti fisicamente.

Prendi abbastanza tempo per riposare e dormire. Evita situazioni stressanti, trascorri più tempo all'aria aperta. Sbarazzarsi delle malattie esistenti in modo tempestivo.

Mangia Scegli frutta e verdura fresca per saturare il corpo con sostanze nutritive e vitamine.

Il dolore addominale prima delle mestruazioni è spesso solo una parte della sindrome premestruale. Per renderlo più facile, è sufficiente essere più spesso all'aria aperta, mangiare e caricarsi fisicamente e moderatamente fisicamente. Ma se compaiono ulteriori sintomi, è meglio essere esaminati al fine di rilevare la malattia nel tempo.

Perché lo stomaco fa male prima delle mestruazioni?

La maggior parte delle donne avverte dolore addominale durante e durante le mestruazioni. Può essere regolare o apparire non in ogni ciclo, può essere insignificante o molto forte, può verificarsi diverse ore o una settimana prima dell'inizio dei giorni critici. Il dolore è localizzato nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena, e alcune ragazze hanno anche un mal di stomaco. È normale? Perché lo stomaco fa male prima delle mestruazioni?

motivi

Spesso, il dolore, particolarmente grave, è un segno che qualcosa non va nel corpo. Ma durante le mestruazioni, quasi tutte le donne provano dolore. Pertanto, a volte è possibile trovare l'opinione che tali dolori siano una caratteristica distintiva della fisiologia femminile. È davvero così?

In parte si. Il disagio e il dolore durante le mestruazioni sono la maggior parte delle donne assolutamente sane. Ma spesso sono segni di alcuni disturbi o malattie. Pertanto, è necessario conoscere le differenze tra la norma e la patologia. Di seguito sono elencati i motivi che possono essere la causa della sofferenza durante le mestruazioni.

Processi fisiologici

Il corpo femminile è molto più sensibile al dolore rispetto al maschio. Allo stesso tempo, è nel corpo femminile che si verificano cambiamenti ciclici ogni mese, associati a differenze significative nei livelli ormonali. Tutto ciò influenza lo stato generale di salute e lo stato degli organi, che sono influenzati da questi ormoni.

Cause naturali del dolore prima delle mestruazioni, caratteristiche per le ragazze sane:

  • Alta sensibilità al dolore. Durante le mestruazioni, l'utero si contrae e può premere sui recettori nervosi vicini. Non tutti lo sentono, ma con una maggiore sensibilità, si sentirà un leggero dolore fastidioso.
  • Durante questo periodo, l'azione degli ormoni ipofisari disturba leggermente il lavoro del sistema renina-angiotensina-aldosterone, responsabile del contenuto di fluido corporeo. Può esserci un leggero edema, anche nell'area degli organi interni del bacino, che causa anche una sensazione di pesantezza e un po 'di dolore.
  • Carenza di endorfina Prima delle mestruazioni, il livello degli ormoni che stimolano la sintesi di questo antidolorifico naturale diminuisce drasticamente. L'endorfina è un "ormone della gioia", quindi durante le mestruazioni non si aumenta solo la sensibilità al dolore, ma spesso anche l'umore si deteriora facilmente.
  • Il dolore può verificarsi nel caso in cui l'intestino è pieno a causa di cibo eccessivamente abbondante il giorno prima. In questo caso, mette sotto pressione l'utero e gli impedisce di contrarsi normalmente.
  • Dispositivo intrauterino installato. Di solito provoca contrazioni più forti, quindi sono più chiaramente avvertiti.
  • Sovraccarico emotivo o psicologico, specialmente se è successo durante l'ultima settimana del ciclo mestruale.

In nessuno di questi casi, quando non ci sono violazioni, il dolore non sarà insopportabile. Viene eliminato se si sdraia, si applica il calore, si beve un leggero antidolorifico. Se il disagio durante il periodo delle mestruazioni impedisce di continuare una vita piena, allora è meglio consultare un medico per scoprire qual è il problema.

Segni di patologia

Il dolore durante le mestruazioni può essere dovuto a un numero enorme di motivi, incluso quello non ginecologico. Ciò è dovuto al fatto che il corpo in questo momento è indebolito e più suscettibile alle esacerbazioni delle malattie croniche. Ma il più delle volte manifestano fallimenti nel sistema endocrino e malattie del sistema genito-urinario. Spesso, questo può causare disagio una settimana o più prima dell'inizio del sanguinamento.

I problemi di salute più comuni che possono causare dolore eccessivo durante le mestruazioni:

  • Processi infiammatori negli organi del sistema urogenitale a causa di ipotermia, malattie a trasmissione sessuale o altre infezioni.
  • Aborto trasferito
  • Contraccezione ormonale errata.
  • La presenza di aderenze delle pareti dell'utero con gli organi e i tessuti circostanti dopo l'intervento chirurgico o come risultato di un processo infiammatorio cronico.
  • Malfunzionamento della tiroide.
  • Deficit di fase luteale. Questa è una condizione in cui il livello di ormoni responsabili dei processi che si verificano nei genitali dopo l'ovulazione, cioè i cambiamenti necessari per prepararsi alla gravidanza, è disturbato. In questo caso, ci sono spesso difficoltà nel cercare di rimanere incinta.
  • Eccesso di estrogeni In questo caso, il mensile sarà non solo doloroso, ma anche abbondante.
  • Alti livelli di prostaglandine, che fanno contrarre l'utero troppo. Succede più spesso nelle ragazze nulliptiche.
  • La presenza di varie formazioni (cancro, fibromi, cisti, polipi) nell'utero e nelle ovaie. Interferiscono con il corretto flusso sanguigno e l'uscita del contenuto verso l'esterno, che provoca un aumento delle contrazioni.
  • Posizionamento errato dell'utero.
  • Malformazioni congenite del sistema urogenitale.
  • Gravidanza ectopica
  • Endometriosi.
  • Vene varicose del bacino

Tutti i problemi di cui sopra possono causare non solo dolorose mestruazioni, ma anche vari gravi disturbi, quindi non dovrebbero essere ignorati. Pertanto, assicurarsi di consultare il medico se si sente molto male prima o durante i giorni critici.

Localizzazione del dolore

Molte donne si lamentano che durante il periodo di giorni critici quasi tutto fa male: le gambe, specialmente la parte superiore, la parte bassa della schiena, la parte inferiore dell'addome, lo stomaco, la testa e persino l'area del cuore. Con cosa può essere collegato?

In realtà, tali sensazioni sono del tutto comprensibili, se si osservano alcuni dei processi che si verificano in questi giorni e l'interposizione di organi. Di seguito sono riportati i motivi per i reclami più comuni relativi alla posizione del dolore durante le mestruazioni.

Basso addome

Di solito il dolore nel basso addome prima delle mestruazioni non sorprende nessuno. Dopotutto, è qui che si trova l'utero e, di conseguenza, le contrazioni si avvertono nello stesso punto.

A causa delle maggiori dimensioni dell'utero nella zona pelvica, il flusso sanguigno può essere disturbato e quindi gli organi adiacenti vengono compressi. Lo stesso effetto porta alla ritenzione di liquidi nel corpo prima dell'inizio delle mestruazioni. Pertanto, lo stomaco può anche aumentare leggermente di dimensioni, apparire gonfio e pesante.

lombo

Almeno una donna su quattro si lamenta di mal di schiena. Alcuni di loro si sentono poche ore, altri una settimana prima delle mestruazioni. Tali sensazioni possono essere associate sia a cause fisiologiche che a problemi di salute.

Possibili cause della lombalgia:

  • Edema degli organi pelvici.
  • Tensione muscolare
  • L'inclinazione dell'utero indietro. Di solito è leggermente respinta in questa direzione, per cui, nei giorni critici, la parte bassa della schiena e il sacro possono tirare, ma se è inclinata forte, il disagio aumenterà.
  • Processi infiammatori negli organi pelvici.
  • Infantilismo sessuale (sottosviluppo dei genitali).

Inoltre, potrebbe esserci un'irradiazione del dolore nella zona lombare con dolore severo nell'addome inferiore.

stomaco

Il fatto che lo stomaco faccia male durante i giorni critici può sembrare strano, dal momento che questo organo è abbastanza lontano dal bacino. Ma c'è ancora qualche connessione.

Due motivi principali per cui lo stomaco può ferire prima del periodo mestruale:

  1. Nonostante l'apparente lunga distanza che porta all'utero, lo stomaco è molto sensibile alle sue contrazioni, specialmente se sono eccessive. Questo succede se la ragazza ha un livello aumentato di prostaglandine. Allo stesso tempo, la nausea e, in alcuni casi, il vomito sono spesso presenti in aggiunta a forti dolori.
  2. Poiché durante il periodo di giorni critici e di fronte a loro il corpo è indebolito, c'è un grande rischio di esacerbazione di malattie gastriche, come la gastrite o l'ulcera peptica. Questo può causare forti dolori.

Se tali sensazioni si verificano regolarmente, è necessario visitare un medico, controllare lo stato dello stomaco e il livello delle prostaglandine. Dopo che la ragione sarà chiara, sarà possibile scegliere il trattamento giusto.

L'addome inferiore fa male prima delle mestruazioni: le principali cause di dolore

Le mestruazioni sono un processo naturale del corpo, caratterizzato dal normale funzionamento del sistema riproduttivo femminile. Tuttavia, ogni donna sperimenta dolori diversi in intensità e durata prima delle mestruazioni. L'indolenzimento nell'addome inferiore può essere insignificante e può causare grave disagio, che non consente a una donna di svolgere pienamente alcuna attività.

  • I dolori deboli ea breve termine spesso non sono considerati una patologia, e le condizioni generali e il benessere di una donna possono essere descritti come normali.
  • Ma se i dolori diventano permanenti, intensificano la natura e non permettono a una donna di fare cose ordinarie, allora dovresti contattare uno specialista per identificare le cause del dolore prima di affrontare i giorni critici.

Cause principali del dolore

Le cause del dolore addominale inferiore possono essere diverse. Solo uno specialista qualificato può prescrivere gli esami necessari per determinare le cause esatte.

Se una settimana prima delle mestruazioni o immediatamente prima della sua comparsa, l'addome è dolorante e insopportabilmente dolorante o dolorante, non si deve rinviare la visita dal medico. Ciò è giustificato dal fatto che il dolore è un frequente segno frequente che c'è qualcosa di sbagliato nel corpo di una donna.

Il trattamento tempestivo e l'attuazione delle raccomandazioni del ginecologo prevengono possibili complicazioni e preservano la funzione riproduttiva.

Questo articolo discute le cause più comuni di dolore prima delle mestruazioni.

Algomenorrea come la causa più comune di mestruazioni dolorose

L'algomorrea è un disturbo ginecologico comune caratterizzato da una disfunzione della funzione mestruale e un flusso doloroso delle mestruazioni. C'è algomenorrea in quasi ogni seconda donna.

Questa violazione si manifesta periodicamente dolore nell'addome inferiore prima dell'inizio delle mestruazioni. Il dolore nell'addome inferiore può variare in intensità e durata. Una donna ha la sensazione che il dolore copra l'intestino. Algomenorrea nella maggior parte dei casi inizia una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni e può continuare per tutto il ciclo mestruale. La natura del dolore caratteristica dell'algomenorrea può essere descritta come crampi, tiri, dolori.

Ci sono algomenorrea primaria e secondaria:

  1. L'algomenorea primitiva si verifica a causa della violazione del flusso mestruale del sangue e delle contrazioni spasmodiche dell'utero. La questione del perché appare l'algomenorea primaria può essere risolta come segue: posizione errata dell'utero (ad esempio, la sua deflessione posteriore), malattie endocrine, contraccezione intrauterina (spirali, ecc.), Aumento delle prostaglandine.
  2. L'algomenorea secondaria appare spesso a causa di processi infiammatori negli organi pelvici o dopo operazioni ginecologiche (inclusi gli aborti). Quando l'algomenorrea secondaria può manifestare febbre, mal di schiena, gonfiore.

Oltre alle sensazioni dolorose nell'addome inferiore, una donna può sperimentare debolezza, nausea, mal di testa, umore depressivo. L'intensità del dolore durante l'algomenorrea, di regola, influisce negativamente sulla salute, il benessere, l'umore di una donna.

A questo proposito, è importante sapere perché si verifica algomenorrea. Le cause di questa disfunzione mestruale sono diverse. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'algomenorrea è una malattia concomitante che si verifica in altre malattie ginecologiche come l'endometrite, i processi infiammatori nell'utero, l'infiammazione dell'utero, le malattie infettive dell'area urogenitale.

Il trattamento dovrebbe essere finalizzato all'eliminazione della causa sottostante. Successivamente, sarà possibile ridurre le manifestazioni di algomenorrea.

Dolore addominale alla vigilia delle mestruazioni: altre cause

Perché altrimenti ci può essere dolore nell'addome inferiore, sarà discusso di seguito. Se una settimana prima dell'inizio del mese tira e si lamenta l'addome inferiore, questo indica che c'è qualcosa di sbagliato nel corpo.

Le cause più comuni, oltre ad algomenorrea, a seguito della quale c'è dolore prima delle mestruazioni:

  • Fase luteale insufficiente a causa dei bassi livelli di progesterone.

In questo caso, l'addome più basso soffre costantemente, lo stomaco sembra esplodere, ci possono essere processi adesivi nell'utero e nell'intestino.

  • Endorfine ridotte

Prima delle mestruazioni, la quantità di progesterone e di estrogeni nel corpo di una donna viene drasticamente ridotta, con una conseguente diminuzione del livello di endorfine. Un tale salto ormonale acuto non può passare inosservato al corpo. Questa è la risposta alla domanda sul perché le donne provano dolore addominale inferiore, un aumento e la tenerezza delle ghiandole mammarie, malinconia o irritabilità e, in alcuni casi, persino disordine intestinale prima dei giorni critici.

PMS è considerato un altro motivo comune per cui i dolori possono verificarsi prima dell'inizio dei giorni critici. Contrariamente alla credenza popolare che la sindrome premestruale colpisce principalmente lo stato emotivo delle donne, non è così. La sindrome premestruale colpisce un'area di impatto molto più ampia: l'appetito di una donna aumenta, la distensione addominale e la disfunzione intestinale vengono osservate e lo stomaco viene tirato. Una donna può provare mal di testa, mancanza di aria, pressione alta, sonnolenza.

  • Lesioni, operazioni nella zona pelvica.

In questo caso, lo stomaco tira, il dolore nell'addome inferiore spasmodica natura peculiare. Ci possono essere crampi nell'intestino.

Il dolore prima delle mestruazioni può essere il risultato di processi infiammatori negli organi pelvici, derivanti da ipotermia o malattie infettive. Sensazioni di dolore localizzate nell'addome inferiore. Lo stomaco può ferire molto, con crampi e spasmi.

Nelle donne con mestruazioni irregolari, l'ovulazione può arrivare troppo tardi, anche prima dell'inizio previsto delle mestruazioni. Pertanto, il basso addome può far male a causa dell'ovulazione tardiva.

In alcuni casi, le donne non possono determinare correttamente la localizzazione del dolore. Spesso è difficile capire se lo stomaco o l'intestino sono doloranti. Pertanto, è importante conoscere le differenze nel dolore prima delle mestruazioni dal dolore nell'intestino.

I dolori premestruali sono caratterizzati da sensazioni dolorose, trascinanti e dolorose nell'addome inferiore. Il basso addome per tutto il tempo o periodicamente (per tutte le donne in modi diversi) fa male.

Quando l'intestino soffre, il dolore è per lo più spasmodico. Con dolori all'intestino, l'addome può gonfiarsi, brontolare, si nota la formazione di gas.

Dolore prima delle mestruazioni e ritardo

A volte le donne si trovano ad affrontare una situazione in cui lo stomaco prima dell'inizio dei giorni critici fa male e non ci sono periodi mestruali. Questo ritardo può essere causato dai seguenti motivi:

  • violazione del ciclo mestruale;
  • disfunzione ovarica;
  • infiammazione delle appendici o dell'utero;
  • insufficienza ormonale;
  • la gravidanza.

In primo luogo, è necessario determinare la presenza o l'assenza di gravidanza. Se la gravidanza è confermata, allora il basso addome può tirare a causa dell'aumento del tono dell'utero. In ogni caso, non sarà superfluo visitare un medico, poiché il dolore nel basso ventre e il tono dell'utero durante la gravidanza possono trasformarsi in una minaccia di aborto spontaneo.

Se non c'è gravidanza, allora il basso addome può dolere prima delle mestruazioni a causa di disfunzione ovarica, infiammazione dell'utero, dolore ovulatorio in violazione del ciclo mestruale.

Dolori aciclici prima delle mestruazioni

Prima delle mestruazioni, lo stomaco può dolere a causa di ristagni di sangue o vene varicose nella zona pelvica, con cistite, urolitiasi. Tali dolori sono chiamati aciclici e non li legano al ciclo mestruale.

I dolori aciclici sono generalmente di breve durata e irregolari. Sono spesso associati a problemi non in ginecologia, ma in altre aree. Tuttavia, è importante distinguere tra la sindrome del dolore e stabilire le sue cause, in modo che, se necessario, essere trattati in tempo.

Fa male il basso addome di una donna, come prima delle mestruazioni: cause e trattamento

Molto spesso, il dolore nel basso ventre si verifica il primo giorno delle mestruazioni, così come una settimana prima delle mestruazioni. In altre situazioni in donne sane, non vi è alcun disagio nell'area delle appendici.

IMPORTANTE DA SAPERE! L'indovina Nina: "Il denaro sarà sempre in abbondanza se messo sotto il cuscino." Per saperne di più >>

Severità e dolore allo stomaco indicano lo sviluppo di gravi patologie. Soprattutto dovrebbe allertare il dolore costante, accompagnato da altri sintomi spiacevoli quando il tempo delle mestruazioni non è ancora arrivato. È necessario determinarne la natura: il dolore può essere piccolo o intenso, apparire e scomparire all'improvviso. Il trattamento è prescritto solo da un medico a seconda dei patologi identificati.

Per determinare la causa esatta che ha causato il dolore e la pesantezza della donna nel basso ventre, può solo uno specialista. Per fare ciò, condurrà una diagnosi differenziale per la presenza della gravidanza. In un paziente sano, il dolore non dovrebbe verificarsi. Questa situazione comporta il rischio di aborto o lo sviluppo di pericolose patologie nel corpo.

Molti pazienti lamentano fallimenti del ciclo mestruale, mentre il test è negativo, e il dolore e la pesantezza nell'addome inferiore si fanno sentire nei giorni 20-23 del ciclo o durante l'ovulazione. Sintomi simili si verificano a destra oa sinistra, a volte diffondendosi in tutto l'addome.

A volte la causa del dolore nel basso addome si trova nello sviluppo dell'infiammazione degli organi genitali, che comprende: cisti e tumori, infiammazione o apoplessia delle ovaie, isteromioma, ureaplasmosi, clamidia e tricomoniasi. Nel caso di una leggera torsione della radice della cisti, c'è un leggero dolore dovuto alla ridotta circolazione del sangue.

La gravidanza precoce è spesso accompagnata da sintomi simili a quelli della sindrome premestruale (sindrome premestruale). Questa condizione dura circa sette giorni ed è associata all'impianto di un uovo nell'utero. Sintomi principali:

  • pesantezza nella parte bassa della schiena;
  • irritabilità eccessiva;
  • nausea;
  • compattazione del seno;
  • ritardo mensile;
  • sonnolenza;
  • spotting (raro);
  • dolore addominale inferiore.

Durante la gravidanza, a causa del rapido aumento dell'utero, molte donne provano dolore e pesantezza, ma non sono significative. In una gravidanza ectopica (test positivo), questi sintomi compaiono a causa dell'infiammazione e del restringimento delle aderenze delle tube di Falloppio.

È importante ricordare che la gravità e il dolore nella parte inferiore sono spesso confusi con i sintomi di un aborto spontaneo. Quando la gravidanza è normale, se il disagio non è molto pronunciato e dura pochi minuti.

Il più alto rischio possibile di aborto si riduce al primo trimestre di gravidanza, soprattutto se una donna non sa della sua nuova condizione. Quando l'uovo non è attaccato al muro dell'utero, si verifica la perdita di sangue. Se una donna è incinta e sente un dolore intenso (specialmente nei periodi successivi), deve contattare immediatamente un ginecologo. Questo di solito indica l'ipertonicità dell'utero che minaccia di abortire.

In alcune donne, il periodo di ovulazione, dopo il trasferimento dell'embrione, durante la maturazione e il movimento dell'uovo nell'utero, il dolore e la pesantezza, come durante le mestruazioni. Ulteriori sintomi sono: sanguinamento, aumento del dolore durante il rapporto sessuale associato allo stiramento dei legamenti delle ovaie. Il dolore dura da 2-3 ore a due giorni, dopo di che passa da solo.

Nelle donne che soffrono di questa malattia, il dolore si verifica prima delle mestruazioni e continua fino alla fine. Ulteriori sintomi:

  • crampi e dolori all'inguine;
  • nausea;
  • debolezza e sonnolenza.

Esistono forme primarie e secondarie di algodiscemorragia. Il primo non è correlato all'infiammazione degli organi genitali e viene rilevato nelle ragazze sotto i 16 anni di età. Il secondo si riscontra negli adulti e nelle donne che hanno partorito e di solito è associato a patologie ginecologiche.

Con un normale background ormonale, una donna non ha mai fastidio nello stomaco quando i suoi periodi sono passati o nel bel mezzo del ciclo mestruale. Dolore, come quando le mestruazioni sono associate ad un aumento della produzione di prostaglandine (ormoni) nel corpo. Il suo eccesso provoca una dolorosa contrazione dell'utero, di solito alla fine delle mestruazioni.

Se la causa del dolore è l'iperfunzione della tiroide, compaiono ulteriori sintomi: perdita di peso, letargia, sonnolenza e insonnia.

A volte la gravità e il dolore si verificano quando si assumono farmaci ormonali. In questo caso, solo il medico che le ha prescritte aiuterà.

La malattia si sviluppa a causa dell'infezione, aiutata dai seguenti fattori:

  • inosservanza dell'igiene personale;
  • vita sessuale promiscua;
  • patologie del sistema endocrino;
  • disturbi ormonali;
  • mancanza di vitamine;
  • immunità ridotta;
  • danno alla mucosa.

Sintomi di vaginite: pesantezza e dolore nell'addome inferiore, secrezione, minzione frequente, gonfiore del rivestimento uterino, bruciore e prurito. Nella fase acuta della patologia, il dolore è intenso, nella cronica è periodico.

Questa patologia è associata alla crescita dei tessuti e al loro rilascio oltre l'utero. Solitamente osservato in pazienti di età compresa tra 35 e 50 anni. I seguenti fattori contribuiscono allo sviluppo dell'endometriosi:

  • disturbi ormonali;
  • immunità ridotta;
  • eccesso di peso;
  • l'anemia;
  • patologie croniche del sistema genito-urinario;
  • predisposizione genetica.

Una donna avverte dolore, debolezza generale, pesantezza nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, che aumenta con l'inizio delle mestruazioni.

In caso di frequente e falso desiderio di urinare, presenza di sangue nelle urine, si può affermare che una donna sviluppa cistite. Il dolore dà nella zona lombare. Questa patologia è abbastanza comune ed è associata alle caratteristiche strutturali del corpo: l'uretra è molto ampia e corta, il che contribuisce alla rapida penetrazione dell'infezione. Le cause della cistite sono:

  • prendere medicine;
  • ipotermia;
  • lesione della mucosa;
  • l'esposizione.
  • dolori all'addome inferiore;
  • appare una scarica bianca;
  • dolore durante la minzione.

Con la colecistite possono verificarsi ulteriori sintomi: febbre ed esacerbazione del dolore dopo aver mangiato. Entrambe le forme della malattia non comportano molto pericolo, ma in assenza di trattamento, è possibile lo sviluppo di insufficienza renale o pielonefrite (il dolore dà al basso ventre, il che rende difficile la diagnosi a causa della mancanza di un sito di localizzazione specifico).

L'infiammazione del processo appendicolare è accompagnata da un dolore tirante quando è spostato verso l'utero. Questa condizione ha i seguenti sintomi:

  • temperatura elevata;
  • debolezza generale;
  • vomito.

Con l'appendicite, una donna è spesso nauseabonda.

Il pericolo di patologia è la possibilità di morte in assenza di un intervento chirurgico immediato.

Ulteriori sintomi che ti permettono di scoprire la causa del dolore:

  • lo svenimento spesso indica sanguinamento intra-addominale;
  • dolori acuti e crampi e alte temperature - per la presenza di pietre nella vescica;
  • perdita di appetito - sulla patologia degli organi del tratto gastrointestinale.

Il dolore e la pesantezza nell'addome si verificano in quasi tutte le donne dopo il parto a causa della contrazione intensa dei muscoli dell'utero. Nelle donne anziane, questi sintomi sono spesso causati da un prolasso della vagina o dell'utero a causa dell'indebolimento dei muscoli.

Quando la gravità e il dolore nell'addome, indipendentemente dai giorni del ciclo, è necessario visitare urgentemente un medico per stabilire la causa. Non puoi auto-medicare, soprattutto se ci sono ulteriori sintomi.

L'errore principale di molte donne - in caso di dolore, andare in farmacia per antidolorifici. In questo modo, è impossibile curare la malattia sottostante, ma solo temporaneamente eliminare i sintomi e impedire il lavoro dei medici. Il trattamento dovrebbe essere completo e la chiave per il suo corretto utilizzo è una diagnosi accurata. Di solito include le seguenti procedure:

  • laparoscopia;
  • esami delle urine, delle feci e del sangue;
  • ultrasuoni;
  • striscio vaginale.

Dopo aver stabilito la causa esatta del dolore, lo specialista prescrive il trattamento:

  1. 1. Alle donne incinte di solito non viene somministrata alcuna medicina. La cosa principale è seguire tutte le raccomandazioni per la conservazione della salute e della vita del nascituro e la prevenzione di gravi complicanze. Questi includono: una dieta sana, il rifiuto di sigarette e alcol, l'esclusione di un grande stress emotivo e fisico.
  2. 2. Se il dolore si verifica prima delle mestruazioni, il medico prescrive farmaci per alleviare gli spasmi e la dilatazione dei vasi sanguigni.
  3. 3. Il trattamento di algomenorrea è l'uso di agenti ormonali, complessi vitaminici e attività fisioterapiche.
  4. 4. In caso di colpitis, sono prescritte supposte antibatteriche e unguenti, dieta e rigetto temporaneo del sesso.
  5. 5. L'endometriosi, a seconda dello stadio di sviluppo, richiede una terapia medica o chirurgica. Di solito vengono prescritti contraccettivi orali e antispastici. Se questo trattamento non aiuta, il paziente viene operato.
  6. 6. La cistite è eliminata da diuretici e uroseptics. Con dolore intenso, gli antidolorifici sono indicati.

È importante! Cisti, aborti, fibromi, gravidanza ectopica e appendicite richiedono cure mediche immediate per evitare conseguenze pericolose.

Se è impossibile consultare uno specialista, i rimedi popolari per il trattamento del dolore addominale inferiore contribuiranno ad alleviare la condizione. Le ricette più efficaci:

  • riso (2 cucchiai di l.) versare acqua bollente e aggiungere un po 'di miele, prendere il brodo raffreddato prima di mangiare;
  • Semi di finocchio (1 cucchiaino) Versare acqua bollente e infondere per 30 minuti, assumere ogni 2 ore;
  • se la nausea e il bruciore di stomaco si uniscono al dolore, sciogliere del tè in acqua fredda e berlo tre volte al giorno;
  • Preparare un decotto di menta e camomilla, prendere 1/2 tazza prima di un pasto;
  • radice di sedano (tritata) versare 200 ml di acqua tiepida, assumere prima di ogni pasto;
  • tritare finemente lo zenzero, preparare tè e bevande per tutto il giorno.

Se nessuno dei metodi elencati ha aiutato in pochi giorni, è necessario consultare immediatamente un medico.

Non esiste una singola prevenzione quando il basso addome di una donna fa male, poiché questi sintomi possono essere causati da varie malattie degli organi interni. Gli esperti consigliano quanto segue:

  • ai primi segnali del corpo sui fallimenti, si raccomanda di riposare: ridurre lo stress emotivo e fisico;
  • soggetto a riposo a letto, tutti i farmaci prescritti saranno meglio assorbiti;
  • arricchire la dieta con sostanze nutritive e oligoelementi per rafforzare il sistema immunitario;
  • Si sconsiglia l'uso di bottiglie di acqua calda, ad eccezione dei casi di dolore mestruale, per evitare lo sviluppo della sepsi;
  • sono consentiti gli impacchi di ghiaccio;
  • trattare tempestivamente malattie infiammatorie e infettive e sottoporsi a esami di routine annuali.

Va ricordato che qualsiasi malattia è più facile da curare all'inizio dello sviluppo. Anche in caso di un leggero dolore all'addome, è necessario consultare uno specialista.

Mi fa male lo stomaco prima delle mestruazioni - cosa dice? Quali sono le ragioni per abbassare l'addome prima delle mestruazioni e come ridurre il disagio.

Il corpo di una donna è un sistema complesso, così come il suo carattere. Devi ammettere che molti di noi, prima o poi, hanno la famigerata sindrome premestruale, durante la quale siamo capricciosi, sperimentiamo un'intera gamma di emozioni per un breve periodo e, a volte, noi stessi non possiamo spiegare perché questo sta accadendo. E un altro frequente compagno di sindrome premestruale è il dolore addominale. Per la natura di questo dolore, una donna si rende conto che lei è un precursore delle mestruazioni. Ciò accade in modo diverso per ciascuno di noi, ma in un certo periodo della vita, chiunque almeno una volta ha provato sensazioni tirate e doloranti nell'addome inferiore. Da dove vengono e cosa fare con loro: sicuramente molte giovani donne sono interessate a risolvere questo problema. Ne parleremo.

Fa male allo stomaco prima delle mestruazioni: quando non farsi prendere dal panico?

Di per sé, la parola "dolore" provoca un certo disagio. Bene, a chi piacerebbe sperimentarlo ogni mese, a volte per tutta la vita. Vero: il dolore non ha bisogno di resistere. Ma è estremamente importante sapere da dove proviene questo dolore e quando vale la pena iniziare a farsi prendere dal panico se appare all'improvviso.

Come al solito, i dolori deboli fastidiosi localizzati nell'addome inferiore, che non sono accompagnati da deterioramento della condizione, non dovrebbero disturbare particolarmente la donna. A volte il dolore prima delle mestruazioni può diffondersi nell'area del torace. Quando non è protratto e passa rapidamente senza l'uso di antispastici, significa che non dovresti prestare attenzione a un tale sintomo.

Il dolore prima delle mestruazioni è una conseguenza dell'impulso ormonale che si verifica nella vita di una donna ogni mese. Il corpo si sta preparando a rifiutare lo strato funzionale dell'endometrio, cioè la membrana mucosa dell'utero, quindi la regolazione ormonale è abbastanza logica. E il dolore che può accompagnare questo processo nelle prime 12-24 ore prima, e anche entro 24-48 ore dopo la sua insorgenza, è chiamato dismenorrea. In generale, la dismenorrea non dovrebbe portare alcun disagio, ma le sensazioni dolorose di basso grado possono accompagnarlo.

Se noti i seguenti sintomi:

• sensazione di maggiore affaticamento,

• Dolore quando si toccano le ghiandole mammarie,

• Tirare dolori doloranti nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena.

Ciò potrebbe significare che le mestruazioni si stanno avvicinando. La cosa principale è che il dolore non è insopportabile, altrimenti potrebbe indicare un danno funzionale, oltre ai processi infiammatori che si verificano nel tuo corpo.

Dolore addominale prima delle mestruazioni: cosa succede se sono troppo forti?

Sfortunatamente, a volte capita che una donna avverta un forte dolore nel basso ventre. Sono così insopportabili che è difficile persino muoversi e fare a meno del dolore. La medicazione non è possibile. Questo fattore dovrebbe metterti in guardia, poiché ci sono molte malattie dietro al dolore, tra cui gravi infezioni del sistema urinario e riproduttivo, così come patologie che possono essere trasformate in infertilità senza terapia appropriata e persino causare la morte in alcuni casi.

Quindi, cosa dovresti prestare attenzione:

1. Se avverti forti dolori da taglio appena prima del periodo mestruale, e oltre a questo c'è un aumento della temperatura corporea, disturbi del ciclo e disagio durante i rapporti sessuali, forse questo può essere considerato come un segno di annessite o infiammazione delle appendici. Spesso questa malattia compare negli amanti che indossano minigonne nella stagione fredda dopo una banale ipotermia, ma è anche provocata da batteri, come la clamidia o il gonococco. Trattare l'infiammazione è vitale, altrimenti può portare alla sterilità.

2. La proliferazione dell'epitelio o dell'endometriosi è anche caratterizzata da dolore nel basso addome, che precede l'inizio delle mestruazioni. Possono essere localizzati nella parte bassa della schiena e mollare, e col tempo il dolore aumenta. Inoltre, potresti sentirti debole, le mestruazioni diventano troppo abbondanti e qualche scarica appare negli intervalli tra di loro. L'endometriosi si presenta spesso in forma latente, quindi solo un ginecologo qualificato può risolvere questo problema sulla base di numerosi test.

3. Troppa mestruazione, accompagnata da dolore alla schiena e basso addome, una violazione del programma del ciclo può anche indicare la comparsa di un tumore benigno - mioma. È pericoloso perché per qualche tempo potrebbe non manifestarsi affatto, ma in seguito diventerà infiammato e scoppierà. Di conseguenza, la donna entra in ospedale con forti emorragie, febbre alta e dolore insopportabile.

Se lo stomaco fa male prima delle mestruazioni, può anche essere infezioni urinarie, che sono spesso caratterizzate da altri sintomi, tra cui:

• Eruzione cutanea, prurito e bruciore dei genitali,

• Aumento della temperatura corporea

• Dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena.

• scarico mucoso o purulento,

• dolore durante la minzione o il rapporto sessuale,

In nessun caso non perdere di vista questi segni, perché ciascuno di essi può indicare la presenza di gonorrea, herpes, tricomoniasi, micoplasmosi e altre infezioni nel corpo, che richiedono un trattamento immediato.

I sintomi che sono pericolosi per la vita e la salute: cosa cercare se il dolore addominale inferiore

Ci sono due diagnosi pericolose che accompagnano il dolore addominale inferiore nelle donne: gravidanza ectopica e aborto nelle prime fasi. Entrambi rappresentano una minaccia per la ragazza e richiedono l'immediata partecipazione dei medici.

Ricorda i fattori più importanti a cui prestare attenzione:

1. Se il basso addome fa male tutto il tempo, nessuna posizione porta sollievo, sia seduto, in piedi o sdraiato. Quando il dolore aumenta con la flessione e la rotazione di una parte del corpo, è localizzato su un lato o nel mezzo dell'addome, e vi è almeno una piccola macchia, per non parlare di sanguinamento, questo è un motivo per un trattamento tempestivo al medico. Tutti questi sintomi possono indicare una gravidanza extrauterina.

2. Tirare il dolore di una natura debole, così come un po 'di un'ombra rossa o marrone con una gravidanza confermata dirà che c'è il rischio di perdere un feto o si è già verificato un aborto. Se si riscontra uno scarico troppo pesante, l'assorbente deve essere cambiato una volta all'ora e tutto ciò è accompagnato da dolore acuto, chiamare un'ambulanza il prima possibile.

Oltre a queste diagnosi, il dolore nell'addome inferiore può andare di pari passo con l'appendicite. Solo con tutto il resto deve turbare lo stomaco, il vomito e la temperatura corporea elevata. Il dolore durante l'infiammazione dell'appendice può essere localizzato nell'addome inferiore o essere vagante. In ogni caso, un tale sintomo richiede di chiamare un'ambulanza.

Cosa fare quando il basso addome fa male prima delle mestruazioni

Considerando i numerosi sintomi che una ragazza può avere in aggiunta al dolore addominale inferiore, deve essere effettuato un esame diagnostico approfondito al fine di scoprire la causa del disagio ed eliminarlo se possibile.

A volte periodi dolorosi sono la norma e la caratteristica individuale del corpo, ma spesso questo fattore richiede una correzione medica, specialmente in caso di dolore severo. Per scoprire perché il basso addome fa male alle mestruazioni e nei primi giorni dopo il loro inizio, è necessario fare alcuni semplici punti:

1. In primo luogo, assicurati di visitare il ginecologo, spiegando i motivi dei reclami,

2. In secondo luogo, eseguire la diagnostica ecografica degli organi pelvici e, se necessario, altre parti del corpo,

3. Per superare i test necessari, iniziando con un'analisi generale del sangue e delle urine e terminando con la diagnosi delle infezioni del sistema urogenitale, nonché con la determinazione dei livelli ormonali,

4. Se necessario, eseguire un sondaggio utilizzando laparoscopia e isteroscopia.

In rari casi, il dolore prima delle mestruazioni è neurologico, quindi come esame aggiuntivo può essere necessario sottoporsi a un elettroencefalogramma o alla diagnosi di risonanza magnetica.

Come terapia per le mestruazioni dolorose si usa:

• sollievo da attacchi con antispastici o farmaci analgesici,

• così come la correzione, che viene effettuata con l'uso di contraccettivi ormonali orali.

L'eliminazione del dolore è consentita farmaci che sono consentiti in molti paesi, ad esempio, ibuprofene o paracetamolo. Se li prendi in modo irregolare, ma solo di tanto in tanto non portano alcun danno alla loro salute.

Una semplice bottiglia di acqua tiepida o addirittura calda avvolta in un asciugamano ti aiuterà dai rimedi casalinghi. Hai solo bisogno di collegarlo al basso ventre e sdraiarsi tranquillamente per mezz'ora. Se possibile, riposare in un bagno caldo con l'aggiunta di sale marino o qualche goccia di olio essenziale di rosmarino, lavanda, ylang-ylang o ginepro.

Per i dolori gravi, è consentito assumere tè a base di erbe che aiutano a ridurre la soglia del dolore. Questi possono essere:

Come proteggersi dal dolore prima dell'inizio delle mestruazioni?

Le regole di base per la prevenzione del dolore nel basso addome prima delle mestruazioni sono ridotte all'osservanza del corretto ritmo di vita e all'eliminazione delle cattive abitudini:

1. fare una scelta a favore di smettere e prendere bevande alcoliche, soprattutto prima dell'inizio delle mestruazioni.

2. Cerca di distribuire correttamente il carico di lavoro, assicurati di dormire a sufficienza.

3. Lo sforzo fisico regolare, che si alterna con un buon riposo, può virtualmente eliminare la probabilità di dolore.

4. Prendi le vitamine. Al fine di evitare disagio e sensazioni spiacevoli nell'addome inferiore, è necessario consumare in quantità sufficiente la vitamina E, A e il gruppo B. Inoltre, è utile introdurre nella dieta alimenti in cui il contenuto di queste vitamine è abbastanza grande. Questo può essere pesce e frutti di mare, frutta secca e noci, spinaci, fiocchi d'avena, così come formaggi e ricotta.

5. Se sei in sovrappeso, devi essere preparato per il fatto che il dolore prima dell'inizio delle mestruazioni può verificarsi abbastanza spesso. Ecco perché dovresti guardare il tuo peso, evitando l'obesità e preoccuparti della tua salute.

6. Limitare l'uso di cibi salati, poiché il sale trattiene il liquido nel corpo, causando gonfiore e creando ulteriore disagio nell'addome inferiore.