Perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni? Come sbarazzarsi di forti dolori addominali durante le mestruazioni e se andare dal medico

Perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni?

Forse questa è una specie di patologia?

Il fatto è che lo strato muscolare durante le mestruazioni è ridotto, provocando così forti dolori.

Molte ragazze e donne affrontano spiacevoli sintomi del ciclo mestruale.

Perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni: cause e sintomi

Per scoprire perché lo stomaco fa così male, devi almeno capire superficialmente qual è la fisiologia del ciclo mestruale, perché non ci vuole un solo giorno, e con esso puoi determinare il momento in cui una donna è pronta per il parto.

Le mestruazioni sono un processo fisiologico in cui lo strato endometriale esfolia. Il ruolo di questa struttura è garantire la fecondazione dell'uovo e il suo sviluppo. Se la gravidanza di una donna non si verifica, allora le cellule non possono più esfoliare, questo processo è accompagnato da perdite di sangue vaginale.

Molte ragazze e donne si lamentano del fatto che durante il periodo delle mestruazioni hanno un forte mal di stomaco e talvolta i sintomi sono pronunciati, quindi leggermente attutiti. Questo processo è guidato da molti fattori, tra cui:

1. Influenza ormonale. Con l'inizio delle mestruazioni, i livelli di prostaglandina diventano alti. Sotto l'azione di queste sostanze, le pareti dell'utero si riducono, permettendo una migliore pulizia. Con questo processo, sorge il dolore.

2. Caratteristiche anatomiche. Come sai, l'utero di una donna si trova nella pelvi e il suo corpo è leggermente inclinato all'indietro. È in questa parte che un grande accumulo di plessi nervosi, su cui preme costantemente, provoca dolore.

Normalmente, l'addome inferiore dovrebbe tirare con un po 'di forza. Per ogni donna, questi sentimenti dovrebbero essere tollerati.

Le principali cause di dolore severo

In alcuni casi, il dolore durante le mestruazioni è causato dalla presenza di gravi malattie. Questi includono:

2. aborti trasferiti

3. Il sistema riproduttivo è infiammato.

4. La presenza di gravidanza ectopica.

5. Le donne sono troppo sensibili a qualsiasi dolore.

6. Ci sono complicazioni dopo una recente nascita.

7. Stile di vita passivo.

8. Nell'utero ci sono i polipi.

9. Il corpo non contiene sostanze come calcio e magnesio.

10. Cisti ovarica.

In caso di forte dolore, un ruolo importante viene svolto dal tipo di vita che conduce una donna. Eccesso di sforzo fisico, sentimenti, interruzioni ormonali nel corpo possono provocare questo sintomo. Il rischio di dolore aumenta in coloro che applicano spirali. I ginecologi associano anche cattiva ecologia e dolore.

Sintomi aggiuntivi

Oltre al fatto che una donna ha un forte mal di stomaco, un certo numero di altri sintomi può anche iniziare a disturbarla. Ad esempio, durante il periodo delle mestruazioni c'è una forte irritabilità, è possibile che si verifichino vomito e nausea.

Alcuni giorni prima delle mestruazioni, gli arti possono gonfiarsi e le gambe pesanti si sentiranno nelle gambe. Questo processo è facile da spiegare: la ritenzione di liquidi nel corpo. Questi sintomi scompaiono da soli, immediatamente dopo le mestruazioni.

Nessun farmaco per nausea o vomito è raccomandato, in quanto i sintomi non ti infastidiranno per molto tempo.

Perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni: farmaci e procedure

È possibile liberarsi della sensazione di dolore severo non solo con l'aiuto di farmaci, ma anche con diverse procedure che aiutano l'utero a rilassarsi, eliminando così gli spasmi.

calore

Sotto l'influenza del calore, l'utero si rilassa completamente e le sue contrazioni diventano molto più piccole. Se avverti dolore durante le mestruazioni, puoi attaccare una piastra riscaldante calda allo stomaco o riempire una bottiglia con acqua tiepida. Prendi una posizione comoda e sdraiati a stomaco caldo per un po 'finché non ti senti sollevato.

bagno

Un rimedio efficace per il dolore addominale è un bagno caldo e rilassante. Se non puoi fare il bagno, puoi usare una doccia calda, dirigendola verso l'addome.

antidolorifici

Se avverti un forte dolore all'addome durante le mestruazioni, puoi prendere una pillola di Ibuprofene o Analgin. Sotto l'influenza di droghe, il livello di prostaglandina nell'utero sarà ridotto, rispettivamente, e il dolore. Alcuni esperti ti consigliano di iniziare a prendere le pillole qualche giorno prima dell'inizio delle mestruazioni. Si ritiene che sia possibile ridurre un po 'il dolore.

sedativi

Se hai un sistema nervoso eccitabile e sei soggetto a frequenti esperienze, allora il dolore può essere innescato non dalla calma nel sistema nervoso. In questo caso, puoi prendere la solita valeriana.

Pillole anticoncezionali

Alcune pillole anticoncezionali possono aiutare a liberarsi del dolore o ad attenuarlo un po '. Alcuni mesi dopo l'inizio del loro ricevimento, noterete che il dolore non è così pronunciato. Ma prima di iniziare a prenderli, dovresti consultare un ginecologo. Tali farmaci dovrebbero essere selezionati sulla base dei risultati dei test e degli esami.

Perché il mal di stomaco durante le mestruazioni: quando hai bisogno di vedere un dottore

Il persistente dolore addominale durante le mestruazioni può essere il risultato di molte gravi malattie. Se non li tratti in tempo, in futuro potrebbero esserci problemi di salute più seri. Pertanto, è necessario contattare un ginecologo nei seguenti casi:

• per sette giorni o più, le mestruazioni continuano e con esso un forte dolore;

• il dolore addominale è così grave che persino i farmaci non aiutano;

• insieme al dolore, aumenta il volume di sangue secreto;

• la temperatura corporea sale al livello di 38-39;

• il dolore è sorto per la prima volta, in precedenza tutto andava bene;

• c'è il sospetto di una possibile gravidanza.

È necessario essere trattati. Se tutte le azioni intraprese a casa non ti aiutano, assicurati di visitare una struttura medica. In presenza di una malattia, il dolore continuerà finché non sarà guarito.

Perché il mal di stomaco durante le mestruazioni: rimedi popolari

Il dolore durante le mestruazioni è una parte del tutto normale della crescita, specialmente se una ragazza diventa una donna. Tuttavia, è impossibile tollerare spasmi molto forti. È utile conoscere almeno alcuni dei rimedi popolari più efficaci che aiutano bene. Molti rimedi casalinghi possono fare miracoli, ma la cosa più importante è che non causano effetti collaterali, dal momento che tutti gli ingredienti sono naturali.

Utili rimedi casalinghi:

1. Prendi il succo di prezzemolo (mezza tazza), quindi mescolalo con succo di carota e bevi. Il flusso sanguigno è normalizzato, il dolore diminuisce.

2. Se ha l'anemia durante il periodo, questo è abbastanza serio. Prendi qualche cucchiaiata di semi di sesamo, mescola con acqua, metti sul fuoco e porta ad ebollizione. Lasciare per qualche ora, quindi filtrare e bere due volte al giorno.

3. La papaya è considerata utile. Non solo facilita la condizione generale, ma ripristina anche il ciclo mestruale. Ecco perché, se hai l'opportunità di acquistarlo, dovresti assolutamente farlo.

4. Lenire il dolore grave può essere una banana.

5. Sbucciare alcuni semi di coriandolo e mescolarli con acqua. Per una tazza di acqua bollente vengono presi 15 semi. Mettete sul fuoco, l'acqua dovrebbe bollire per metà, lasciare raffreddare la miscela, quindi berla. Forse il gusto sarà amaro, quindi puoi aggiungere lo zucchero. Lo strumento non solo allevia il dolore, ma riduce anche il sanguinamento.

6. Bevi più acqua o tisane possibili.

Consigli utili

1. La scorsa settimana, prima che il ciclo mestruale si scarichi, cerca di non mangiare molto grasso e fritto.

2. Non è raccomandato mangiare latte e carne durante le mestruazioni.

3. Si consiglia di praticare lo yoga.

4. Cerca di condurre uno stile di vita sano, mangiare correttamente.

5. Durante il periodo delle mestruazioni, scartare prodotti come zucca, patate e melanzane.

E, ultimo ma non meno importante, riposare il più possibile. Per questo motivo, i sintomi del ciclo mestruale saranno sotto il completo controllo. Se ti infili durante il riposo a letto mensile, puoi evitare forti dolori. Tutti i farmaci prendono solo dopo aver studiato le istruzioni o la consultazione con un medico.

Prenditi cura di te stesso, non sollevare pesi e, soprattutto, guarda la tua salute!

Krasnoyarsk portale medico Krasgmu.net

Perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni? Il dolore mestruale durante le mestruazioni può essere un sintomo di patologia ginecologica? Lo strato muscolare dell'utero durante le mestruazioni viene spesso ridotto, causando dolore durante le mestruazioni. Perché il mal di stomaco mensile? Mi fa male lo stomaco durante le mestruazioni - leggi sotto. Tirare il dolore nell'addome inferiore durante le mestruazioni è associato a una riduzione dello strato muscolare dell'utero. Per il dolore frequente e grave durante le mestruazioni, si dovrebbe consultare un ginecologo per un consiglio. Quindi perché l'addome inferiore fa male durante le mestruazioni? La causa di questo grave dolore durante le mestruazioni può essere dismenorrea, algomenorrea (ciclo mestruale doloroso). Il sintomo principale delle mestruazioni dolorose è il dolore e i crampi muscolari nell'addome inferiore.

Cause del dolore (ciclo mestruale doloroso) durante le mestruazioni

L'utero durante le mestruazioni viene ritmicamente ridotto per espellere tutto ciò che ha servito il suo tempo e non è necessario. Alcune donne nei recettori del dolore alla cavità addominale sono molto sensibili e reagiscono con il dolore a qualsiasi contrazione. E per qualcuno, l'utero è posizionato di nuovo a modo suo, e quindi mette sotto pressione i centri nervosi, il che provoca una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore, dolori all'osso sacro e alla parte bassa della schiena.

L'attività dell'utero e dell'iperestesia femminile dipendono dai livelli ormonali. Con una maggiore quantità di estrogeni ormonali, che viene monitorata più spesso nelle donne dopo 30 anni, i periodi non sono solo dolorosi, ma anche molto abbondanti e lunghi. Se tutti gli ormoni saltano, allora si soffre allo stesso tempo di PMS e algodismenorea.

L'aspetto del dolore è associato a una violazione dell'equilibrio naturale nel corpo tra gli ormoni sessuali (principalmente progesterone) e le prostaglandine, dal lato della predominanza di quest'ultimo. Le prostaglandine sono sostanze chimiche specifiche che svolgono un ruolo chiave nella maggior parte dei sintomi associati al disagio durante le mestruazioni. Sono prodotti dal tessuto dell'utero e stimolano la sua riduzione. Maggiore è il livello delle prostaglandine nel corpo, maggiore è la forza di contrazione dei muscoli dell'utero e, quindi, la forza del dolore. Un eccesso di prostaglandine può creare altre manifestazioni associate: nausea, vomito, mal di testa, sudorazione, brividi, tachicardia.

Grave mestruazioni e insonnia e perdita di peso sono talvolta osservate con l'aumento dell'attività della ghiandola tiroidea, che regola la produzione di ormoni.

Le mestruazioni, insieme con il dolore nell'addome, si verifica anche quando l'utero è localizzato in modo errato, il suo sottosviluppo (infantilismo sessuale), il processo infiammatorio nei genitali, l'endometriosi e altre malattie, e l'aumentata eccitabilità del sistema nervoso centrale.

Il dolore addominale durante le mestruazioni è più comune nelle giovani donne che non hanno dato alla luce e può essere un segno di infertilità. Oltre a questo, si osservano periodi dolorosi con la contraccezione intrauterina (IUD).

I ginecologi notano che negli ultimi 10 anni il numero di ragazze le cui mestruazioni sono accompagnate da dolore addominale è quasi raddoppiato. Ciò è dovuto al deterioramento dell'ambiente, uno stile di vita povero, una cattiva alimentazione delle ragazze.

Altre manifestazioni del disagio mestruale includono:

  • Dolore alla schiena lombare
  • Dolore alle gambe
  • nausea
  • vomito
  • Disturbo delle feci (diarrea)
  • debolezza
  • Irritabilità aumentata

Perché fa male allo stomaco durante le mestruazioni

Un giorno arriva il momento in cui inizia il ciclo mestruale e poi ogni mese ogni ragazza accompagna. Alcune donne non notano cambiamenti particolari durante questo periodo, ma ci sono anche quelli che sperimentano costantemente dolore e disagio durante le mestruazioni. Ci sono vari motivi per cui il tuo stomaco fa male durante il tuo periodo.

Cause del dolore

Quindi, per capire perché durante le mestruazioni il basso addome fa male, e anche per trovare il motivo per cui una cattiva salute durante le mestruazioni è un compagno costante, è necessario identificare le cause. Le principali e più comuni includono quanto segue:

  1. A causa del fatto che nei primi giorni del ciclo mestruale si esacerba una particolare sindrome del dolore, uno dei motivi potrebbe essere l'algomenorrea, che può anche causare debolezza durante le mestruazioni.
  2. Gravidanza. Durante la gravidanza, molte donne spesso soffrono di dolore acuto durante le mestruazioni, o meglio, in quei giorni in cui le mestruazioni dovevano andare.
  3. Malattie uterine Al fine di determinare con precisione la malattia uterina che ha causato forti dolori durante le mestruazioni, è necessario consultare un medico. Di solito tali malattie causano malesseri gravi, debolezza generale, disagio nella parte sinistra o destra dell'addome inferiore.
  4. Gravidanza ectopica È estremamente pericoloso causa di dolore, per far fronte, è necessario contattare sempre un istituto medico.
  5. Malattie del tratto intestinale. Con la malattia intestinale, il dolore può essere molto grave, ma può essere alleviato con i farmaci. Per questo motivo, può verificarsi un'eccessiva formazione di gas, gonfiore, l'addome inizia a gonfiarsi e in alcuni casi anche aumentare di dimensioni. Le malattie dell'intestino possono danneggiare seriamente il corpo, quindi è necessario prestare particolare attenzione a loro, sapere dove fa male e tenere d'occhio queste sensazioni.

Dolore prima delle mestruazioni

Il dolore prima delle mestruazioni è un fenomeno comune, che colpisce un numero piuttosto elevato di donne. Sono spesso uno dei segni della sindrome premestruale. Se le sensazioni dolorose prima delle mestruazioni non sono così pronunciate, non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, vale la pena contattare uno specialista se vengono aggiunti sintomi come:

  • vomito, nausea, forti capogiri, possono anche torcere fortemente lo stomaco;
  • stato febbrile;
  • scarico, di colore sgradevole, odore;
  • mal di testa, emicrania, annebbiamento della coscienza, sonnolenza.

Se i capezzoli si fanno male prima delle mestruazioni, ci sono sensazioni di formicolio al petto, nausea o mal di testa gravi, quindi si può sospettare una gravidanza.

Se la gravidanza è completamente esclusa, la causa di questi sintomi può essere una grave malattia, come ad esempio:

  • appendicite;
  • urolitiasi;
  • malattie associate all'uretra;
  • cistite;
  • cisti;
  • malattia ovarica;
  • patologia della cervice;
  • malattia tubarica;
  • endometriosi.

Disagio durante e dopo le mestruazioni

La principale causa di dolore durante le mestruazioni è l'algomenorrea (sindrome di algomenorrea). Praticamente tutte le ragazze affrontano questa sindrome, non comporta un grave pericolo, tuttavia, ci sono altre cause molto più gravi di dolore acuto. Una di queste cause è il fibroma uterino, che è caratterizzato da sanguinamento molto pesante, insolito per le normali mestruazioni. La cisti ovarica è un'altra causa di forti dolori durante le mestruazioni, che è caratterizzata da dolore aggravato sul lato dell'ovaio infiammato.

Molto spesso, il dolore dopo le mestruazioni è un sintomo residuo di algomenorrea, in questi casi può durare da due giorni a una settimana. Se dopo le mestruazioni inizia un dolore molto forte e prolungato, questo può essere uno dei segni dell'endometriosi. La violazione della microflora interna può anche causare dolore dopo le mestruazioni.

La causa del dolore dopo le mestruazioni, non correlata alla ginecologia, è l'infiammazione della vescica. E anche possibile cistite, caratterizzata da dolore durante la minzione.

Quindi, diventa chiaro perché una cattiva salute durante le mestruazioni è un compagno abbastanza frequente. Dopotutto, a volte sopportare il dolore e il disagio è estremamente difficile.

Come ridurre il dolore

Per eventuali violazioni del ciclo mestruale, sono possibili gravi complicazioni, quindi non bisogna mai ignorare i sintomi atipici, per le mestruazioni. Non è necessario posticipare il viaggio dal medico per un lungo periodo, poiché le possibili complicazioni possono essere avvelenamento del sangue, anemia, rottura delle pareti all'interno del corpo e così via.

Al fine di alleviare la condizione e migliorare l'umore durante le mestruazioni, dovresti evitare ogni tipo di stress, dare più tempo per riposare.

Puoi bere bevande rilassanti, per esempio, tè verde o alla menta. Dovresti anche aggiungere vitamine e integratori vitaminici alla tua dieta quotidiana.

È necessario ridurre la quantità di cibi e pasti salati per il periodo delle mestruazioni. Da sforzo fisico, puoi fare yoga, delicatamente allungare i muscoli. Allenamenti duri e lunghi (ad esempio in palestra) dovrebbero essere lasciati per il miglior tempo. L'esposizione prolungata all'acqua calda (nella vasca da bagno, mentre fai la doccia) può anche aumentare il disagio, quindi dovresti fare bagni caldi e lavare con acqua calda o fredda.

Perché mi fa male lo stomaco durante le mestruazioni?

La maggior parte delle donne avverte disagio durante le mestruazioni: dolore ricorrente nel basso addome, sensazione di pesantezza e indolenzimento delle ghiandole mammarie, aumentata irritabilità. A volte lo stomaco durante le mestruazioni fa così male che è impossibile fare le cose ordinarie. Perché succede e cosa fare in questi casi?

Perché il dolore è grave?

Nel corso del ciclo mestruale, l'endometrio mucoso cresce nell'utero, nel quale può essere impiantato un ovulo fecondato. Se l'uovo non viene fecondato, l'utero alla fine del ciclo inizia a contrarsi, espellendo la mucosa da se stesso. Questo normale processo fisiologico è causa di sensazioni deboli e dolorose nell'addome inferiore nei primi giorni delle mestruazioni. Uno stato in cui il dolore durante i giorni "critici" è insopportabile, i ginecologi chiamano dismenorrea.

Dismenorrea primaria. Si verifica se il corpo produce una quantità eccessiva di prostaglandine, che porta a una forte attività contrattile dell'utero. Di solito, il disagio nel basso ventre inizia 1-2 giorni prima dell'inizio del ciclo mestruale e dura 3-4 giorni. Questa patologia viene diagnosticata nelle ragazze 16-25 anni. Spesso accompagnato da mal di testa, feci sconvolte, nausea. Durante l'esame ecografico degli organi pelvici non vengono rilevate anomalie dello sviluppo. Dopo la nascita di un bambino o con l'età, le sensazioni dolorose diventano meno intense.

Dismenorrea secondaria. Appare solo pochi anni dopo la prima mestruazione. Nella maggior parte dei casi, viene diagnosticato in donne di età superiore ai 30 anni. La causa del dolore grave - alterazioni patologiche negli organi genitali interni. I seguenti fattori possono portare allo sviluppo di dismenorrea secondaria: eccitazione eccessiva delle terminazioni nervose durante la contrazione uterina, uso del dispositivo intrauterino, processo infiammatorio negli organi pelvici, endometriosi.

Se lo stomaco durante le mestruazioni non fa molto male, in breve, e questo non influisce sul modo di vivere, allora non c'è bisogno di consultare un ginecologo. In caso contrario, è necessario visitare un medico il più presto possibile, dal momento che il dolore grave può essere un sintomo di una malattia infiammatoria o di una neoplasia maligna.

Cosa fare

I medici sono unanimi nell'affermare che il dolore grave non può essere tollerato, poiché influisce negativamente sul benessere generale, labilità emotiva e salute mentale. Per ridurre il dolore dell'addome durante le mestruazioni aiuterà i seguenti modi:

  • calore secco (bottiglia di acqua calda) e un leggero massaggio rilassante della zona lombare e del basso addome aiutano a ridurre l'intensità delle contrazioni uterine;
  • assunzione di antidolorifici (Ibuprofen, Chetoni) e antispasmodici (Spasmalgon, No-spa);
  • l'uso di sedativi (Persen, Fito-Sed) nei casi in cui la causa del dolore è la sovra-stimolazione del sistema nervoso;
  • assumere pillole contraccettive orali, in situazioni in cui il dolore è causato da uno squilibrio ormonale (è severamente vietato iniziare a prendere farmaci ormonali da soli, poiché può danneggiare la salute);
  • esercizio regolare, non intenso (Pilates, yoga, ginnastica, ginnastica), aiuta a migliorare il tono e alleviare gli spasmi muscolari;
  • giornalmente (tranne che per i giorni del ciclo mestruale) i bagni con sale marino durano 20 minuti e una doccia a contrasto contribuisce all'attivazione della circolazione sanguigna e alla rimozione degli spasmi nella regione degli organi riproduttivi;
  • Il ricevimento di infusioni e decotti di erbe curative (prezzemolo, menta, tanaceto, angelica, camomilla, acetosa, fragola) normalizza il ciclo mestruale;
  • alcuni giorni prima e durante i primi giorni del ciclo mestruale, è necessario strofinare sulla pelle della zona lombare e del basso addome una miscela di oli essenziali: noce moscata (4 gocce), achillea (5 gocce), maggiorana (5 gocce) e erba di San Giovanni (50 ml ); È necessario innanzitutto testare una reazione allergica;
  • il nuoto regolare favorisce il rilassamento naturale dei muscoli, migliora la circolazione sanguigna e la produzione dell'endone endorfina (un anestetico naturale);
  • A volte i medici consigliano per 10-15 minuti di mettere un asciugamano avvolto con un asciugamano sull'addome inferiore.

I ginecologi raccomandano che le donne che hanno un forte mal di stomaco durante le mestruazioni dovrebbero osservare le misure preventive di base:

  • smettere di fumare e assumere alcol;
  • cercare di evitare l'ipotermia e lo stress grave;
  • rifiutare o ridurre al minimo l'uso di piatti piccanti o eccessivamente piccanti, non consumare caffè in grandi quantità;
  • uso quotidiano di alimenti che contengono molto calcio, ad esempio yogurt, kefir.

La regolare vita sessuale migliora la circolazione sanguigna e rilassa i muscoli degli organi genitali, il che porta ad una riduzione del dolore durante le mestruazioni.

Quando è necessaria la consulenza di un medico?

Tenendo conto del fatto che un grave dolore addominale durante le mestruazioni può essere un sintomo della malattia, elenchiamo in quali casi devi contattare immediatamente un ginecologo:

  • il dolore è così intenso che è necessario prendere un giorno di riposo al lavoro e stare a letto tutto il giorno;
  • il dolore non scompare dopo 2-3 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni;
  • sanguinamento abbondante, che dura più di due giorni, i coaguli scuri escono dalla vagina con il sangue;
  • l'uso prolungato di contraccettivi orali non riduce il dolore;
  • forte dolore durante le mestruazioni apparso nella mezza età;
  • assumere farmaci antispastici e analgesici non riduce l'intensità del dolore;
  • il sanguinamento è diventato più intenso;
  • dolore addominale inferiore accompagnato da diarrea, mal di testa, nausea;
  • fuori dal ciclo mestruale;
  • drasticamente ridotto il peso corporeo.

Se lo stomaco fa male durante le mestruazioni, è impossibile lasciare questo fatto senza attenzione, e non si dovrebbe seguire il consiglio della gente. È necessario non appena possibile visitare il ginecologo ed essere esaminato. Solo dopo aver studiato i risultati dei test e delle procedure diagnostiche, il medico determinerà la causa del dolore grave e prescriverà il trattamento appropriato.

Perché il basso addome si ferisce durante il mese

✓ Articolo verificato da un medico

La sindrome del dolore disturba molte donne durante i loro periodi. Le sensazioni più spiacevoli si verificano nell'addome inferiore. La ragione è la contrazione dello strato muscolare dell'utero, che si verifica durante questo periodo. Tuttavia, alcuni tipi di dolore indicano malattie ginecologiche. E devono essere in grado di identificare per un trattamento tempestivo.

Perché il basso addome si ferisce durante il mese

Cause del dolore mestruale

Dolore - un segnale al corpo sui cambiamenti e le violazioni. Non può essere ignorato, poiché è un sintomo di malattie del sistema riproduttivo e urinario. Tuttavia, non tutti i casi di dolore sono motivo di preoccupazione.

NOTA! Il dolore acuto è una ragione seria per chiamare un'ambulanza. Può verificarsi a causa di infiammazione della cisti o appendicite anche durante le mestruazioni. In questo caso, è necessario astenersi dall'assumere farmaci e attendere l'arrivo del medico. L'autotrattamento è pericoloso.

Come ridurre il dolore durante le mestruazioni

NOTA! Per determinare l'esatta causa del dolore durante le mestruazioni può solo specialista. Tuttavia, per questo è necessario conoscere non solo la natura del dolore, ma anche la posizione.

Video - Mestruazioni dolorose

cistite

La cistite spesso peggiora durante le mestruazioni. Ci sono dolori acuti e fastidiosi nell'addome inferiore, che sono aggravati durante la minzione. Ci può anche essere una sensazione di pesantezza nell'addome inferiore e dolore intenso doloroso nella regione lombare. Vale la pena considerare che la cistite ha altre caratteristiche che rendono facile riconoscere:

  • bruciore e prurito nella vagina;
  • grave arrossamento e irritazione;
  • aumento della temperatura corporea;
  • mal di testa e vertigini.

NOTA! L'esacerbazione durante le mestruazioni è dovuta al fatto che, a causa del deflusso di sangue, la diffusione dell'infezione si verifica molte volte più velocemente. Inoltre, il sangue mestruale diventa un buon ambiente per lo sviluppo dei batteri trascurando le regole di igiene.

Cos'è la cistite?

È facile alleviare i sintomi della cistite, tuttavia, il trattamento può richiedere molto tempo. Se lasci che la malattia faccia il suo corso, può trasformarsi in una forma cronica. Molto spesso vengono prescritte un'analisi delle urine generale e un'ecografia degli organi urinari per fare una diagnosi accurata. La cistite viene trattata con farmaci antibatterici. Inoltre, al momento del trattamento viene prescritta una dieta, escludendo cibi piccanti e grassi dalla dieta.

NOTA! Durante il trattamento, è necessario rifiutarsi di fare il bagno e lavare solo sotto la doccia, altrimenti la cistite può peggiorare. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere non più di 38-39 gradi.

Video - Come curare la cistite a casa

Infiammazione delle appendici

Doloroso intenso in natura. Quando l'infiammazione delle appendici si verifica acuta, dolorante o dolorante. Inizia a disturbare 1-2 giorni prima dell'inizio del mese e si ferma il secondo giorno delle mestruazioni. In alcuni casi, lascia alla fine delle mestruazioni. Altri sintomi sono anche osservati:

  • prurito e bruciore nella vagina;
  • aumento della temperatura corporea (fino a 39 gradi);
  • periodi abbondanti o, al contrario, scarsi;
  • nausea;
  • dolore e disagio durante la minzione.

NOTA! Infiammazione delle appendici - una malattia infettiva-infiammatoria. Si verifica a causa di ipotermia, raffreddore e stress. Può anche svilupparsi sullo sfondo delle infezioni trasmesse sessualmente.

Rappresentazione schematica dell'infiammazione delle appendici.

Il dolore è localizzato nell'addome inferiore sul lato sinistro e destro. Manifesto con infiammazione acuta delle appendici. Se ignori i sintomi, la malattia finirà per diventare cronica.

Tuttavia, il più pericoloso è considerato una forma nascosta. In questo caso, non ci sono prove di malattia. Quindi l'infiammazione delle appendici viene diagnosticata mediante ultrasuoni e test di laboratorio.

Il trattamento avviene sulla base di antibiotici, finalizzati alla distruzione dei patogeni della malattia. Per migliorare l'effetto delle candele prescritte. È inoltre necessario seguire la dieta prescritta dal medico e condurre uno stile di vita sano.

endometriosi

Il dolore intollerabile e la scarica pesante sono i principali segni di endometriosi. Periodi scarsi durante questa malattia sono estremamente rari. Alcuni giorni prima delle mestruazioni c'è dolore all'addome inferiore, che dà alla parte bassa della schiena. Inoltre, potrebbe esserci uno scarico marrone. Ci sono altri segni della malattia:

  • ciclo irregolare;
  • grandi ritardi;
  • nausea;
  • vomito;
  • problemi di urinare;
  • costipazione.

Cos'è l'endometriosi?

Durante le mestruazioni, i dolori diventano forti e costanti. Fondamentalmente, hanno un carattere angosciante o doloroso, ma la loro intensità è diversa. Questa reazione è dovuta all'eccesso di rigetto dell'endometrio e danni ai vasi sanguigni.

NOTA! L'endometriosi è rara nelle donne che assumono farmaci ormonali.

La diagnosi accurata è fatta sulla base della ricerca. L'endometriosi viene diagnosticata mediante ultrasuoni, tomografia computerizzata e laparoscopia. Dopo l'esame, è possibile determinare il metodo di trattamento della malattia. Solo due metodi:

  • trattamento ormonale;
  • intervento chirurgico

NOTA! L'endometriosi passa dopo la gravidanza e il parto. Tuttavia, è molto difficile rimanere incinta durante questa malattia. Se ciò accade, i medici raccomandano di non abbandonare il bambino. Tuttavia, una gravidanza extrauterina dovrebbe essere immediatamente esclusa.

Video - Come trattare l'endometriosi a casa

Cisti ovarica

L'insorgenza di dolore acuto e insopportabile nelle ovaie durante le mestruazioni è il principale segno di una ciste. Il dolore può essere permanente e periodico. Possono verificarsi durante qualsiasi periodo del ciclo, ma diventano più acuti durante le mestruazioni e l'ovulazione.

La localizzazione del dolore dipende dal sito della cisti. Sia l'ovaia destra che quella sinistra possono ferire, così come entrambi. Si percepiscono anche formicolii e pulsazioni. Ma ci sono altri sintomi:

  • grandi ritardi mensili;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • anomalie nel sistema urinario (minzione dolorosa);
  • crescita addominale e asimmetria;
  • irsutismo (crescita dei peli facciali).

Immagine schematica della cisti ovarica

NOTA! Non la stessa cisti è pericolosa, ma la torsione delle sue gambe o rottura. Pertanto, è importante identificare una cisti in tempo e iniziare il trattamento.

La cisti ovarica è facilmente rilevabile dall'ecografia. Piccole formazioni possono essere curate con l'aiuto di farmaci ormonali. Le cisti grandi e numerose vengono rimosse chirurgicamente. Per evitare un intervento chirurgico, è necessario identificare una cisti in una fase iniziale, fino all'inizio delle complicazioni. Non curare i farmaci:

  • numerose educazioni;
  • grandi cisti (5-10 cm);
  • le cisti rilevate poco prima della menopausa;
  • cisti che sono apparse durante la menopausa.

Mioma uterino

Durante questa malattia, il dolore dura fino all'ultimo giorno delle mestruazioni. Di regola, l'intensità aumenta solo ogni volta. Nella fase iniziale, ci sono dolori fastidiosi e dolorosi che, con la complicazione, acquisiscono un carattere acuto di crampi.

Classificazione dei fibromi uterini

Il dolore è sentito non solo nel basso addome, ma anche nella parte bassa della schiena. Può anche diffondersi durante la schiena prima delle mestruazioni e nei primi giorni. Inoltre, la sensibilità del seno è notevolmente aumentata. Inoltre, quando si osserva il mioma uterino:

  • scarico marrone scuro prima, durante e dopo le mestruazioni;
  • riduzione del ciclo;
  • un significativo aumento della durata delle mestruazioni fino a diverse settimane;
  • abbondante emorragia (raramente scarsa);
  • la presenza di coaguli nella scarica.

NOTA! Una causa comune di fibromi è il fallimento ormonale. L'aumento della produzione di estrogeni, ormoni femminili, porta alla formazione di un tumore.

In alcuni casi, è possibile notare il mioma durante un esame ginecologico. È anche rilevato da ultrasuoni, isteroscopia, laparoscopia, biopsia endometriale e test di laboratorio. Viene trattato con farmaci. Viene prescritto un corso di farmaci ormonali. Tuttavia, la chirurgia può essere necessaria per combattere i tumori di grandi dimensioni.

Video - Fibroidi uterini: segni, sintomi, trattamento

conclusione

Il dolore lieve all'inizio delle mestruazioni è normale. Di norma, passano durante i primi due giorni del ciclo. Ma il dolore acuto è motivo di preoccupazione. Soprattutto con sintomi aggiuntivi. In questo caso, è necessario consultare un medico al fine di escludere la presenza di malattie infettive infiammatorie e croniche.

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

Fa male all'addome durante le mestruazioni

Il periodo delle mestruazioni, alcune donne stanno vivendo con grande difficoltà - a causa del dolore e delle prestazioni ridotte. Esaudito disagio indica una violazione della salute e richiede l'attenzione di specialisti. Solo sulla base delle risposte del laboratorio, i metodi diagnostici dell'hardware scoprono perché il basso addome fa male durante le mestruazioni e come eliminare il sintomo. È possibile che la patologia primaria rilevata non sia associata al campo ginecologico. Ma in questo caso, il corso terapeutico dovrebbe essere completato completamente, senza interruzione.

Perché il dolore si verifica e cosa fare

Con diversi gradi di intensità, il dolore nell'addome inferiore è accompagnato da un periodo immediatamente prima delle mestruazioni e da tutti i giorni di sanguinamento fisiologico. Solo 5 donne su 100 non avvertono disagio alla vigilia e durante le mestruazioni. La gamma di potenziali cause di disagio varia. Questo include l'infiammazione, il processo del tumore, la distruzione dei tessuti. Solo un ginecologo può raccomandare misure che hanno il potenziale per farti sentire meglio in questi giorni. Il medico di questo profilo si concentra sulla causa principale del deterioramento della salute. Se alcune donne hanno solo bisogno di prendere una pillola analgesica e alleviare gli spasmi, per altri è possibile sottoporsi a un ciclo completo di trattamento.

Cause del dolore mestruale

Immediatamente si dovrebbe notare che la localizzazione della malattia sottostante, che causa periodi dolorosi, non è sempre associata agli organi della piccola pelvi. Le principali cause di disagio durante le mestruazioni:

  • Malattie dell'apparato digerente (infiammatorio, distruttivo) - colite, enterite, ulcera peptica
  • Problemi nel sistema muscolo-scheletrico (osteocondrosi)
  • Lesioni infettive infiammatorie del tratto urogenitale (uretrite, cistite, endometrite, clamidia)
  • Caratteristiche anatomiche dell'utero (a due gambe, a sella, con una curva)
  • Patologie endocrine (aumento della concentrazione di estrogeni nel sangue)
  • Formazione di neoplasie di origine benigna o maligna (mioma, cisti, carcinoma)

I fattori predisponenti sono la vita sessuale irregolare, gli aborti posticipati e una storia di lavoro problematico. Anche una rottura della capacità di coagulazione del sangue porta a un ulteriore dolore durante le mestruazioni. Se i coaguli di sangue si formano dalla massa secreta, è più difficile per l'utero spostarli nella vagina. L'aumentata contrattilità dell'organo riproduttivo è caratterizzata da spasmi. Sono loro che sentono una donna durante le mestruazioni e sperimentano forti dolori, che sono accompagnati da vertigini, debolezza, irritabilità.

Ho bisogno di bere pillole

Con la dismenorrea (ciclo mestruale doloroso), puoi e dovresti bere pillole che ti permettono di fermare il disagio nel basso ventre e nella schiena. Se il dolore è forte, non dovrebbero essere tollerati, poiché il livello di pressione e la capacità di lavoro diminuiscono; lo stato di salute generale peggiora, vertigini. Gli antispastici sono autorizzati a prendere prima della visita dal medico. Una donna ha bisogno di introdurre per via intramuscolare 1 fiala (2 ml) del farmaco No-spa. Quando il disagio viene interrotto, puoi assumere lo stesso farmaco, ma sotto forma di compresse (non più di 3 tonnellate al giorno). L'attività antispasmodica ha papaverina (dovrebbe essere somministrata per via intramuscolare).

L'effetto analgesico sarà fornito da Spazmalgon, Ketanov, Dexalgin. Questi farmaci appartengono al gruppo di analgesici. Eliminano il dolore più velocemente dopo la somministrazione intramuscolare. In tutti i casi, la prescrizione del farmaco deve provenire dal medico, prima di eseguire un test intradermico sulla sensibilità del corpo al farmaco.

Come ridurre il dolore

Attraverso l'osservazione e la ricerca, i ginecologi hanno identificato metodi che aiutano ad alleviare il benessere della donna, indipendentemente dalla causa principale del suo deterioramento:

  1. Bere tisane Camomilla, menta, melissa, timo - queste erbe medicinali hanno proprietà lenitive e antinfiammatorie. È possibile accettare, oltre al periodo delle mestruazioni, di rafforzare le proprietà immunitarie e fermare i processi patogeni che hanno un corso nascosto. Bere riscalda, fornisce un effetto distraente.
  2. Scarico dell'intestino in modo naturale, attraverso un farmaco lassativo o l'uso di microcleati L'intestino sovraccaricato schiaccia l'utero. Di conseguenza, aumento del dolore, crampi, aumento del sanguinamento. Per ridurre il dolore mestruale, devi prontamente svuotare l'intestino. Se questo presenta difficoltà, è possibile utilizzare una supposta rettale lassativa o un microclima (il suo volume è 30-150 ml).
  3. Mettendo una borsa dell'acqua calda a uno stomaco. Accettabile non in tutti i casi, quindi la tecnica è consentita per implementare solo dopo l'approvazione da parte di un medico. Allevia il dolore, la rigidità, ti consente di rilassarti e sintonizzarti per dormire.

Durante la dismenorrea, non è consigliabile usare vestiti con un elastico stretto in vita (pantaloni attillati, gonne, cinture, corsetti). Spremere l'utero aumenta il disagio e il sanguinamento, inibisce il movimento, impedisce la comoda esecuzione di un cambio di guarnizioni.

Modi per migliorare il benessere

I metodi senza droghe durante la dismenorrea possono parzialmente normalizzare il benessere. Si basano sull'uso di fonti di calore, eseguendo massaggi e cambiando gli atteggiamenti verso lo stato. Oltre all'aspetto psicologico, i restanti 2 fattori richiedono la previa approvazione del ginecologo.

Procedure di riscaldamento

Doccia calda - non solo consentita durante la dismenorrea, ma anche utile. Fornisce un livello completo di igiene, allevia il dolore, rilassa e riscalda. L'uso di acqua calda è controindicato. Durante la procedura, è consigliabile eseguire un massaggio dell'addome.

Attività fisica

Con la dismenorrea, molti esercizi sono controindicati. Soprattutto se suggeriscono un effetto sui muscoli addominali. La tensione delle fibre contribuisce ad aumentare il disagio e ad aumentare il volume della perdita di sangue. Si consiglia di ridurre l'esercizio mirato all'utero e ai genitali per eseguire un massaggio. Può essere eseguito con o senza olio speciale. Accarezzare movimenti circolari nell'addome inferiore (nella regione ombelicale) alleviare il dolore, la tensione, aiuta a ridurre i crampi. La durata della procedura è di mezz'ora.

Dieta con mensile

Per ridurre il dolore, dovresti abbandonare i prodotti che irritano le pareti degli organi del tratto urogenitale. Si raccomanda di astenersi dall'uso di cibi acidi, piccanti e salati. L'alcol è fortemente controindicato (l'alcol contribuisce ad aumentare il sanguinamento e i crampi). Sebbene la caffeina sia una delle sostanze che irritano i tessuti degli organi, è consentita per le mestruazioni. Il motivo - a causa della perdita di sangue nelle donne diminuisce i livelli di pressione sanguigna. Il caffè supporta le sue prestazioni, prevenendo l'indebolimento del corpo, vertigini e altri sintomi.

Atteggiamento psicologico

Concentrandosi su un problema di stato di salute, è difficile per una donna rilassarsi e quindi ridurre i suoi spasmi uterini. Per non considerare la dismenorrea come un fattore di stress, si raccomanda di:

  • fai una formazione fuori dal campo
  • ascoltare musica rilassante
  • usa l'aromaterapia

A causa del dolore al basso addome e alla schiena, la donna diventa irritabile. Al culmine del disagio, è consigliabile limitarsi a comunicare con gli altri, in modo da non causare situazioni di conflitto. Ripensare la situazione è ridotto alla comprensione che il dolore durante le mestruazioni non è una condizione che deve essere solo sperimentata, ma un segnale dal corpo circa le violazioni che contiene.

Malattie che causano il dolore

I ginecologi hanno stabilito il rapporto tra dismenorrea e malattie che ha una donna. Le principali patologie che contribuiscono allo sviluppo delle mestruazioni dolorose sono elencate nella tabella.

  • sottoraffreddamento
  • mancanza di igiene personale
  • la presenza di infiammazione dell'uretra o degli organi genitali
  • mancanza di trattamento delle acque prima e dopo l'intimità

Lo sviluppo della cistite contribuisce all'adozione di alcol e caffè, consumo eccessivo di cibi piccanti, acidi e salati.

cistite

È classificato in forma acuta e cronica. È un'infiammazione della vescica, accompagnata da una vasta gamma di sintomi:

  • disuria (rezami e irritazione all'interno dell'uretra durante la minzione)
  • dolori al dorso lombosacrale (ha un fuoco di Sant'Antonio)
  • febbre ai marchi subfebrilla
  • debolezza generale causata da intossicazione

Con la gola mestruale, l'utero viene aperto in modo da facilitare la completa evacuazione delle masse di sangue. Ma questo fenomeno fisiologico colpisce l'organo genitale prima della penetrazione della microflora patogena. Il movimento degli agenti patogeni della cistite dalla vescica verso l'utero porta a tale infiammazione. Inoltre, potrebbe esserci un processo inverso: cistite dovuta alle mestruazioni. L'infiammazione si verifica a causa della penetrazione dei microrganismi patologici presenti nel sangue mestruale nella vescica. In entrambi i casi, aggrava la condizione della donna, poiché il dolore emana simultaneamente da due fonti: l'utero e la vescica.

endometriosi

Malattia ginecologica gravemente fluente - sempre manifestata da sintomi violenti. È caratterizzato dalla scarica durante i grandi frammenti mensili della mucosa uterina. Esternamente, assomigliano al fegato. Il disagio aumenta con il distacco dei tessuti dall'organo riproduttivo. Quando questi coaguli rifiutano, l'emorragia aumenta e il dolore aumenta nell'addome inferiore. L'ipertermia non è caratteristica del decorso dell'endometriosi. Ulteriori sintomi di patologia - dolore durante il rapporto sessuale, dolori alla colonna vertebrale lombosacrale, debolezza.

Infiammazione delle appendici

L'adnexite è una lesione delle tube e delle ovaie di Falloppio (questi sono gli organi che sono combinati nel termine "appendici"). I sintomi caratteristici sono dolore nell'addome inferiore, ma a un certo punto (nel punto di infiammazione) a riposo e durante le mestruazioni. Altri segni:

  • Grave sanguinamento mestruale
  • Scarica vaginale di masse purulente viscose tra i mesi
  • Dolore durante il rapporto sessuale (con annessite cronica)
  • Evitare l'intimità dovuta al disagio e alla diminuzione della libido (con infiammazione acuta delle appendici)

Poiché la microflora patogena è presente nel sangue, la temperatura corporea sale a numeri elevati. Ciò contribuisce allo sviluppo di debolezza, vertigini, ipotensione. L'adnexite cronica è la principale causa della formazione di gravidanza extrauterina. Le tube di Falloppio sono incollate insieme da una secrezione anormale, che impedisce all'uovo fecondato di spostarsi nell'utero. Di conseguenza, rimane all'interno del tubo e la gravidanza si sviluppa lì. Mensile allo stesso tempo può essere salvato. Il fenomeno riduce la vigilanza delle donne - non sospetta che abbia una gravidanza extrauterina.

In questo caso, le fonti di dolore durante le mestruazioni sono appendici infiammate e la tuba di Falloppio, che si estende sotto l'influenza di un feto in crescita e crea disagio debilitante.

cisti

Neoplasma ovarico benigno. In rari casi clinici, ha la tendenza a degenerare in un tumore maligno. Manifestazioni cliniche - dolore durante le mestruazioni, nausea, vomito, vertigini, pallore del viso, oscuramento davanti agli occhi. Durante le mestruazioni, la donna è quasi completamente destabilizzata - il primo giorno di sanguinamento è costretta ad aderire al riposo a letto. Sotto l'influenza dell'attività motoria, può verificarsi la rottura della cisti. In questo caso, viene visualizzata una chiamata di emergenza.

Quando è necessaria la consulenza di un medico?

Indicazioni per contattare uno specialista:

  1. Durante le mestruazioni, il grado di dolore predispone alla perdita di coscienza.
  2. Oltre al dolore nell'addome inferiore e nella parte posteriore, spiccano grandi frammenti di mucose.
  3. Il disagio è così forte che gli analgesici sono inefficaci.

Se una donna si sente aggravata da una diminuzione della pressione arteriosa e dei sintomi correlati, questo è un motivo significativo per scrivere a un ginecologo. Il fenomeno può portare allo sviluppo di anemia, che è sfavorevole per il benessere. Un ginecologo dovrebbe anche essere visitato quando una condizione gravosa si verifica ogni mese, se ci sono problemi con il parto e il curettage nella storia. Una base importante per una visita a uno specialista è la pianificazione della maternità.

diagnostica

Per identificare le cause profonde della dismenorrea, il paziente sarà sottoposto ai seguenti tipi di diagnosi:

  • Indagine e ispezione. Il medico riproduce il quadro clinico delle condizioni del paziente, pianifica ulteriori interventi, pre-stabilisce la diagnosi.
  • Studio di laboratorio su sangue, urina. A seconda del fattore che contribuisce alla dismenorrea, vengono rilevati l'infiammazione, l'anemia e il processo infettivo. Metodo di laboratorio per determinare lo stato dell'equilibrio ormonale.
  • Ultrasuono dell'utero, appendici, vescica, tratto gastrointestinale. Permette di rilevare quasi tutti i processi patogeni degli organi dell'apparato urogenitale e digerente.

Altri metodi diagnostici sono prescritti sulla base della diagnosi proposta, che ha portato allo sviluppo della dismenorrea. Per chiarire le caratteristiche del tumore, il grado di apporto di sangue ai tessuti, lo spettro dell'infiammazione sono necessari metodi complessi di imaging radiografico (TC, RM). Quando la dismenorrea è associata a patologie osteo-articolari, il paziente viene sottoposto all'esame radiologico. Anche se tale diagnosi è solo ipotizzata.

trattamento

Durante periodi dolorosi, si raccomanda di assumere farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Ibuprofen, Voltaren). La somministrazione rettale di uno qualsiasi di questi farmaci sotto forma di supposta riduce il dolore, allevia la tensione all'interno dei canali genitali.

Per eliminare le principali patologie che causano la dismenorrea, aiuta il seguente appuntamento:

  • Terapia antibiotica Sopprime i processi infiammatori e infettivi.
  • Farmaci ormonali. I corticosteroidi sono somministrati; sostanze prodotte dalla ghiandola pituitaria.
  • Terapia vitaminica Assegnare interi complessi o singole vitamine.
  • Analgesici. Alleviare il dolore, normalizzare la salute generale.
  • Introdurre farmaci mirati alla normalizzazione della pressione arteriosa (con una diminuzione delle sue prestazioni).
  • Disturbi dispeptici fermano i farmaci antiemetici.

Inoltre, al paziente viene prescritto un ciclo di trattamento fisioterapico (passaggio di enteroporesi, magnetoterapia, UHF). Per eliminare le secrezioni patologiche dalla superficie dei genitali, è necessario il trattamento dei tessuti con soluzioni antisettiche. Se una donna ha anemia (causata da una massiccia perdita di sangue), viene indicato ferro iniettabile. Quando vengono rilevate malattie veneree, il trattamento non è solo una donna, ma anche il suo partner sessuale.

prevenzione

Per non affrontare il problema del forte dolore durante le mestruazioni, si raccomanda di:

  1. Rifiuta di eseguire aborti
  2. Se non si desidera rimanere incinta, scegliere il metodo di contraccezione ottimale e attenersi ad esso.
  3. Non eccedere
  4. Interrompere tempestivamente l'infiammazione del tratto urogenitale e del tratto digestivo. Non permettere la patologia di transizione nella forma protratta
  5. Non abusare di alcol

Altre misure preventive - l'uso del dispositivo intrauterino è rigorosamente entro i termini stabiliti (non superare il periodo di funzionamento). È importante che le donne abbiano una vita sessuale ordinata, per evitare un'intimità intima e informale. Si dovrebbe prestare attenzione alla questione del rafforzamento dell'immunità, dal momento che il 90% delle malattie è una conseguenza dell'indebolimento delle proprietà protettive dell'organismo. È preferibile rifiutare di sollevare pesi nella vita di tutti i giorni, non collegare le attività professionali con il lavoro fisico estenuante.

Perché il mal di stomaco durante le mestruazioni 11

All'approccio delle mestruazioni, molte donne scopriranno senza guardare il calendario. Dopotutto, la maggior parte di questo periodo è accompagnata da affaticamento, irritabilità e dolore. Quest'ultimo può essere minore, moderato o molto forte, dura per tutti i 3-7 giorni delle mestruazioni. Ma ridurre sempre le prestazioni, interferire con il ritmo della vita. In ogni caso dubbioso, una donna ha bisogno di sapere perché un mal di stomaco fa male durante le mestruazioni. Perché questo può essere non solo una manifestazione dei processi naturali che si verificano nel corpo, ma anche un segno di malattia ginecologica.

Leggi in questo articolo.

Il meccanismo di sviluppo del dolore nella norma

Le mestruazioni sono la rimozione dello strato funzionale del rivestimento interno dell'utero verso l'esterno e la sua sostituzione con nuove cellule. Il processo è inevitabile dall'inizio della pubertà di una donna prima dell'inizio della menopausa. La separazione delle cellule endometriali non si verifica in modo del tutto arbitrario. Questo è facilitato da diverse circostanze:

  • Contrazione dei muscoli lisci dell'utero. Movimenti muscolari come se spingessero fuori l'endometrio che ha servito il suo tempo. Se una donna è particolarmente sensibile nell'addome, il dolore può essere piuttosto forte. Questo è causato da un gran numero di recettori nella cavità addominale;
  • La posizione speciale dell'utero. Si tratta della sua piccola deviazione posteriore, quando il corpo preme sulle terminazioni nervose, causando ulteriore disagio. Ecco perché lo stomaco fa male durante le mestruazioni, così come i segni di una sensazione di pesantezza, dolore nella regione lombare e sacro;
  • Attività ormonale Tutti sanno che l'intero ciclo non è completo senza la partecipazione di estrogeni e progesterone. Soprattutto vividamente l'opposizione degli ormoni appare nei giorni critici. L'equilibrio tra progesterone e prostaglandina è disturbato a favore di quest'ultimo. È il loro impatto associato al disagio durante le mestruazioni. Le prostaglandine rendono il contratto dell'utero. Più alta è la loro concentrazione nel corpo, più forte è l'attività motoria del corpo, e quindi l'intensità delle sensazioni. Questo non è solo dolore all'addome durante le mestruazioni, ma sudorazione eccessiva, battito cardiaco accelerato, nausea, brividi.

Nonostante tutto quanto sopra, il normale disagio nei giorni critici non dovrebbe essere troppo forte. Il dolore è caratterizzato come abbastanza tollerabile, suscettibile di trattamento con analgesici e antispastici. Non dura tutto il periodo delle mestruazioni, non è accompagnato da abbondanti sanguinamenti e altri segni che interferiscono con la vita di tutti i giorni.

Quasi tutte le donne hanno un mal di stomaco prima delle mestruazioni. Questo è il primo segno di sindrome premestruale, non ha bisogno di cure mediche con sensazioni moderate.

Ulteriori cause di dolore addominale durante le mestruazioni

Una caratteristica di molte donne è che la pancia viene gonfiata prima delle mestruazioni. Ciò contribuisce anche ad aumentare il dolore nei giorni critici. Sul ruolo degli ormoni nel ciclo mestruale è già stato detto. È possibile aggiungere il fatto che il progesterone, "in competizione" appena prima dei giorni critici con le prostaglandine, è progettato per rilassare l'utero per l'adozione degli embrioni. Il corpo è leggermente allargato, il che rende lo stomaco più convesso. In realtà, questa è una delle manifestazioni di PMS. Gonfiore in questo caso non è pericoloso, anche se sgradevole.

Ciò può anche essere causato da una violazione della rimozione del fluido dal corpo di una donna. Il suo ritardo si nota anche sulle estremità gonfie, il viso, soprattutto se c'è molto dolce o salato, dopo di che hai voglia di bere. Alla fine dei giorni critici, lo scambio d'acqua è normalizzato e il gonfiore, così come la dimensione dell'addome, diminuisce. Ma mentre le mestruazioni durano, non dovresti essere sorpreso dal dolore e dalla flatulenza. È meglio normalizzare la dieta, lasciando in seguito cibi che contribuiscono alla formazione di gas e dando la preferenza a cibi proteici e cereali. Potete prendere decotti diuretici di erbe che alleviano il gonfiore, riducono il gonfiore prima delle mestruazioni e direttamente nel processo e, di conseguenza, il dolore.

Disturbo e mestruazioni intestinali

Non tutte le donne subiscono un tale fenomeno durante le mestruazioni, ma non può essere definita una rarità. Gli sgabelli sciolti si vedono nei primi due giorni dall'inizio delle mestruazioni. La diarrea durante le mestruazioni si verifica, grazie a tutti gli stessi effetti delle prostaglandine, che contribuiscono alla riduzione della muscolatura liscia. Sono colpiti non solo dall'utero, ma anche dall'intestino. I suoi muscoli si contraggono più attivamente, il che porta a sgabelli più frequenti e lenti. Non porta il pericolo, al contrario, libera una donna dalla tensione e dai forti tentativi, caratteristica della stitichezza e dell'intensificarsi delle emorragie.

In questo caso non è necessario assumere farmaci per la diarrea. La diarrea prima delle mestruazioni è causata dalle stesse ragioni.

Cause patologiche del dolore mestruale

A volte il dolore durante le mestruazioni è così grave che è impossibile resistere. Tali sensazioni sono appena sottratte alle pillole o non possono essere eliminate del tutto, mettendo una donna a letto, rendendola indifesa per l'intero periodo di giorni critici e persino diversi giorni dopo. In questi casi, per scoprire perché durante le mestruazioni un mal di stomaco è così doloroso, è necessario al ginecologo. Questo è tanto più necessario da fare se tali sensazioni apparissero all'improvviso, e nelle precedenti mestruazioni tutto fosse normale. Dopotutto, le malattie ginecologiche ed endocrine possono causare forti dolori durante le mestruazioni:

  • Ipertiroidismo. L'eccessiva attività della ghiandola tiroidea, che rende troppo alta la concentrazione delle prostaglandine nel corpo, è in grado di farti conoscere su di te un grave dolore addominale nei giorni critici, così come una mestruazione prolungata e intensa;
  • Infantilismo sessuale Il sottosviluppo dell'utero o la sua posizione anormale sono rilevati nelle ragazze giovani. Se il primo giorno delle mestruazioni fa molto male allo stomaco, le sensazioni simili ma più deboli sono state osservate 2-3 giorni prima, quindi la ragazza deve essere mostrata a un ginecologo adolescente. In questo caso, la colpa di ciò che sta accadendo è la mancanza di elasticità dell'utero, impedendo la rimozione del sangue a causa dello stretto canale cervicale;
  • Endometriosi. Anche la diffusione del rivestimento interno dell'utero oltre l'organo è caratterizzata da dolorose mestruazioni. L'endometrio in eccesso è anche esposto alle prostaglandine e rifiuta il suo strato esterno nei giorni critici. Se il dolore è grave, le mestruazioni sono profonde e si nota anche la fuoriuscita dai giorni critici, è possibile che l'organo si sia esteso oltre l'utero. Un'ulteriore indicazione a favore di questa diagnosi è il fatto che una settimana prima delle mestruazioni tira lo stomaco. L'endometriosi rende anche il sesso vaginale a disagio;
  • Malattie infiammatorie dell'utero, sue parti e appendici. Oltre al fatto che, con la loro presenza, una donna con la paura attende giorni critici a causa del dolore, ha la febbre, i brividi, la nausea. Un ulteriore sintomo è quello di tirare il basso addome dopo le mestruazioni, anche se normalmente questo non dovrebbe essere. Lo stesso segno può indicare problemi ormonali o una malattia infettiva del sistema riproduttivo. In quest'ultimo caso, lo scarico ha un cattivo odore e provoca prurito del perineo;
  • Anche le cisti, i fibromi e i tumori appaiono più attivi nei giorni critici. Se una donna ha un forte mal di stomaco durante le mestruazioni, la scarica è più spessa e abbondante del solito con chiazze di un altro colore, il processo è ritardato, accompagnato da difficoltà nella urina, probabilmente questa è una delle malattie menzionate.

Devo occuparmi del dolore mestruale e di come farlo

Se le sensazioni sono insopportabili e le giornate critiche si trasformano in un incubo, ovviamente, prima di tutto è necessario chiarire perché si verifica un mal di stomaco durante le mestruazioni. Dopo tutto, se le cause di questo sono patologiche, nessun farmaco antidolorifico salverà, è necessario liberarsi della malattia provocante. L'efficacia della terapia si manifesta, incluso il fatto che la donna noterà il sollievo dei sintomi della sindrome premestruale e il corso della stessa mestruazione.

In assenza di malattia, non tutti sono disposti a tollerare anche dolori minori nei giorni critici. In questo caso, puoi assumere antispastici e analgesici, ma non abusare di droghe ogni volta. È molto più utile stabilire una corretta alimentazione, almeno nei giorni critici e nei giorni precedenti. Se una donna ottiene abbastanza sonno, trascorre abbastanza tempo nell'aria, per evitare un eccessivo stress fisico e psicologico, il dolore sarà attenuato. E sarà possibile sopravvivere senza pillole.

Chiedere perché il mal di stomaco durante le mestruazioni sia così doloroso, una donna dovrebbe essere onesta. Spesso, molte persone si dimenticano di se stesse, mettendo le preoccupazioni quotidiane al di sopra della salute. E il corpo si vendica in questo modo, richiedendo attenzione. Molto spesso, al fine di regolare il ciclo e sbarazzarsi della sofferenza durante il periodo mestruale, è semplicemente necessario semplificare lo stile di vita.